Africa

24.07.2017

Sud Sudan, Amnesty denuncia violenze sessuali di massa. Migliaia di menti devastate mentre divampa il conflitto

Sud Sudan, Amnesty denuncia violenze sessuali di massa. Migliaia di menti devastate mentre divampa il conflitto

Migliaia di donne e ragazze sudsudanesi e alcuni uomini che hanno subito stupri nel corso di aggressioni sessuali di natura etnica durante il conflitto stanno affrontando gravi conseguenze psicologiche e stigma e non hanno nessuno cui chiedere aiuto.   È quanto ha denunciato… »

21.07.2017

Rompiamo il silenzio sull’Africa

Rompiamo il silenzio sull’Africa

Appello ai giornalisti/e Scusatemi se mi rivolgo a voi in questa torrida estate, ma è la crescente sofferenza dei più poveri ed emarginati che mi spinge a farlo. Per questo come missionario uso la penna (anch’io appartengo alla vostra categoria) per far sentire il loro grido, un grido che trova… »

08.07.2017

Marocco, continua la protesta nel Rif, tra silenzi e repressione

Marocco, continua la protesta nel Rif, tra silenzi e repressione

Dall’ottobre del 2016, le proteste della popolazione del Rif (Nord del Marocco) non si placano. Ogni settimana si organizzano proteste, sit-in, raduni e altre azioni. Finora, la risposta del potere marocchino si è tradotta soltanto in repressione e rifiuto di dialogare. Centinaia di militanti, giornalisti e semplici contadini sono… »

03.07.2017

Chokorà: i bambini di Nairobi che trasformano i rifiuti in strumenti musicali

Chokorà: i bambini di Nairobi che trasformano i rifiuti in strumenti musicali

Li chiamano Chokorà, in swahili “rifiuto”, i bambini di strada di Nairobi, intenti a rovistare tra le immondizie a caccia di oggetti da rivendere per acquistare, spesso, colla da sniffare. Una piaga pericolosa a cui qualcuno ha pensato di porre fine, provando perlomeno ad arginarla. Si tratta del progetto Amref,… »

25.06.2017

Bambini scomparsi: la tragica realtà del traffico d’organi

Bambini scomparsi: la tragica realtà del traffico d’organi

Un tempo si diceva che il valore di una società si poteva giudicare da come si prendeva cura dei bambini e dei vecchi. Eccolo uno dei modi con cui la nostra società si prende cura dei bambini: tra il 2014 e il 2015 cinquemila bambini scomparsi in Italia. »

25.06.2017

La Jugoslavia di Tito, l’Africa e il mondo

La Jugoslavia di Tito,  l’Africa e il mondo

Sarà inaugurata la prossima settimana, martedì 27 giugno, presso il Museo della Jugoslavia (già MIJ, Museo di Storia della Jugoslavia, a Belgrado, capitale della Serbia), la mostra fotografica dedicata a: «Tito in Africa – Picturing Solidarity», in italiano «Tito in Africa – Fotografando Solidarietà», sguardo inedito ed originale sui… »

14.06.2017

Immagini satellitari aiutano a prevedere la piaga delle locuste

Immagini satellitari aiutano a prevedere la piaga delle locuste

Scienziati dell’Agenzia Spaziale Europea (ESA) e la FAO collaborano per controllare le locuste del deserto Un nuovo modo di utilizzare le informazioni satellitari permette di determinare in anticipo aree potenzialmente favorevoli allo sviluppo di sciami di locuste. Questo grazie al progetto di collaborazione tra scienziati… »

02.06.2017

Biafra: Ace Nnorom fa il punto su indipendenza, IPOB e Nnamdi Kanu

Biafra: Ace Nnorom fa il punto su indipendenza, IPOB e Nnamdi Kanu

Abbiamo contattato Ace Nnorom, un docente britannico di diritto pubblico e internazionale, per capire quali sono le ragioni della nuova fiamma secessionista per ripristinare la Nazione del Biafra. Il sig. Nnorom  racconta a Pressenza Italia la crisi che c’è all’interno di IPOB e parla anche di Nnamdi Kanu e il… »

31.05.2017

Pezzi di terza guerra mondiale nel continente africano

Pezzi di terza guerra mondiale nel continente africano

Il secondo incontro del ciclo “Terza guerra mondiale a pezzi”, promosso da  IPSIA (Istituto Pace Sviluppo Innovazione ACLI), si è concentrato sul continente africano, con varie testimonianze di italiani coinvolti a diverso titolo in attività di cooperazione e sviluppo. Interessante l’analisi di apertura proposta da Chiara Saraceno,… »

29.05.2017

Nigeria: il 30 maggio di 50 anni fa iniziava il genocidio in Biafra

Nigeria: il 30 maggio di 50 anni fa iniziava il genocidio in Biafra

Di nuovo in aumento la violenza in Nigeria. Un nuovo rapporto documenta arresti di massa e fucilazioni di attivisti del Biafra A cinquant’anni dall’inizio del genocidio in Biafra, l’Associazione per i Popoli Minacciati (APM) si dice preoccupata per la nuova escalation di violenza registrata nel sudest della Nigeria. Un nuovo… »

Notizie giornaliere

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.


Diritti all'informAZIONE

Video presentation: What Pressenza is...

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.