Stefano Cucchi

Tutela dell’ordine pubblico: non deve e non può essere un’arma

Non c’è una definizione precisa di ordine pubblico, ecco perché di per sé può essere pericolosamente soggetto all’arbitrarietà Cercheremo di affrontare un aspetto quanto mai “indeterminato” della nostra vita sociale: ci possono venire in aiuto la lingua italiana, mediante la…

10 anni senza Stefano Cucchi. Il 12 e 13 ottobre a Roma l’umanità in marcia per ricordare

Stefano Cucchi é morto dieci anni fa, il 22 ottobre 2009. Dopo 10 anni di mistificazioni e indagini deviate, nell’ultima udienza processuale sono stati richiesti 18 anni per i due carabinieri accusati del pestaggio mortale. E se oggi domandi a…

Due facce della stessa medaglia

Pochi giorni fa, il 20 di marzo, a Milano si è sfiorata la tragedia in un bus colmo di scolari in gita. Il merito è di due ragazzini, Ramy e Adam che sono riusciti a far intervenire le forze dell’ordine.…

Caro buon papà Matteo

“Sei ampiamente autorizzato a scioperare contro papà”. “Magari è meglio che eviti di andare in corteo perché se becchi qualche giornalista sbagliato papà non fa una bella figura”. Il figlio di Matteo Salvini ha chiesto a suo padre cosa fare…

Sulla pelle fa male

Ci sono persone che prima ti dicono una cosa e poi ne fanno un’altra. Ci sono persone che cercano di fregarti quando possono. Ci sono persone che reclamano diritti che hanno già negato agli altri. Ci sono persone che si…

Cucchi, la lotta prosegue: dietro il muro di omertà non ci sono solo i responsabili

La confessione lega chi la pronuncia a una verità. Non solo colui che confessa si qualifica in modo diverso rispetto a quanto afferma: e allora il ladro diventa capace di risarcimento, il violento di riparazione, il peccatore di pentimento. Ma…

“Sulla mia pelle”: caso Cucchi, quel sadismo che punta il debole

Molti qui al Lido hanno nel pensiero le torture inflitte ai migranti in Libia, riportate dai giornali, per le quali è rimasto sconvolto Papa Francesco. Di fronte a simile orrore viene spontanea la domanda per quale ragione l’uomo si degradi…

“Here’s To You”: 89 anni dopo, l’inno dei diritti umani per tutti i Sacco e Vanzetti di oggi

Il 23 agosto del 1927 gli italiani Nicola Sacco e Bartolomeo Vanzetti venivano messi a morte ingiustamente negli Usa. A 89 anni di distanza, l’inno per i diritti umani in loro onore risuona per tutti i Sacco e Vanzetti di oggi.…

Stefano Cucchi è ancora vivo

Stefano Cucchi è ancora vivo. Non c’è altra spiegazione. Arrestato il 15 ottobre 2009 per possesso di droga e deceduto una settimana dopo all’ospedale nonostante fosse sotto custodia cautelare, il ragazzo non è stato ucciso. Non secondo la III Corte…

La legge non è uguale per Cucchi…

Di Mauro Del Bue Questo lo slogan di uno striscione della nostra domenica calcistica. E mai scritta di un club è stata più sarcasticamente calzante. Difficile accettare l’idea che Stefano Cucchi sia morto per cause naturali, con quegli occhi pesti…

1 2