narcotraffico

04.03.2020

Droga sequestrata in Messico minaccia la campagna elettorale della golpista Jeanine Áñez, autoproclamatasi presidente della Bolivia

Droga sequestrata in Messico minaccia la campagna elettorale della golpista Jeanine Áñez, autoproclamatasi presidente della Bolivia

Martedì è stato rivelato che l’aereo fermato in Messico lo scorso gennaio, proveniente da Guayaramerín, Bolivia, apparteneva al cartello di Jalisco e avrebbe dovuto finanziare la campagna elettorale della presidente boliviana, Jeanine Añez. Quando l’arresto del “Narcojet” del 28 gennaio è stato reso pubblico, il ministro del governo Arturo Murillo… »

16.12.2019

Chiapas, le conseguenze drammatiche del cambiamento climatico

Chiapas, le conseguenze drammatiche del cambiamento climatico

Dal 2015 ho avuto e continuo ad avere l’onore e il piacere di poter imparare dalla cultura Tzeltal, in cui negli articoli precedenti (Alla riscoperta della cultura Maya Tzeltal) stata abbozzata la parte socio-culturale. Parte della popolazione indigena di Altamirano e di alcune comunità di villaggi rurali mi ha concesso… »

24.05.2017

Huellas de la memoria: le scarpe di chi non si stanca di cercare i suoi desaparecidos

Huellas de la memoria: le scarpe di chi non si stanca di cercare i suoi desaparecidos

Ottantasei paia di scarpe appese ad un muro. Scarponi da contadino e stivali da uomo, ma anche mocassini e sandali da donna, “ballerine” da bambina. E sotto ciascun paio di scarpe una frase per ricordare. Mi chiamo Letty Hidalgo e cerco mio figlio Roy. Fu fatto sparire l’11 Gennaio del… »

29.12.2014

2015: Fine della missione Nato in Afghanistan?

2015: Fine della missione Nato in Afghanistan?

Dal 1° Gennaio 2015 si conclude ufficialmente  la missione Nato in Afghanistan (Isaf) Le prime operazioni di guerra in Afghanistan erano state avviate dagli Stati Uniti nel 2001,  e hanno coinvolto successivamente vari paesi della NATO, impegnando in questi 13 anni oltre 100.000 soldati, di cui più di 60.000 provenienti… »

17.01.2014

Messico: notizie contraddittorie sul braccio di ferro tra governo e “autodifese”

“Abbiamo 25.000 uomini armati. Ma in caso di emergenza possiamo riunirne 140.000 e andare in guerra, se necessario”. Ad annunciarlo è stato il cosiddetto ‘Consiglio generale delle autodifese’ dello stato sud-occidentale di Michoacán, i gruppi di civili armati che stanno tenendo in scacco le forze governative nella loro offensiva… »

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

Cerca

Il canale Instagram di Pressenza

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Canale di YouTube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

xpornplease pornjk porncuze porn800 porn600 tube300 tube100 watchfreepornsex

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.