stupro

17.12.2020

Il sesso senza consenso è stupro: cambia la legge in Danimarca

Il sesso senza consenso è stupro: cambia la legge in Danimarca

Il 17 dicembre il Parlamento danese ha approvato la legge che, dopo la firma della Regina, riconoscerà che il sesso senza consenso è stupro. Finalmente viene gettata nella pattumiera della storia una legislazione antiquata e pericolosa sullo stupro, che ha favorito la persistenza di stereotipi e stigmatizzazioni e ha alimentato l’impunità… »

02.09.2020

Danimarca, pronta la modifica al codice penale: il sesso senza consenso sarà stupro

Danimarca, pronta la modifica al codice penale: il sesso senza consenso sarà stupro

A seguito di un’intesa tra le forze di maggioranza e i partiti di opposizione, il 2 settembre il governo danese ha annunciato che sarà presentato un decreto che riconoscerà per legge che il sesso senza consenso è stupro. Ci sono voluti anni di campagne delle organizzazioni per i diritti delle… »

23.05.2018

Sesso senza consenso esplicito è stupro: la Svezia approva la legge

Sesso senza consenso esplicito è stupro: la Svezia approva la legge

Il parlamento svedese ha approvato a grande maggioranza una legge che riconosce che il sesso senza consenso esplicito è stupro. “Questo voto segna una grande vittoria per le attiviste e gli attivisti svedesi per i diritti… »

16.05.2018

Il mio viaggio nella prostituzione: tour italiano di Rachel Moran

Il mio viaggio nella prostituzione: tour italiano di Rachel Moran

Lista Civica Italiana e Round Robin Editrice, hanno promosso e organizzato in Italia dal 20 maggio al 29 maggio un ciclo di incontri con Rachel Moran, autrice del libro “Stupro a pagamento”, co-fondatrice di Space International (www.spaceintl.org ), organizzazione impegnata nella diffusione del modello legislativo nordico.  Il… »

29.04.2018

Non riesco a smettere di pensare al caso de “La Manada”

Non riesco a smettere di pensare al caso de “La Manada”

Daniela Hirsch, 34 anni, è un avvocatessa cileno, umanista da tutta la vita, sposata e con una figlia. Se qualcuno non sa di cosa sto parlando, mi riferisco al caso della ragazza in Spagna che è stata violentata da cinque uomini che sono stati condannati per abuso sessuale e non… »

27.09.2017

Ve la siete cercata. Perchè torniamo in piazza il 28 settembre

Ve la siete cercata. Perchè torniamo in piazza il 28 settembre

Il 28 settembre le donne tornano in piazza in tutto il pianeta per la giornata mondiale per l’aborto libero. In Italia, seppur formalmente garantito dalla legge 194, è nei fatti progressivamente negato. L’obiezione di coscienza ha raggiunto livelli non più accettabili con una percentuale del 70% di medici obiettori… »

01.08.2017

Giordania, finisce l’impunità per gli stupratori

Giordania, finisce l’impunità per gli stupratori

Una settimana fa, i movimenti per i diritti umani avevano conseguito una grande vittoria in Tunisia, con l’approvazione della Legge per l’eliminazione della violenza contro le donne.   Dalla Giordania arriva il 1° agosto un’altra importante notizia: il parlamento ha abrogato l’articolo 308 del codice penale, che consentiva l’impunità agli… »

12.07.2017

Vivere l’era dello stupro di gruppo: intervista a Mauro Lo Castro

Vivere l’era dello stupro di gruppo: intervista a Mauro Lo Castro

 L’opinione pubblica in questi giorni si è mossa, attraverso i  media e social network, per evidenziare il proprio disgusto e lo sgomento provato nell’apprendere dello stupro patito per lungo tempo da una adolescente del sud Italia. A capo dello squallido piano vi è stato, stando alle indagini effettuate dagli inquirenti… »

08.06.2015

La Casa delle Donne porta a Milano India’s daughter

La Casa delle Donne porta a Milano India’s daughter

Domenica 14 giugno 2015, alla Casa della Cultura in Via Borgogna 3, ore 20.00, proiezione del docu-film con la partecipazione della regista Leslee Udwin In anteprima per Milano, la Casa delle Donne presenta il docu-film India’s daughter, scioccante film/inchiesta che la regista Leslee Udwin ha realizzato sull’episodio di violenza di gruppo… »

09.03.2015

“Figlie dell’India ”, si estende la riflessione sul filmato vietato

“Figlie dell’India ”, si estende la riflessione sul filmato vietato

Quando nel dicembre 2012, una studentessa di medicina è stata brutalmente violentata e uccisa da un gruppo, su un autobus a Delhi, il fatto ha scatenato indignazione in tutta l’India e in tutto il mondo. Grandi folle, in particolare i giovani, sono scese in strada e hanno chiesto… »

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

Search

Il canale Instagram di Pressenza

Catalogo dei Documentari

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Canale di YouTube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

xpornplease pornjk porncuze porn800 porn600 tube300 tube100 watchfreepornsex

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.