Questioni internazionali

30.12.2019

L’Amazzonia al punto di non ritorno

L’Amazzonia al punto di non ritorno

Vista del bacino amazzonico a nord di Manaus, Brasile. Foto scattata dalla cima di una torretta per osservazioni meteorologiche alta 50 metri; l’altezza a cui la chioma della vegetazione arriva è in genere di 35 metri. La foto è stata scattata nei primi 30 minuti dopo una precipitazione e qualche… »

28.12.2019

Il nostro mondo che svanisce: fauna e flora selvatica

Il nostro mondo che svanisce: fauna e flora selvatica

Nel corso della sua storia, la Terra ha vissuto cinque estinzioni di massa. Ora sta vivendo la sesta.[1] L’estinzione tra Ordoviciano e Siluriano, avvenuta circa 439 milioni di anni fa, ha cancellato l’86% della vita sulla Terra a quell’epoca. La maggior parte degli scienziati ritiene che questa estinzione… »

21.12.2019

Uniti per ricordare i morti per la libertà in Medio Oriente a Torino

Uniti per ricordare i morti per la libertà in Medio Oriente a Torino

Le attiviste organizzatrici del flash mob Shab-Yalda hanno sfidato, ieri sera, freddo e maltempo per onorare in unità i morti, vittime dei governi mediorientali, rei solo di aver manifestato il proprio dissenso in nome della libertà, dei diritti, e di migliori condizioni di vita per… »

19.12.2019

Repressione della protesta in Medio Oriente, intervista ad Azam Bahrami e Muna Khorzom

Repressione della protesta in Medio Oriente, intervista ad Azam Bahrami e Muna Khorzom

Pubblichiamo, in occasione del prossimo flash mob Shab-Yalda a Torino, l’intervista video ad Azam Bahrami e Muna Khorzom, due attiviste mediorientali molto impegnate nell’accoglienza, diritti umani e ambiente. I rapporti di Amnesty International sull’Iran Il flash mob Shab-Yalda che si terrà a Torino… »

17.12.2019

Workshop | Comunicare le migrazioni. La pace nel giornalismo – raccontare il Qui e Ora

Workshop | Comunicare le migrazioni. La pace nel giornalismo – raccontare il Qui e Ora

Giovedì 18 dicembre 2019, in occasione della Giornata Internazionale per i diritti dei e delle migranti, dalle ore 15 alle ore 18, presso la sala Poli del Centro Studi Sereno Regis, in via Garibaldi 13 Engim Internazionale terrà il workshop Comunicare le migrazioni, offrendo la possibilità di vedere la mostra… »

16.12.2019

Una nuova Argentina

Una nuova Argentina

In un’ora di discorso teso, denso e appassionato davanti al Congresso riunito, Alberto Fernandez si è presentato agli argentini affermando che per necessità storica e per volontà politica la sua intende essere una presidenza di rifondazione del paese. L’economia è in pezzi, la più malandata dell’America Latina: la maggiore inflazione… »

16.12.2019

Shab-Yalda, serata di commemorazione delle persone vittime per la libertà nel Medioriente

Shab-Yalda, serata di commemorazione delle persone vittime per la libertà nel Medioriente

Ideato e promosso da giovani attivisti mediorientali torinesi per i la difesa dei diritti umani. Il popolo iraniano fin dal periodo Zaraostriano festeggiavano la notte più lunga dell’anno, ovvero Shab – Yalda. Shab vuol dire “notte” e Yalda è una parola di origine siriana che significa “nascita”. Shab – Yalda… »

12.12.2019

Piazza Tahrir, rivolta d’ottobre. Che cosa succede in Iraq – dibattito a Torino

Piazza Tahrir, rivolta d’ottobre. Che cosa succede in Iraq – dibattito a Torino

“In tutte le piazze dell’Iraq, come in piazza Tahrir a Baghdad, vi è una piccola patria, una patria vera e propria in cui c’è un unico popolo, solidale e collaborativo. Gli iracheni volevano una patria, e nel volerlo l’hanno realizzata, proprio nelle piazze dove manifestano”  Gassid Mohammed… »

04.12.2019

New world (dis)Order, contro la NATO e il militarismo europeo

New world (dis)Order, contro la NATO e il militarismo europeo

Lo scorso sabato si è tenuto il contro-vertice “New world (dis)Order” presso la chiesa battista di Bloomsbury solidale con i contenuti pacifisti della giornata. L’evento organizzato dal coordinamento europeo “No to War-No to Nato” col sostegno della Sinistra europea è stato la prima risposta della Londra antimilitarista al vertice Nato… »

03.12.2019

Perché scioperiamo ancora

Perché scioperiamo ancora

Dopo più di un anno di sinistre previsioni scientifiche e attivismo in crescita, i leader mondiali e anche i cittadini si stanno accorgendo sempre di più della serietà e dell’urgenza riguardanti la crisi climatica. E nonostante questo non è stato ancora fatto niente. Da più di un anno, bambini e… »

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

DIRETTA mobilitazioni ogni giorno a Santiago 21.02.20

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

Chiudiamo le pagine di chi spegne i sorrisi

2a Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.