Rete Italiana per il Disarmo

Un’altra difesa è possibile: difendiamoci, sì, ma da chi e come?

EDITORIALE COMUNE   In occasione del 15 dicembre (quarantacinquesimo anniversario dell’approvazione della prima Legge italiana di riconoscimento dell’obiezione di coscienza al servizio militare e istitutiva del servizio civile, la n. 772 del 15.12.1972), viene diffuso questo editoriale comune della Campagna…

Gli sforzi dell’avanguardia dei parlamentari italiani per ratificare il trattato di messa al bando

Più di 200 membri del Parlamento della maggior parte dei partiti italiani ha sottoscritto l’impegno parlamentare verso l’ICAN, vincolandosi così “a lavorare alla firma e alla ratifica” della messa al bando delle armi nucleari da parte del Governo Italiano. L’Italia…

La Settimana ONU per il disarmo: occasione di rilancio per mobilitazioni di Pace

Prende il via la ricorrenza voluta dalle Nazioni Unite che dal 1995, con richiesta specifica dell’Assemblea Generale, coinvolge anche la società civile al fine di promuovere sempre di più nell’opinione pubblica una migliore comprensione delle tematiche del disarmo Inizia oggi…

Gentiloni all’ONU sostenga la proposta di una indagine internazionale indipendente sui crimini di guerra in Yemen

L’appello al Presidente del Consiglio di reti ed organizzazioni italiane fa seguito al terzo voto del Parlamento Europeo a favore di un embargo delle forniture di armi all’Arabia Saudita. Mentre lo Yemen continua ad essere dilaniato da un conflitto armato…

Senzatomica e Rete Disarmo: “Inizia una nuova era per il disarmo nucleare”

Con 122 voti favorevoli, 1 contrario e 1 astensione, la Conferenza delle Nazioni Unite per negoziare uno strumento legalmente vincolante per la messa al bando delle armi nucleari ha detto SÌ! Inizia ora il percorso di ratifica ed entrata in…

Stop alle forniture militari all’Arabia Saudita. Si salvi il lavoro in Sardegna

L’appello ai parlamentari italiani presentato oggi alla Camera da Reti e associazioni della pace, dei diritti umani e dell’intervento umanitario. Le bombe italiane fanno stragi di civili in Yemen, alimentando uno dei conflitti più drammatici e gravi al mondo Presentata…

Senzatomica e Rete Disarmo al Governo: partecipate ai negoziati sul disarmo nucleare

A un mese dallo storico evento Senzatomica e Rete Disarmo scrivono al Governo: partecipate ai negoziati sul disarmo nucleare Lettera a Gentiloni ed Alfano da parte della società civile italiana che si occupa di disarmo nucleare, con l’invito a partecipare…

Giornata Internazionale per la totale eliminazione delle armi nucleari: obiettivo urgente e comune

Oggi 26 settembre 2016 si celebra la terza Giornata Internazionale per la Totale Eliminazione delle Armi Nucleari. Ulteriore occasione per rilanciare un obiettivo comune ed urgente: la minaccia nucleare venga cancellata dalla storia. La Giornata solennizza la ricorrenza dell’atto di…

Le aziende europee di armamenti traggono profitti dalla crisi dei rifugiati

Uno studio di Stop Wapenhandel pubblicato da TNI indaga i comportamenti anche di Finmeccanica-Leonardo Le principali aziende europee di armamenti coinvolte nella vendita di sistemi militari al Medio Oriente sono le stesse aziende che stanno traendo profitti dalla crescente militarizzazione…

L’Italia spedisce bombe in Arabia Saudita nel giorno del premio Sakharov a Raif Badawi

“Ribadiamo la nostra richiesta al Governo italiano di sospendere l’invio di bombe e armamenti a tutti i paesi militarmente impegnati nel conflitto in Yemen”, chiedono Rete Italiana per il Disarmo, Amnesty International Italia e l’Osservatorio Permanente sulle Armi Leggere e…

1 2 3