Accordi Italia Libia

«Il decreto Piantedosi è incostituzionale, non convertitelo in legge»

MEDITERRANEO. Ong, avvocati, docenti, un ex magistrato, un ammiraglio in congedo e la Cei contro il provvedimento che limita i soccorsi nel Mediterraneo. In corso le audizioni nelle commissioni parlamentari per i pareri tecnici. Il decreto Piantedosi sui flussi migratori «potrebbe…

Migranti

Nei primi 10 giorni del 2023, la guardia costiera libica ha riportato indietro 1067 migranti bloccati su gommoni e barche nella zona SAR di competenza. Per l’Organizzazione Internazionale Migrazioni, queste cifre dimostrano che i flussi migratori sono un fenomeno strutturale…

Presidio a Milano contro gli accordi Italia-Libia

Sabato 3 settembre a Milano, un gesto coraggioso quello di organizzare ancora in estate un presidio nei pressi della Prefettura per scongiurare il fatto che il Memorandum degli accordi con la Libia possa rinnovarsi. Erano presenti una serie di associazioni,…

Sabato 3 settembre, manifestazioni contro gli accordi Italia-Libia a Napoli e a Milano

Maschio Angioino, Napoli alle 16 In occasione di A BORDO, il Festival di Mediterranea a Napoli, ci sarà una prima mobilitazione di piazza, che vedrà la partecipazione anche di David Yambio, portavoce di Refugeesinlibya, il gruppo di centinaia di uomini…

Roma, 2 febbraio: sit-in per il quinto anniversario degli accordi di cooperazione tra Italia e Libia

Detenzione arbitraria, tortura, trattamenti inumani, stupri, violenze sessuali, lavori forzati e uccisioni illegali. Questo è l’atroce destino cui, negli ultimi cinque anni, sono andati incontro oltre 82.000 uomini, donne e bambini intercettati in mare e riportati in Libia – 32.425 solo…

Libia-Italia, urla dal silenzio

Dopo il fallimento del percorso di riconciliazione che avrebbe dovuto culminare con le elezioni del 24 dicembre scorso, si moltiplicano le notizie di abusi ai danni dei migranti commessi in Libia, mentre in Italia la politica sembra interessarsi soltanto dei giochi…

Vecchi teoremi per nuove politiche di cooperazione con la guardia costiera “libica”

In un recente articolo su Repubblica, dopo un intervento su La Stampa, Marco Minniti –  già sottosegretario con delega ai servizi segreti dal 2014 al 2016 e poi ministro dell’interno nel 2017 – cerca di dissociare la sua posizione da quei gruppi…

Giustizia capovolta e ritorna la tempesta mediatica contro le ONG

In continuità con i governi precedenti anche quello di Mario Draghi si affida alla sedicente Guardia costiera “libica”: da un lato, si invoca la solidarietà europea non per salvare vite in mare, ma per respingere i cd.“clandestini” nelle mani dei…

642 migranti salvati dalle navi delle Ong negli ultimi giorni

“Nel Mediterraneo in questo fine settimana centinaia di persone sono sopravvissute solo grazie all’intervento delle navi umanitarie. E’ evidente il vuoto spaventoso di capacità di ricerca e soccorso” dichiara Carlotta Sami, portavoce dell’Unhcr. “184 persone soccorse stanotte da due gommoni…

Blitz al Nazareno: “Cancellate i decreti sicurezza di Salvini”

Sono gli attivisti della rete ‘Energie in Movimento’: con le maschere di Zingaretti, Minniti e Orfini hanno criticato l’ambiguità del partito. “Sono passati esattamente due mesi dal giuramento del Governo Conte Bis e le leggi sicurezza pensate, scritte e fortemente…

1 2