Il morbo infuria… sul disastro sventola bandiera USA!

20.08.2020 - Angelo Baracca

Quest'articolo è disponibile anche in: Francese

Il morbo infuria… sul disastro sventola bandiera USA!
(Foto di OMS)

Non stupisce certo la notizia dell’«avvertimento» lanciato dalla disastrosa amministrazione Trump a Panama perché rinunci a ricorrere all’aiuto dei medici cubani ( https://www.pressenza.com/it/2020/08/gli-usa-avvertono-panama-per-avvertire-tutti-no-ai-medici-cubani/ ) perché conferma una volta di più l’assoluto disprezzo per le vite umane. Perfino una testata statunitense che si occupa specificamente di sicurezza nazionale e di problemi militari, Defense One, pubblica un atricolo dal titolo “Perché i morti non importano?”1

Il New York Times sta facendo a mio avviso un lavoro molto utile fornendo quotidianamente dati aggiornati sull’andamento della pandemia in tutto il mondo, fra i quali una mappa che sul sito appare in forma interattiva consentendo di leggere per ogni paese il dato aggiornato e l’andamento negli ultimi 15 giorni ( https://www.nytimes.com/interactive/2020/world/coronavirus-maps.html). Da una semplice occhiata salta agli occhi come l’intero continente americano, da Nord a Sud, sia il più “impestato” del mondo, con poche eccezioni, e in particolare si staglia il rosso vivo di Stati Uniti e Brasile: viene immediatamente da pensare che un “cura cubana” sarebbe proprio salutare!

I paesi nel mondo dove il contagio è attualmente più basso in assoluto sono: Vietnam, Malaysia, Cambogia, Tailandia, Cina, alcuni paesi dell’Africa, e nelle Americhe appunto Cuba, Nicaragua e Uruguay. Al netto che Cuba è sotto un bloqueo sempre più efferato ( https://www.pressenza.com/it/2020/05/cuba-alla-sfida-della-covid-19-un-miracolo-travestito-da-normalita/), poiché appunto la vita vale meno di zero!

1#. Un articolo, in inglese, che vale la pena per lo meno di scorrere: Gregory A. Daddy, “Why Don’t The Dead Matter?”, Defense One, 19 agosto 2020, https://www.defenseone.com/ideas/2020/08/why-dont-dead-matter/167840/. “Troppo pochi americani sembrano sentire umna genuina compassione per i morti, perfino fra i compatrioti. Si possono incolpare le nostre guerre senza fine”.

Categorie: Nord America, Politica, Salute
Tags: , , ,

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

Cerca

Giornata della Nonviolenza

Giornata della Nonviolenza

Il canale Instagram di Pressenza

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Canale di YouTube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

xpornplease pornjk porncuze porn800 porn600 tube300 tube100 watchfreepornsex

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.