Bruna Alasia

Bruna Alasia vive a Roma, dove si è laureata in Sociologia nel 1977. Ha pubblicato i romanzi “L’erba nasce verde”, sulla droga, e “Tre anni così”, sul movimento del ’77: digitalizzati e conservati anche nella biblioteca di Harvard. Ha lavorato al GR3 cultura della RAI, nell’ufficio stampa di vari gruppi parlamentari presso la Camera dei Deputati. Scrive per riviste Mondadori e online occupandosi di cultura e spettacolo.

“Revolution of Our Times”, la gigantesca rivolta di Hong Kong in un documento straordinario

“Revolution of Our Times” esce in Italia il 30 giugno 2022 in occasione del 25mo anniversario del ritorno di Hong Kong alla Cina. E un documento cinematografico di grande coraggio, perché ci vuole davvero molta forza e consapevolezza, in molte parti…

EireneFest. “L’inizio della fine delle armi nucleari”: drammatico ed esaltante docufilm sulla lotta per proibirle

“L’inizio della fine delle armi nucleari” è un documentario di circa un’ora che racconta la storia di come le Nazioni Unite siano arrivate ad approvare un nuovo trattato per proibire le armi nucleari. Il film, proiettato il 4 giugno a…

EireneFest. “L’anima attesa”, docufilm dedicato a Don Tonino Bello educatore di pace

Antonio Bello, meglio conosciuto come Don Tonino, è stato un vescovo cattolico italiano. Nel 1990 aveva fondato a Molfetta, coadiuvato dal Movimento Pax Christi, la rivista mensile Mosaico di Pace, il cui titolo ne spiega i contenuti in modo eloquente.…

Stefano Corradino, cantautore dei diritti umani con “Note di cronaca”

Abbiamo un nuovo cantautore sui diritti umani, si chiama Stefano Corradino e ci scrive: “Ciao! Il mio disco “Note di cronaca” è appena uscito su tutte le piattaforme streaming. E presto sarà in vinile. Ti invito ad iscriverti al mio canale youtube…

Cannes 2022. “Burning days”, film etico e affascinante del turco Emin Alper

“Burning days”, del regista turco Emin Alper si apre con una scena da subito coinvolgente: l’inseguimento di un cinghiale da parte degli abitanti di un paesino, l’ animale legato e trascinato in una scia di sangue, gli spari e le…

Cannes 2022. “Triangle of sadness”, ironica metafora sui vizi delle società capitaliste

Cosa sia il “Il triangolo della tristezza” Ruben Östlund, regista svedese pluripremiato, lo chiarisce all’inizio del film: si tratta di quella piccola porzione della fronte, sopra e tra le sopracciglia, che i modelli e le modelle corrugano per sembrare più…

Cannes 2022. “Mariupolis 2”, il film di Mantas Kvedaravičius arrestato e fucilato

Il Festival di Cannes da sempre offre un eccezionale palcoscenico ai registi che lottano per la pace e i diritti umani nel mondo. Quest’anno Hanna Bilobrova ha consegnato il girato, di cui è co-regista, del compagno Mantas Kvedaravičius, il regista…

Cannes 2022. “For the sake of peace”: film prodotto da Forest Withaker per la pacificazione del Sudan del Sud

Quest’anno al festival di Cannes Forest Whitaker ha ricevuto la Palma d’Onore per il suo impegno umanitario. Attore di grande successo. è un noto pacifista: nel 2012 ha fondato la Whitaker peace & development initiative (Wpdi), una Ong che lavora per la…

Roma, Teatro Argentina – “M. Il figlio del secolo”, anatomia di una dittatura

“M. Il figlio del secolo” è l’adattamento di Massimo Popolizio in 31 quadri teatrali del romanzo storico su Benito Mussolini di Antonio Scurati, Premio Strega 2019. Lo spettacolo, come il libro, tenta la risposta alla domanda inesausta, su come un…

Roma, Teatro Quirino. “Servo di scena”, parabola sul bisogno umano di essere creativamente protagonista

Servo di scena” racconta la giornata “finale” di un attore protagonista (Geppy Gleijeses), sul palcoscenico appassionato interprete di “Re Lear”, ma nel retroscena depresso e stanco per il peso degli anni. Quotidianamente con lui è il suo “servo di scena”…

1 2 3 10