Amy Goodman

Giornalista investigativa ed editorialista pluripremiata; autrice, ospite e produttrice esecutiva di Democracy Now! www.democracynow.org

26.04.2014

La razza conta: il ritorno della segregazione nell’istruzione pubblica statunitense

La razza conta: il ritorno della segregazione nell’istruzione pubblica statunitense

“Segregazione oggi, segregazione domani, segregazione per sempre”, proclamava George Wallace, governatore dell’Alabama, più di cinquant’anni fa. La sua retorica razzista, di cui andava orgoglioso, era accompagnata da ogni tipo di atrocità: omicidi, linciaggi e una violenza sistematica contro gli afro-americani e chi lottava per i diritti civili, spesso commessi… »

10.03.2014

44 anni in prigione: il caso di Marshall “Eddie” Conway

44 anni in prigione: il caso di Marshall “Eddie” Conway

Marshall “Eddie” Conway è uscito di prigione la settimana scorsa, un mese prima di compiere 44 anni di reclusione. Conway era stato dichiarato colpevole dell’omicidio di un ufficiale di polizia di Baltimora, avvenuto nell’aprile del 1970, ma aveva sempre sostenuto la propria innocenza. Nel momento della detenzione e del… »

02.03.2014

Chokwe Lumumba: una vita di lotta, un’eredità di progresso

Chokwe Lumumba: una vita di lotta, un’eredità di progresso

La settimana scorsa il mondo ha perso un attivista visionario: Chokwe Lumumba, eletto da poco sindaco di Jackson, Mississippi. Lumumba è morto all’improvviso all’età di 66 anni, pare per un attacco di cuore. Nel giugno del 2013 aveva vinto le elezioni comunali nella capitale dello stato del Mississippi, Jackson,… »

15.02.2014

Negli Stati Uniti le minoranze razziali stanno perdendo il diritto di voto

Negli Stati Uniti le minoranze razziali stanno perdendo il diritto di voto

Amy Goodman e Denis Moynihan “Arrivai al punto di ritrovarmi fermo davanti ai binari nel sud della Florida, aspettando che passasse il treno per buttarmi sotto e farla finita”, mi ha raccontato Desmond Meade, descrivendo la sua vita nove anni fa. Non aveva casa né lavoro, era appena uscito dal… »

14.09.2013

Il declino del nucleare: da Fukushima al Vermont

Il declino del nucleare: da Fukushima al Vermont

Benvenuti al rinascimento nucleare. Entergy Corp., uno dei più grandi produttori di energia nucleare negli Stati Uniti, in un comunicato a sorpresa ha annunciato l’intenzione di “chiudere e disattivare l’impianto nucleare Vermont… »

03.08.2013

Bradley Manning è stato condannato per le sue convinzioni

Bradley Manning è stato condannato per le sue convinzioni

“La guerra è una struttura pericolosa, che può crollare facilmente e restare sepolta sotto le proprie macerie,” scriveva quasi duecento anni fa Carl von Clausewitz, il generale e teorico militare prussiano del Diciannovesimo secolo nel suo libro “Della guerra”. Questa citazione è tratta dal capitolo “L’informazione in guerra”, un tema… »

24.02.2013

Israele, Palestina e i premi Oscar

Israele, Palestina e i premi Oscar

Israele, Palestina e i premi Oscar Quest’anno l’assoluta novità della candidatura di un documentario realizzato da un regista palestinese rende storica la  cerimonia di consegna dei premi Oscar. Si tratta di “Cinque telecamere distrutte”, diretto da  Emad Burnat, che vive nel villaggio di Bil’in, nei territori palestinesi occupati in… »

02.02.2013

Ora e sempre Rosa Parks

Ora e sempre Rosa Parks

Il 1° dicembre 1955 Rosa Parks divenne famosa per il rifiuto di cedere il posto in autobus a un passeggero bianco a Montgomery, in Alabama, dando così inizio al movimento per i diritti civili. Lunedì 4 febbraio ricorre il centesimo anniversario della sua nascita. Rosa è morta nel  2005 a… »

16.12.2012

Il calvario di Bradley Manning

Il calvario di Bradley Manning

Il soldato Bradley Manning ha potuto finalmente difendersi pubblicamente in un’udienza preliminare alla corte marziale prevista per l’anno prossimo. Manning è la presunta fonte della maggior fuga di notizie nella storia degli Stati Uniti. Impegnato in compiti di analisi dell’intelligence nell’esercito americano, con accesso a informazioni ultra-segrete, il soldato è… »

27.09.2012

La lotta popolare contro i danni da fracking

La Pennsylvania occidentale è considerata la patria dello sfruttamento commerciale del petrolio. Il 27 agosto del 1859, a Titusville, Edwin Drake trovò il petrolio, cosa che ha cambiato il corso della storia. Oggi, la gente del posto è impegnata a cercare di fermare non i pozzi, ma anche la pratica… »

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

Cerca

Il canale Instagram di Pressenza

 

Solidarietà ai tempi del Coronavirus

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.