Prima Guerra Mondiale

La grande carneficina

Oggi è il 4 novembre, per la Chiesa cattolica festa di San Carlo Borromeo, per altri ‘Festa delle forze armate’ e poi oggi ‘Festa dell’unità nazionale’. Negli anni ’70 gli antimilitaristi la ricordavano affiggendo volantini dal titolo “Non festa, ma…

Alla guerra rispondo: signornò

Il 4 novembre? E’ il giorno giusto per ricordare le “portatrici”. Erano donne che durante la Prima Guerra Mondiale, ogni giorno, all’alba, si presentavano in gruppi di 15-20. Dipendevano da un magazzino militare o un deposito. Avevano delle gerle, le riempivano di…

4 novembre: non festa ma lutto. Ogni vittima ha il volto di Abele

Proposta del Centro di Ricerca per la Pace e i diritti umani di Viterbo, Movimento Nonviolento e PeaceLink La data del 4 novembre viene celebrata con continuità dal fascismo fino ad oggi, per richiamare l’unità dell’Italia sotto il segno della…

I fucilati di Cercivento, una storia che va ricordata

Il caporal maggiore Silvio Gaetano Ortis,25 anni di Paluzza, il caporale Basilio Matiz, 22 anni di Timau, il caporale Giovan Battista Corradazzi 23 di Forni di Sopra e il soldato Angelo Massaro 22 di Maniago dell’VIII Reggimento alpini appartenenti alla…

4 novembre 2019. Anniversario della fine della Grande Guerra

Discorso del Prof. Giancarlo Restelli davanti al monumento dei caduti di Fagnano Olona, 3 novembre 2019. A distanza di centouno anni ricordiamo la fine della Prima Guerra Mondiale, di quella guerra che i contemporanei chiamarono Grande Guerra, perché non si era…

La Prima Guerra Mondiale non va festeggiata, 4 novembre dovrebbe essere lutto

La Prima Guerra Mondiale fu uno scontro tra grandi potenze imperialiste che portò solo milioni di morte, atrocità, barbarie, distruzione e devastazione. Tanto è vero che la definizione più conosciuta e diffusa del conflitto fu quella di Benedetto XV: inutile…

Ipnosi della violenza e narrazioni diverse

Come la versione ipnotica e violenta della realtà che ci viene presentata, ci induce a due tipi di comportamenti, alla rassegnazione o alla reazione violenta.

Presentazione di due libri sulla “Resistenza alla Prima Guerra Mondiale”

Sabato 15 dicembre 2018, dalle 21 Castello dei Missionari Comboniani, via delle Missioni 12, Venegono Superiore (Varese) A un secolo dalla tragedia del primo conflitto mondiale, quello del 1914-18, governi, forze armate, istituzioni accademiche e scolastiche si sono distinti soprattutto…

Firenze: presentazione de “L’inutile Strage” di Giorgio Giannini

L’inutile Strage controstoria della prima guerra mondiale Ed. LuoghInteriori 14 Novembre, ore 18.00 presso Libreria Salvemini, Piazza Gaetano Salvemini 18, Firenze sara’ presente l’autore: Giorgio Giannini, presidente del Centro Studi Difesa Civile. Interventi di: Matteo Bortolon, e Alberto Cacopardo Il libro, che invita…

“La grande menzogna”, racconta la verità sulla grande guerra

LA GRANDE MENZOGNA. Tutto quello che non vi hanno mai raccontato sulla Prima Guerra Mondiale di Valerio Gigante, Luca Kocci, Sergio Tanzatella. Dissensi Editore. Euro 13.50. La Grande Guerra fu un evento di dimensioni immense, che, quasi, sterminò un’ intera generazione…

1 2