Alfonso Navarra

Alfonso Navarra si definisce "antigiornalista" un impegno molto più gravoso  di quello che tocca ad un "giornalista" qualsiasi: occuparsi delle "non notizie", vale a dire della ricerca della verità oltre i fatti  atomizzati (e valutati secondo i criteri della "novità", della "eccezionalità", della capacità di suscitare polemiche). Di ciò che è  strutturale, e non effimero, di ciò che è collegato al tutto, e non preso a sé stante. Di ciò che dovrebbe interessare l'essere umano in quanto tale, nella sua complessità sociale, e non in quanto "singolo" categorizzato nelle stratificazioni sociali stabilite dal "sistema della potenza e del profitto". E’direttore del periodico "Difesa-ambiente" e, da "storico" obiettore di coscienza ed avanzo di galera per motivi politici ("il posto giusto per gli uomini giusti in un sistema ingiusto"), sforna saggi antinucleari e per il disarmo e la pace. Nel lavoro di ricerca, per unire la critica all'ingiustizia al programma costruttivo, dà grande importanza alla collaborazione con l'Associazione Energia Felice. La svolta decisiva della sua vita avvenne nel 1978 quando fu assassinato Peppino Impastato: bisognava proseguire la resistenza alla mafia in quanto sistema di potere e continuare a lottare per "rivoluzionare" la società, ma optando non per la lotta armata (come fecero allora molti 68ini accaniti), bensì per la cultura, la strategia ed il metodo della nonviolenza.  Si unisce allora alla Lega Obiettori di Coscienza ed alla Lega per il Disarmo Unilaterale di cui è tuttora animatore instancabile.

06.03.2017

Il disarmo nucleare e i criteri di giudizio antiumanistici

Il disarmo nucleare e i criteri di giudizio antiumanistici

Il disarmo nucleare per noi è una priorità assoluta perché ci preoccupiamo di salvaguardare la sopravvivenza minacciata dell’Umanità. Diventa il primo compito se il criterio che si adotta è: “dobbiamo liberarci dalla spada di Damocle che tiene in ostaggio la vita di tutte le donne e i gli uomini, presi… »

07.02.2017

il 23 dicembre all’ONU ufficialmente il governo italiano dormiva

il 23 dicembre all’ONU ufficialmente il governo italiano dormiva

Ecco la risposta ufficiale del sottosegretario Mario Giro all’interrogazione di deputati del M5S: “Abbiamo rettificato l’errore commesso con il voto del 23 dicembre all’ONU”. La Conferenza del 2017 per il bando delle armi nucleari, a giudizio del governo italiano, sarebbe buona nelle intenzioni ma nei fatti “divisiva”. Essendo il voto… »

22.12.2016

Assemblea ONU: si vota per il disarmo nucleare

Assemblea ONU: si vota per il disarmo nucleare

Conferenza ONU nel 2017 (marzo e giugno/luglio) per il bando delle armi nucleari. Dalle nostre fonti del movimento internazionale per il disarmo nucleare apprendiamo che il voto di conferma in Assemblea generale di quanto già deciso in Prima Commissione Disarmo il 27 ottobre è fissato per il 23 dicembre. I… »

28.10.2016

SI’ al bando delle armi nucleari nel 2017: un giorno storico all’ONU per il disarmo “atomico”

SI’ al bando delle armi nucleari nel 2017: un giorno storico all’ONU per il disarmo “atomico”

Ieri, alle 18.00 circa dell’ora di New York (le 24.00 per l’Italia), il 27 ottobre 2016, al Palazzo di Vetro è passata la risoluzione presentata dal Messico (co-sponsor per la redazione l’Austria, Brasile, Irlanda, la Nigeria e il Sud Africa) e da altri 57 Paesi per il… »

11.10.2016

Appello per il bando delle armi nucleari

Appello per il bando delle armi nucleari

Onorevoli deputati e senatori, il 28 settembre un gruppo di Stati ha presentato una risoluzione all’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, che si sta tenendo in questi giorni a New York: l’oggetto è avviare negoziati nel 2017 per un nuovo trattato che vieti le armi nucleari. Gli Stati che hanno preso… »

22.06.2016

Bastaguerrafredda: stop sanzioni alla Russia!

Bastaguerrafredda: stop sanzioni alla Russia!

Con il missionario comboniano Alex Zanotelli, abbiamo elaborato, noi “disarmisti esigenti”, un appello che vi indirizziamo contro il rinnovo delle sanzioni UE alla Russia, e comunque contro la loro ratifica ed applicazione; rinnovo che il governo italiano, pur manifestando come sempre perplessità, rivendicando decisioni politiche e non automatiche e prestandosi alle aperture economiche… »

11.06.2016

Prima l’Umanità, prima le persone: dopo la sovranità

Prima l’Umanità, prima le persone: dopo la sovranità

La lotta al terrorismo (“islamista”, non “islamico”), che oggi monopolizza l’attenzione dei media, è un impegno da non sottovalutare: anche il movimento per la pace deve dare la sua risposta. Ma è veramente il problema dei problemi? Persino il presidente USA Obama  è arrivato a dichiarare che il riscaldamento climatico,… »

13.05.2016

Ginevra: l’alba dell’ONU dei popoli per un futuro senza nucleare?

Ginevra: l’alba dell’ONU dei popoli per un futuro senza nucleare?

Gli stati non nucleari insieme alla società civile internazionale prospettano la strada per arrivare ad un futuro che bandisca le atomiche A Ginevra, la seconda sessione dell’OEWG sul nucleare lancia la tornata finale di agosto: è l’alba dell’Onu dei Popoli?   Palazzo delle Nazioni Unite, Ginevra. L’”Alba… »

12.05.2016

A Ginevra gli stati non nucleari si liberano della gabbia del TNP

A Ginevra gli stati non nucleari si liberano della gabbia del TNP

A Ginevra, Palazzo delle Nazioni Unite, l’OEWG (open ended working group) dell’ONU sul disarmo nucleare da oggi (12 maggio), comincia concretamente a lavorare sul testo della raccomandazione che deve presentare all’Assemblea generale dell’ONU: i suoi lavori entrano quindi nel vivo. L’OEWG si avvia a concludere la sua seconda sessione (2-13… »

11.05.2016

A Ginevra gli stati non nucleari radicalizzano le loro posizioni abolizioniste e disarmiste

A Ginevra gli stati non nucleari radicalizzano le loro posizioni abolizioniste e disarmiste

A Ginevra va in scena l’insofferenza dei paesi non nucleari, che per certi aspetti può essere considerata un inizio di rivolta. La seconda sessione dell’OEWG (open ended working group) dell’ONU sul disarmo nucleare è già iniziata  – nel suo primo turno – il 2 maggio, chiudendosi il 4; con Luigi… »

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

DIRETTA mobilitazioni ogni giorno a Santiago 18.02.20

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

Chiudiamo le pagine di chi spegne i sorrisi

2a Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.