Patrizia Cecconi

Patrizia Cecconi

Patrizia Cecconi nasce a Roma dove consegue la laurea in Sociologia presso l’Università La Sapienza. Qui tiene per alcuni anni seminari sulla comunicazione. Successivamente vince la cattedra di Economia Aziendale, disciplina che insegnerà per circa venticinque anni. Interessata all’ambiente e alla natura, verso il 2000 rivolge la sua attenzione allo studio della botanica e della fitoterapia ponendo sempre al centro dei suoi lavori l’interazione culturale tra l’ambiente e gli umani che lo abitano. Ha curato e pubblicato articoli e libri su argomenti diversi. Il suo interesse particolare è rivolto alla Palestina. Dal 2009 fino al dicembre 2014 ha presieduto la onlus “Amici della Mezzaluna Rossa Palestinese” di cui ora è presidente onoraria. E' co-fondatrice della onlus Cultura è Libertà e dell’adv Oltre il Mare che attualmente presiede.

15.03.2019

Elezioni in Israele, bombe su Gaza

Elezioni in Israele, bombe su Gaza

Tutto è cominciato nella tarda serata di ieri, 14 marzo, quando due razzi del tipo Fajar sono stati lanciati su Tel Aviv. Uno dei due è stato intercettato e neutralizzato dall’iron dome e l’altro è caduto in zona disabitata senza creare danni né a persone né a cose. I razzi… »

03.03.2019

Da Milano un messaggio all’Italia

Da Milano un messaggio all’Italia

La manifestazione “People – prima le persone” indetta oggi a Milano con l’adesione di oltre 1200 associazioni e circa 40.000 adesioni individuali inviate attraverso i social, ha stupito gli stessi organizzatori nonché i partecipanti i quali, impossibilitati addirittura a muoversi  per oltre un’ora data l’affluenza incredibile di uomini… »

23.02.2019

Prove di riconciliazione a Milano

Prove di riconciliazione a Milano

A Milano, in una sala dell’albergo Michelangelo gremita di pubblico nonostante l’evento sia stato organizzato in soli tre giorni, si è svolta ieri una sorta di prova informale di dialogo tra le diverse fazioni politiche della tormentata Palestina. »

25.01.2019

Israele si accanisce contro gli ospedali per fermare la Marcia del ritorno

Israele si accanisce contro gli ospedali per fermare la Marcia del ritorno

Cosa passerà per la mente del primo ministro israeliano in vista delle prossime elezioni è difficile da capire. Ci si chiede se Netanyahu debba mostrare il volto più fascista e feroce contro i palestinesi per assecondare il suo elettorato facendosi perdonare le denunce per frode che stavano per disarcionarlo, oppure… »

22.01.2019

Italia, allarme nazismo

Italia, allarme nazismo

Gli effetti del decreto Salvini, ormai purtroppo legge, si stanno facendo sempre più devastanti arricchendosi di corollari di crudeltà che mostrano senza più dubbi la “filosofia” pericolosamente disumana che ne è alla base. E’ di poche ore fa l’appello angosciato, lanciato sui social come un disperato SOS, che comunicava la… »

16.01.2019

Mass media in uniforme, carabinieri in borghese e il perfido Hamas

Mass media in uniforme, carabinieri in borghese e il perfido Hamas

Un giallo si è svolto ieri a Gaza e ha visto coinvolta l’Italia. Non sappiamo con certezza se anche gli italiani, ma l’Italia sì. Secondo i nostri media di sicuro sono stati coinvolti anche gli italiani, infatti basta vedere i titoli dei quotidiani, cioè “il” titolo, perché il Corriere come… »

11.01.2019

Libertà di uccidere in assenza di guerra e divieto di espressione

Libertà di uccidere in assenza di guerra e divieto di espressione

.Palestina. La regione del mondo in cui si sperimenta sui corpi vivi di una popolazione occupata, la possibilità di uccidere in violazione di ogni norma etica e giuridica senza perdere il rispetto dei governi democratici e la tolleranza delle Istituzioni Internazionali e sovranazionali. Numerosi video girati clandestinamente arrivano tramite la… »

08.01.2019

Giornalismo libero pagato a caro prezzo: Beppe Alfano

Giornalismo libero pagato a caro prezzo: Beppe Alfano

.Non serve il tesserino di giornalista per essere uccisi dalla mafia e, in qualche caso, sembra  non lo si debba proprio avere per essere liberi di dire la verità. Ma si deve avere grande coraggio ed essere disposti ad accettare il rischio di essere diffamati, screditati e forse uccisi se… »

27.12.2018

In memoria di Mario Meinero. Una storia controcorrente

In memoria di Mario Meinero. Una storia controcorrente

Era un medico giovanissimo quando, circa 45 anni fa, si avvicinò alla Palestina, fisicamente oltre che politicamente. A dire il vero aveva una certa allergia a definire il suo lavoro politico anche se era frutto di una scelta indiscutibilmente politica, la scelta per le vittime dell’ingiustizia che lui cercava… »

07.12.2018

Gaza: La grande marcia, oggi, ha reso omaggio alla prima Intifada

Gaza: La grande marcia, oggi, ha reso omaggio alla prima Intifada

Lentamente – secondo gli accordi più o meno sotterranei tra Hamas e Israele con mediatori vari, Egitto in primis – la grande marcia va volgendo al termine. Niente più aquiloni o fastidiosi palloncini con la coda fiammeggiante, niente più tentativi di taglio simbolico della rete, meno folla lungo il border… »

Notizie giornaliere

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.


Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

2a Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.