petrolio

Unicredit viola la sua policy sul carbone e quintuplica investimenti in gas e petrolio. Dove sono gli impegni sul clima?

In occasione dell’assemblea degli azionisti di UniCredit, Re:Common denuncia i preoccupanti passi indietro in materia di clima compiuti di recente dall’istituto di Piazza Gae Aulenti. Nonostante una posizione sul settore del carbone riconosciuta come tra le più avanzate a livello globale, la banca…

Montenegro: Le trivelle della discordia

Come previsto, il consorzio d’imprese composto dall’italiana ENI e dalla russa Novatek ha iniziato giovedì scorso, 25 marzo, la perforazione di pozzi esplorativi a largo del Montenegro. Il primo pozzo si trova a 14 miglia nautiche dalle coste montenegrine e…

Gli indigeni Sioux marciano contro il Progetto Line 3

Più di 100 attivisti e membri delle comunità indigene colpite si sono riuniti giovedì 1° aprile nella capitale degli Stati Uniti, in segno di rifiuto agli oleodotti Dakota Access e Line 3, chiedendo al Presidente USA Joe Biden di annullarli,…

Tutti assolti nel processo ENI-OPL 245: delusione delle associazioni

La sentenza di primo grado del processo che vedeva coinvolte le multinazionali Shell ed ENI in una faccenda di corruzione in Nigeria emessa oggi al Tribunale di Milano dal collegio giudicante presieduto da Marco Tremolada assolve tutti gli imputati “perché…

ENI rafforza presenza negli Emirati Arabi Uniti con nuove acquisizioni off-shore

Negli stessi giorni in cui il Parlamento chiedeva al Governo la proroga della sospensione dell’esportazione di alcuni sistemi d’arma ad Arabia saudita ed Emirati Arabi Uniti per i crimini commessi in Yemen, il colosso energetico ENI – controllato in parte…

Cosa ci dice la sentenza della Corte Suprema norvegese sulle trivellazioni nell’Artico

Il 22 dicembre scorso la Corte Suprema norvegese ha respinto il ricorso di alcune organizzazioni ambientaliste contro 10 licenze per costruire trivelle nel Mar Artico concesse tra il 2015 e il 2016 dal governo. Greenpeace e l’ONG norvegese Nature and…

Kazakhstan: anniversario della strage di Zhanaozen

Il 16 dicembre 2011 il Kazakistan ha vissuto una delle peggiori tragedie della sua storia moderna: la polizia e le forze speciali hanno sparato sulla folla nella piazza centrale della piccola cittadina di Zhanaozen, dislocata a qualche decina di chilometri…

Venezuela: catturati terroristi che volevano attentare alla raffineria di El Palito

Il piano era semplice, far esplodere una raffineria di benzina per aggravare la crisi nel paese ed i mandanti erano i soliti: il governo colombiano di Ivan Duque con il sostegno ed affiancamento degli uomini della CIA in quel Paese.…

Nuovi affari ENI in Libia: Descalzi incontra Al-Sarraj

Giungono i primi importanti risultati per il colosso energetico ENI dopo il pressing dei suoi manager e del governo Conte sulle autorità politiche e militari di Tripoli. Il 30 novembre scorso il capo del Governo di Accordo Nazionale Fayez al-Sarraj…

Sessant’anni fa l’indipendenza di un gigante africano, la Nigeria – Parte II

Oggi potenza economica leader in Africa in termini di PIL, la Nigeria è anche lo Stato più popoloso del continente. La sua indipendenza è contemporanea a quella delle ex colonie francesi e dell’ex Congo belga. La sua storia è stata…

1 2 3 12