Patrizia Cecconi

Patrizia Cecconi nasce a Roma dove consegue la laurea in Sociologia presso l’Università La Sapienza. Qui tiene per alcuni anni seminari sulla comunicazione. Successivamente vince la cattedra di Economia Aziendale, disciplina che insegnerà per circa venticinque anni. Interessata all’ambiente e alla natura, verso il 2000 rivolge la sua attenzione allo studio della botanica e della fitoterapia ponendo sempre al centro dei suoi lavori l’interazione culturale tra l’ambiente e gli umani che lo abitano. Ha curato e pubblicato articoli e libri su argomenti diversi. Il suo interesse particolare è rivolto alla Palestina. Dal 2009 fino al dicembre 2014 ha presieduto la onlus “Amici della Mezzaluna Rossa Palestinese” di cui ora è presidente onoraria. E' co-fondatrice della onlus Cultura è Libertà e dell’adv Oltre il Mare che attualmente presiede.

La Palestina dei vini e della meraviglia

In Occidente desta ancora stupore parlare di vini palestinesi e le persone più arroganti – e generalmente anche più ignoranti – rispondono “dei vini? e quelli mica bevono, sono musulmani, dei coltelli vorrai dire!” Passando al volo sul tema coltelli,…

Talenti in fiore in uno spazio sottratto all’abbandono, il Monk club

C’è uno splendido luogo a Roma, recuperato all’abbandono e trasformato in una fucina di cultura e di creatività, che offre i suoi spazi in contemporanea a diverse associazioni, ognuna con le proprie peculiarità, ma tutte legate ad un solo filo:…

Giochi di scienza. Da Roma alla Striscia di Gaza

Preparare un tè scaldando l’acqua con quattro candele – perché all’ospite il tè va offerto comunque – può significare trovarsi a Gaza, di sera, in un campo profughi, dove il gas della bombola è finito e al momento non c’è…

La terra di Palestina: Il Caprifoglio

  ….aspettala. Vicino alla fontana della sera E ai fiori di caprifoglio Aspettala…..   Così, con i fiori di caprifoglio, la coppa incastonata di blu e la fontana della sera, Il poeta Mahmoud Darwish invita ad aspettare la donna amata.…

1 16 17 18