Interviste

22.02.2019

Andrés García Berrio: “Quel che è successo il 6-F a El Tarajal è un crimine di Stato”

Andrés García Berrio: “Quel che è successo il 6-F a El Tarajal è un crimine di Stato”

García Berrio ha partecipato alla VI Marcia per la Dignità che ha ricordato, come ogni anno, i 15 migranti che sono morti il 6 febbraio 2014 sulla spiaggia di El Tarajal (Ceuta), cercando di entrare in Spagna via mare. La marcia di quest’anno è stata convocata con lo slogan… »

21.02.2019

« Toghe nere e gilet gialli »

« Toghe nere e gilet gialli »

E’ stato durante l’Atto 14 dei Gilet gialli, che si è svolto sabato 16 e domenica 17 febbraio, che Pressenza ha incontrato Philippe De Veulle e David Libeskind, avvocati del foro di Parigi, fondatori di Toghe Nere e Gilet Gialli. Ecco i loro commenti durante il nostro incontro: Philippe… »

21.02.2019

Più armi meno sicurezza. Stefano Iannaccone scrive un libro-campagna

Più armi meno sicurezza. Stefano Iannaccone scrive un libro-campagna

Stefano Iannaccone, che abbiamo già intervistato per la campagna Addio alle Armi sta scrivendo un libro, sempre sul tema delle armi “Sotto tiro: l’Italia al tempo della corsa alle armi”.   Perché un libro? La scelta del libro è dettata dall’esigenza di mettere insieme dati,… »

13.02.2019

Mauritania, Dah Abeid: candidato a presidente anti schiavitù

Mauritania, Dah Abeid: candidato a presidente anti schiavitù

“In Mauritania la coscienza dell’unità del popolo contro un sistema che è solo fine a se stesso e contro tutti gli altri si sta sviluppando, ed è per questo che nell’agosto scorso sono stato arrestato arbitrariamente e imprigionato”. A parlare con l’agenzia ‘Dire’ è il militante per i diritti umani Biram… »

09.02.2019

Golpe Venezuela, Díaz Marín: Temo un intervento militare straniero

Golpe Venezuela, Díaz Marín: Temo un intervento militare straniero

“Il più grande pericolo è che si imponga l’uso della forza nelle relazioni internazionali”, dice María Alejandra Díaz Marín. Avvocata costituzionalista venezuelana, Díaz Marín rappresenta il suo paese presso la Commissione e la Corte Interamericana dei Diritti umani. Opinionista e consulente giuridica della televisione nazionale, VTV, è attualmente presidente della… »

01.02.2019

[Video] Blitz ‘Non una di meno’ a convegno con senatore Pillon: donna strattonata

[Video] Blitz ‘Non una di meno’ a convegno con senatore Pillon: donna strattonata

ROMA – Momenti di tensione al convegno ‘Famiglia e natalità’ organizzato dalla Lega nella sala consiliare del I Municipio, a Roma, dove al grido di “Vergogna Vergogna” c’è stato un blitz di ‘Non Una Di Meno’, dopo che la Polizia ha chiesto alle donne, prima di entrare, di aprire borse… »

31.01.2019

Sarah Marder, scioperi del clima per aprire il futuro

Sarah Marder, scioperi del clima per aprire il futuro

Seguendo l’esempio di Greta Thunberg, la sedicenne svedese che protesta da mesi ogni venerdì davanti al Parlamento per spingere il governo all’azione rispetto al cambiamento climatico che minaccia il pianeta, gli scioperi del clima si stanno diffondendo in tutto il mondo. Ne parliamo con Sarah Marder, tra le più attive… »

21.01.2019

Sull’orlo di un trauma collettivo: l’hotspot di Moria, il luogo dimenticato

Sull’orlo di un trauma collettivo: l’hotspot di Moria, il luogo dimenticato

Hotspot di Moria, isola di Lesbo E’ passato un anno da quando sono stata a Lesbo, isola meravigliosa, paradiso che nasconde un inferno. Mi ero recata li, con il supporto di Medici Senza Frontiere, per documentare le condizioni di vita dei migranti approdati su questo scampolo di terra di fronte… »

17.01.2019

Le donne lottano anche in Afghanistan per liberarsi dal maschilismo

Le donne lottano anche in Afghanistan per liberarsi dal maschilismo

Salma Atai e Atai Walimohammad sono fratelli molto uniti anche se vivono l’una ancora in Afghanistan e l’altro in Puglia, fuggito dal concreto rischio di essere ucciso dai Talebani come racconta nel suo libro “Ho rifiutato il paradiso per non uccidere”. Salma ha fondato l’associazione FWAN (Free Afghan Women… »

17.01.2019

Il martirio di Assange: non se ne intravede la fine.

Il martirio di Assange: non se ne intravede la fine.

Sono passati quasi 7 anni da quando Julian Assange ha trovato asilo presso l’ambasciata ecuadoriana a Londra per sfuggire all’estradizione da parte delle autorità britanniche. Se esce da quella porta, viene immediatamente arrestato e molto probabilmente estradato negli USA, dove rischia una lunga pena detentiva o peggio. Per anni, il… »

Notizie giornaliere

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.


Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

2a Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.