bolsonaro

Milano, sciopero per l’Amazzonia al Consolato brasiliano

Venerdì 23 agosto 2019 dalle 11 alle 13 Consolato brasiliano, Corso Europa, Milano Organizzato da Fridays For Future Milano L’Amazzonia è in fiamme! Da oltre 16 giorni la foresta Amazzonica, il polmone del nostro pianeta, brucia come non ha mai bruciato…

Brasile: la marcia delle donne indigene che guidano la resistenza

Dal 9 agosto, il “Forum nazionale delle donne indigene” si svolge nella capitale del Brasile. Sotto il titolo “Territorio: il nostro corpo, il nostro spirito”, 2000 donne indigene discutono dei metodi per affermare i loro diritti. Fanno rete per resistere…

666

666: il numero di una norma di legge voluta dal governo brasiliano. Bolsonaro, grandi colossi bancari, giudici comprati, apparati statali corrotti e deviati, tutti insieme; complici d’un criminale festino, macabro e osceno, consumato ai danni del popolo del Brasile e dell’ex presidente Lula ancora in galera.

Nessuna pace nel Brasile di Bolsonaro: proteste contro i tagli alle Università

Mentre il ministro emetteva una nota ufficiale in cui si invitava la popolazione a denunciare professori, alunni e perfino i genitori che divulgasseto e parteciassero alle manifestazioni previste, milioni di studenti occupavano le strade e le piazze di 153 città…

Brasile, Amnesty International denuncia l’amministrazione Bolsonaro sta passando dalla retorica anti-diritti umani ai fatti

Il 21 maggio, quasi cinque mesi dopo l’entrata in carica del nuovo governo, Amnesty International ha avviato la campagna “Brasile per tutte/i” per segnalare le principali preoccupazioni per il futuro del paese e denunciare che la retorica anti-diritti umani che…

Le ruspe sulle favelas

Puozze sculà. Il mio amico racconta che a Napoli è forse l’insulto più pesante. Un augurio di morte atroce, “che tu possa morire colando”, sistemato su un sedile apposito, adagiato su un grosso buco in modo tale che i fluidi…

Il Brasile e la mostruosità che avanza

La crudeltà interpersonale, l’aggressività quotidiana, sublimata da tutto ciò che rientra nella norma del vivere civile, è ripresa e ripetuta in quella sorta di crudeltà contro-violenta di colui al quale abbiamo delegato il ruolo di autorità: dal pater familia, allo…

Lo zampino della CIA nelle elezioni brasiliane

Di Marcelo Zero1   La crescita del fascismo bolsonariano nelle fasi conclusive della campagna elettorale, che ha messo il turbo con una valanga di notizie false diffuse su internet, non è sorprendente. È una vecchia tattica sviluppata dalle agenzie di…

1 2 3