Brasile

11.08.2020

Rapido e indolore

Rapido e indolore

Alexander von Humboldt, nei suoi infiniti studi sulla natura delle Americhe frutto di viaggi e osservazioni minuziose, non esitò a definire i brasilici come esseri umani “al livello più basso dell’abiezione animale”. Probabilmente senza conoscere le conclusioni del grande naturalista, Hegel, nei suoi corsi sulla filosofia della storia, dimostra da… »

09.08.2020

Maloca yanomami e differenti visioni di mondo   

Maloca yanomami e differenti visioni di mondo   

La maloca, la grande casa comunitaria yanomami, è di forma conica e può misurare fino a quaranta metri di diametro e quattordici metri di altezza. La struttura è fatta di pali rotondi legati con rampicanti specifici. È coperta con foglie fissate ad aste di legno, formando pannelli… »

09.08.2020

Dom Pedro Casaldáliga, un gigante della storia brasiliana

Dom Pedro Casaldáliga, un gigante della storia brasiliana

Morirò in piedi come gli alberi./Mi uccideranno in piedi./Il sole, grande testimone, metterà il suo sigillo/ sul mio corpo doppiamente consacrato./E i fiumi e il mare/ saranno il cammino/ di tutti i desideri,/ mentre la selva amata scuoterà in festa… »

08.08.2020

Brasile: 100.000 morti

Brasile: 100.000 morti

E siamo arrivati a centomila. La contabilità dell’umano soffrire, offre il suo cinico contributo al dolore della mia gente, oggi più che mai, figlia di un’epoca degenerata in cui il grido “Guai ai vinti” le viene ripetuto in faccia senza sosta dai potenti di sempre. Noi però non ce ne… »

04.08.2020

Brasile, requiem per i vivi

Brasile, requiem per i vivi

Avrei voluto aspettare ancora qualche giorno, arrivare ai cento. Novantaquattro non fa tanta impressione come cento. Un numero rotondo, bello, fatto, finito, completo. Cento, per poter scrivere un Requiem, non per i morti, ma per i vivi. Un Requiem per i vivi morti in vita, vivi che accettano di vivere come… »

02.08.2020

Klaus, il pennarello e la Samba a Berlino

Klaus, il pennarello e la Samba a Berlino

All’inizio degli anni 70, in una stanzetta nell’edificio della Central do Brasil (Stazione Centrale di Rio de Janeiro, N.d.T.), dove lavorava, mio padre fu presentato a un ingegnere tedesco di nome Klaus. Il suo compito era di occuparsi della manutenzione dei treni importati e mio padre avrebbe dovuto accompagnarlo nelle… »

31.07.2020

Brasile: la “grande sceneggiata”

Brasile: la “grande sceneggiata”

Con l’operazione militare Chamada de Verde Brasil 2, iniziata l’11 maggio scorso grazie a un decreto del Governo brasiliano guidato dal presidente Jair Bolsonaro,  sono stati messi sotto controllo dell’esercito l’Instituto Brasileiro de Meio Ambiente e dos Recursos Naturais Renováveis(Ibama) e l’Instituto Chico Mendes de… »

25.07.2020

Brasile, Covid-19: la nuova normalità del nuovo fascismo

Brasile, Covid-19: la nuova normalità del nuovo fascismo

Lo sterminio deliberato di una comunità, un gruppo etnico, un popolo intero, per azione diretta od omissione di determinate azioni che potrebbero impedirlo, non fa più parte di una nefasta ipotesi, di un timore precoce determinato dalle parole proferite in comizi di piazza: lo sterminio genocida è la realtà che… »

23.07.2020

Brasile: necropolitica

Brasile: necropolitica

La mia specialità è uccidere, non  quella di curare nessuno. Era il 2017 quando Bolsonaro, deputato federale, appoggiava l’approvazione di un medicamento – secondo lui – “capace di curare ogni tipo di tumore”. I giornalisti gli domandavano su quali basi scientifiche si basasse per sostenere questa idea. Bolsonaro rispondeva… »

21.07.2020

Un malato per niente preoccupato

Un malato per niente preoccupato

Non c’è nessun motivo per preoccuparsi secondo Jair Bolsonaro. Sfoggiando una camicia celeste e, eccezionalmente, anche una mascherina, giovedì pomeriggio il presidente brasiliano è apparso in pubblico nella capitale del paese, Brasilia. “La vita va avanti. Ringrazio Dio per la mia vita e per il ruolo che mi è stato… »

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

Cerca

Il canale Instagram di Pressenza

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Canale di YouTube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.