voto

Il Senato non osserverà la parità di genere

Ciò che è avvenuto ieri al Senato è un atto gravissimo. La bocciatura dell’emendamento proposto dal M5s sull’introduzione della parità di genere nel linguaggio istituzionale e in tutte le comunicazioni scritte di Palazzo Madama è la dimostrazione dell’oscurantismo verso cui…

“Ius Scholae subito! Le istituzioni non sono al passo con la storia”. Parla la giovane attivista Deepika Salhan

Martedì scorso in tutta Italia centinaia di ragazze e ragazzi si sono mobilitati a suon di flash mob per chiedere lo Ius Scholae per oltre 1 milione di studenti della cosiddetta “seconda generazione”. Abbiamo raccolto la testimonianza di Deepika Salhan,…

Ius soli, la cittadinanza è un diritto, non una medaglia

Riparte in pieno agosto l’ipocrita dibattito sullo ius soli. Le medaglie olimpiche hanno fatto ricordare al Pd che una riforma del diritto di cittadinanza può portare consensi, alla Lega e a FdI di essere razzisti dentro, a esponenti del M5S…

Senato, voto rifinanziamento missione Libia. Le camere chiudono i lavori e vanno in vacanza dopo un voto disumano e allarmante

Mentre il Mediterraneo continua a essere luogo di morte e disperazione, le Camere chiudono i lavori rinnovando il sostegno del governo italiano a meccanismo disumano di esternalizzazione frontiere e centri di detenzione illegittimi.” Così EMERGENCY e Open Arms, unite nei…

Magazzino Amazon in Alabama, la maggioranza dei lavoratori vota no al sindacato

La campagna durata mesi per creare il primo sindacato in assoluto in un magazzino Amazon degli Stati Uniti si è conclusa con la maggioranza dei lavoratori che ha votato “no”. Settecentotrentotto lavoratori del magazzino di Amazon a Bessemer, Alabama, hanno…

Zaki ‘uno di noi’? Buon voto, ma solo se avrà delle conseguenze

Nella sede dell’Università di Parma c’è uno speciale totem: conteggia e ricorda da quanti giorni Patrick Zaki è in carcere in Egitto. Con l’accusa di aver pubblicato su Facebook “false voci e false notizie che mirano a turbare la pace”, lo studente…

Croazia: Domenica si vota. Grande coalizione o svolta a destra?

Domenica 5 luglio circa 3,8 milioni di croati si recheranno ai seggi per eleggere 151 membri del nuovo parlamento. Le elezioni in Croazia sono state anticipate rispetto alla fine naturale della legislatura prevista in autunno. Il Partito Socialdemocratico (SDP) di Davor…

Chi fa la politica?

Molte persone sono convinte che per cambiare le cose che non ci piacciono nella società si debba fare politica, cioè partecipare a qualche partito politico e cercare di arrivare al potere. Da lì poi si potranno cambiare le cose. Molte…

Votare non basta

Dopo la March for Our Lives, che ha mobilitato milioni di persone, l’obiettivo principale degli attivisti per il controllo delle armi è quello di ottenere potere politico. Questa è una grande direzione; cerca di coinvolgere la gente nel processo democratico…

Il dilemma del dopo voto

]L’analisi fredda dei numeri ci dice che in Italia il maggior partito è quello dell’astensionismo al 41,3%. Segue il PD col 22,6%, il M5S con l’11,7%, Forza Italia col 9,3%, Lega Nord col 3,4%, NCD col 2,4%,. Tsipras col 2,2%.…