Rojava

37#PalermoỊƞḾovimento. Bloc-News della contronarrazione sociale

Rubrica settimanale su eventi e fatti in Sicilia -a cura RedazionePA-   Articolo 21: «Il lato oscuro dell’inchiesta sulle Ong» L’inchiesta di Trapani sulle Ong svela una tecnica di intercettazioni a strascico che coinvolge decine di giornalisti e un avvocato,…

Appello contro le misure di sorveglianza speciale inflitte a Maria Edgarda Marcucci

Oltre 1500 firme in 24 ore ha raccolto l’appello, lanciato dall’Osservatorio permanente sulla Legalità Costituzionale del Comitato Rodotà, per chiedere l’immediata cessazione delle misure di sorveglianza speciale inflitte all’attivista Maria Edgarda Marcucci, che ha combattuto in Rojava contro Isis per difendere la costruzione…

Eddi Marcucci, sorveglianza speciale: oggi l’udienza d’appello

Oggi al Tribunale di Torino c’è stata l’udienza d’appello alla misura di sorveglianza speciale alla quale è stata condannata Eddi Marcucci Maria Edgarda “Eddi” Marcucci (29 anni), che ha combattuto in Rojava al fianco delle donne curde nello YPJ (Unità…

Kurdistan, Palestina e Pride: l’esperimento riuscito della piazza bolognese.

Abiti sgargianti, paiette, bandiere dell’ YPJ e della Palestina. Sabato 27 giugno è andata in scena un’ inconsueta commistione tra movimenti, storie e richieste. Dalle 14, all’ombra del Nettuno, è cominciato l’evento promosso, tra gli altri, dal B side, Coordinamento…

Gli attacchi turchi al Rojava hanno prodotto mezzo milione di profughi

Davide Grasso ha scritto recentemente per Carmillaonline un interessante articolo che ricostruisce la storia di Idlib, storia già dimenticata. Volevamo con lui approfondire alcune questioni molto dibattute e, a volte, poco note. Davide, intanto un po’ di notizie fresche, che…

La crisi dei migranti. Dove siamo noi?

Il 27 febbraio, in località Idlib in Siria, sono stati uccisi 36 soldati appartenenti all’esercito della Repubblica di Turchia da parte degli aerei dell’esercito arabo siriano. La stessa notte, il governo di Ankara ha comunicato che non può più “contenere”…

La Turchia rafforza la presenza militare in Siria del nord

La Turchia sta continuando ad ammassare truppe e mezzi corazzati lungo il confine delle zone occupate, moltiplicando gli attacchi attorno alla città di Tel Rifaat (che ospita decine di migliaia di profughi di Afrin), Til Tamir e aumentando le pressioni…

Confermato l’uso di armi chimiche da parte della Turchia a Serekaniye, Siria del nord-est

Armi chimiche: confermato l’uso da parte della Turchia contro il Rojava Il laboratorio Wessling in Svizzera ha rivelato un’anormale presenza del fosforo bianco su un campione di pelle di un combattente curdo, ferito nell’attacco turco contro la città di Serekaniye.…

A Napoli per il Rojava

Quella in corso nella Siria del Nord è una vera pulizia etnica dell’esercito turco contro i curdi e altri popoli. Intanto prosegue la repressione interna contro chi si oppone al regime di Erdogan, con cui l’Italia non smette di promuovere…

Siria, l’attivista curda: “Noi donne, leader e resilienti”

“Le donne curde non vanno viste solo come combattenti. La loro partecipazione nelle forze di autodifesa e’ importante, ma non va sottovalutato il loro ruolo nel sistema democratico del Rojava. Purtroppo l’aggressione della Turchia punta anche a cancellare questa nostra partecipazione”.…

1 2 3 6