Rojava

La crisi dei migranti. Dove siamo noi?

Il 27 febbraio, in località Idlib in Siria, sono stati uccisi 36 soldati appartenenti all’esercito della Repubblica di Turchia da parte degli aerei dell’esercito arabo siriano. La stessa notte, il governo di Ankara ha comunicato che non può più “contenere”…

La Turchia rafforza la presenza militare in Siria del nord

La Turchia sta continuando ad ammassare truppe e mezzi corazzati lungo il confine delle zone occupate, moltiplicando gli attacchi attorno alla città di Tel Rifaat (che ospita decine di migliaia di profughi di Afrin), Til Tamir e aumentando le pressioni…

Confermato l’uso di armi chimiche da parte della Turchia a Serekaniye, Siria del nord-est

Armi chimiche: confermato l’uso da parte della Turchia contro il Rojava Il laboratorio Wessling in Svizzera ha rivelato un’anormale presenza del fosforo bianco su un campione di pelle di un combattente curdo, ferito nell’attacco turco contro la città di Serekaniye.…

A Napoli per il Rojava

Quella in corso nella Siria del Nord è una vera pulizia etnica dell’esercito turco contro i curdi e altri popoli. Intanto prosegue la repressione interna contro chi si oppone al regime di Erdogan, con cui l’Italia non smette di promuovere…

Siria, l’attivista curda: “Noi donne, leader e resilienti”

“Le donne curde non vanno viste solo come combattenti. La loro partecipazione nelle forze di autodifesa e’ importante, ma non va sottovalutato il loro ruolo nel sistema democratico del Rojava. Purtroppo l’aggressione della Turchia punta anche a cancellare questa nostra partecipazione”.…

La voce del sultano: la propaganda dittatoriale di Erdogan

Ieri al Campus Einaudi di UniTo si è tenuto un incontro nell’ambito del ciclo seminariale Università contro la guerra di Erdogan. Murat Cinar, giornalista, scrittore e firma di Pressenza, ha spiegato come la lotta al terrorismo giustifichi quella che ormai,…

Alba sta con chi combatte l’Isis

Ieri si è tenuta ad Alba una manifestazione coordinata dal Laboratorio Sociale Chabas a sostegno della popolazione curda del Rojava. Dopo un flash mob in piazza Rossetti, il corteo si è fermato davanti agli uffici e agli stabilimenti della Ferrero…

In 20.000 per le strade di Roma, per dire no alla paura, no alla sporca guerra di Erdoğan in Siria del Nord

Ricordati gli enormi interessi economici che Italia e Europa intrattengono con Erdogan, pagato oltre 6 miliardi d’euro per respingere centinaia di migliaia di persone che scappano dalle guerre, armate con armi prodotte in occidente: guerre come quella che l’esercito turco ha mosso in queste settimane al popolo curdo in Rojava.

Firenze, presidio per il Rojava: siamo qualcosa che non potrete mai uccidere, siamo speranza

Si è svolto oggi a Firenze il presidio di solidarietà con il popolo curdo, contro l’aggressione e l’invasione dell’esercito turco e la complicità e l’indifferenza di Stati Uniti, Russia e Unione Europea. Il presidio, organizzato da diverse associazioni presenti sul…

Migliaia a Milano per il Rojava

Nel pomeriggio di sabato 26 ottobre, oltre cinquemila persone (molti i/le giovani) hanno attraversato Milano per manifestare la propria solidarietà con la popolazione curda in Rojava, vessata dalla guerra che l’esercito turco sta ingaggiando per sopprimere la rivoluzione. Si estende e…

1 2 3 4 7