Birmania

11.02.2018

Alain Berset in Bangladesh visita i campi Rohingya

Alain Berset  in Bangladesh visita i campi Rohingya

Dall’asse Berna – Dacca ai rapporti diplomatici con la Birmania. E’ terminata ieri la visita di Alain Berset, Presidente della Confederazione Svizzera, in Bangladesh. Il premier ha trascorso due dei quattro giorni a Dacca, spostandosi successivamente al confine con la Birmania, dove ha visitato uno dei campi profughi che… »

01.02.2018

Rohingya: scoperte 5 nuove fosse comuni nello stato del Rakhine

Rohingya: scoperte 5 nuove fosse comuni nello stato del Rakhine

Sono state scoperte nelle ultime ore 5 nuove fosse comuni nei pressi del villaggio di Gu Dar Pyin, nel nord del Rakhine (Birmania), raso al suolo dalle milizie birmane a fine Agosto dello scorso anno. Il numero di vittime è stimato tra le 75 e le 400 persone. Stando ad… »

20.01.2018

Il Bangladesh annuncia il piano biennale per il rimpatrio dei Rohingya

Il Bangladesh annuncia il piano biennale per il rimpatrio dei Rohingya

Martedì 16 Gennaio, Bangladesh e Birmania hanno formalizzato e reso ufficiale l’accordo (raggiunto già a Novembre dello scorso anno) per l’ideazione di un piano biennale di rimpatrio per i rifugiati Rohingya. Esso prevede la creazione di cinque campi di transito sul suolo bengalese e due campi… »

22.09.2017

Discorso di Aung San Suu Kyi sulla situazione in Myanmar

Discorso di Aung San Suu Kyi sulla situazione in Myanmar

Il 19 settembre Aung San Suu Kyi ha parlato al Myanmar e al mondo. Tra le molte, drammatiche, notizie che ci arrivano da quella terra ci sembra giusto riportare le sue dichiarazioni. Eccellenze e ospiti illustri, L’anno scorso, quando mi sono rivolta all’ Assemblea generale delle Nazioni Unite in qualità… »

19.09.2017

Le affermazioni di Aung San Su Kyi non aiuteranno a fermare l’esodo dei profughi

Le affermazioni di Aung San Su Kyi non aiuteranno a fermare l’esodo dei profughi

L’Associazione per i Popoli Minacciati (APM) teme che il tanto acclamato discorso sullo stato della nazione da parte della Consigliera di Stato della Birmania Aung San Suu Kyi non aiuterà a fermare l’esodo dei musulmani Rohingya dal paese. Il premio Nobel per la Pace ha evitato un affronto alla comunità… »

18.09.2017

Myanmar, MSF: “Consentire subito l’accesso degli aiuti umanitari internazionali nello Stato di Rakhine”

Myanmar, MSF: “Consentire subito l’accesso degli aiuti umanitari internazionali nello Stato di Rakhine”

18 settembre 2017 –  Le organizzazioni umanitarie internazionali devono ricevere immediatamente un accesso indipendente e senza restrizioni, anche per lo staff internazionale, nello Stato di Rakhine in Myanmar, per alleviare gli enormi bisogni umanitari nell’area. È l’appello lanciato oggi dall’organizzazione medico-umanitaria internazionale Medici Senza Frontiere (MSF). La richiesta di accesso… »

09.09.2017

Amnesty: l’esercito di Myanmar colloca mine antipersona sul confine del Bangladesh

Amnesty: l’esercito di Myanmar colloca mine antipersona sul confine del Bangladesh

Amnesty International è in grado di confermare che l’esercito di Myanmar ha intenzionalmente collocato mine terrestri antipersona, vietate dal diritto internazionale, che nell’ultima settimana hanno ucciso una persona e ne hanno ferite altre tre, tra cui due minorenni di 10 e 13 anni. Dopo aver raccolto testimonianze oculari e aver… »

05.09.2017

La Comunità internazionale deve pretendere il rispetto dei diritti umani per i Rohingya

La Comunità internazionale deve pretendere il rispetto dei diritti umani per i Rohingya

L’Associazione per i Popoli Minacciati (APM) ha accusato l’Unione Europea e gli USA di aver contribuito con il loro silenzio alla grave crisi umanitaria di cui sono vittime i Rohingya in Birmania. L’esodo di massa di oltre 90.000 persone che scappano dalla Birmania è estremamente grave ed è molto pericoloso… »

05.09.2017

Myanmar: Amnesty denuncia le restrizioni nello stato di Rakhine

Myanmar: Amnesty denuncia le restrizioni nello stato di Rakhine

Amnesty International ha dichiarato che le restrizioni all’accesso degli aiuti umanitari nello stato di Rakhine, nel nord di Myanmar, mettono a rischio la vita di decine di migliaia di persone in una regione dove soprattutto i rohingya stanno subendo le orribili conseguenze di operazioni militari sproporzionate. Operatori umanitari hanno riferito… »

13.02.2017

Rohingya: il popolo che nessuno vuole

Rohingya: il popolo che nessuno vuole

Sono circa 800.000 mila i Rohingya che vivono in Myanmar e in particolare nello stato del Rakhine, da dove nel 2012 è partita un’ondata di violenze che ha fatto centinaia di vittime tra questa minoranza musulmana, che la maggioranza buddista detesta e che il governo mal sopporta e considera… »

Notizie giornaliere

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.


Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.