La Colombia firma il TPAN: latinoamerica conferma la sua tradizione antinucleare

04.08.2018 - Redazione Italia

Quest'articolo è disponibile anche in: Spagnolo, Francese, Greco

La Colombia firma il TPAN: latinoamerica conferma la sua tradizione antinucleare
Un momento della firma a New York (Foto di ICAN)

La Colombia è diventata il 60° stato a firmare il Trattato di Proibizione delle Armi Nucleari (TPAN); in questo momento, con l’eccezione dell’Argentina, tutti gli stati dell’America Latina hanno firmato o ratificato il trattato. Per altro l’america Latina, con il Trattato di Tlatelolco firmato già nel 1967 si è dichiarata zona libera da armi nucleari.

Il trattato, licenziato dall’ONU poco più di un anno fa, entrerà in vigore quando sia ratificato da 50 paesi firmatari; le ratifiche sono attualmente 15.  Lo staff internazionali di ICAN ha mandato le sue congratulazioni ai membri della Campagna ICAN in Colombia per il loro sforzo.

Categorie: Pace e Disarmo, Sud America
Tags: , , , ,

Notizie giornaliere

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.


App Pressenza

App Pressenza

Diritti all'informAZIONE

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.