Movimento Nonviolento

Il Movimento Nonviolento aderisce alla marcia Susa-Bussoleno di sabato 23 marzo 2013

Cammineremo in Val di Susa sventolando la bandiera della nonviolenza che Aldo Capitini creò per la marcia per la pace Perugia-Assisi, convocata sulle orme di San Francesco e sul modello della marcia del sale di Gandhi. Cammineremo in maniera serena…

Paolini e Viani ricevono i Premi Cultura della Pace e Nonviolenza

Si svolge domani, sabato 16 febbraio, a Sansepolcro, la cerimonia di conferimento dei Premi Cultura della Pace e Nonviolenza a due artisti di grande livello, l’attore Marco Paolini e il vignettista Mauro Biani. L’iniziativa, promossa dall’Associazione Cultura della pace, vede…

Solo con il disarmo si esce dalla crisi

Documento del Movimento Nonviolento per le prossime elezioni politiche rivolto ai partiti e movimenti politici: Sel, Idv, Verdi, Radicali, Prc, Pdci, Ecologisti e Civici, Partito Umanista, Cambiare si può, Io ci sto, Lista civica italiana, Movimento Arancione, M5S (includiamo liste…

Avrei (ancora) un’obiezione

Convegno nazionale sull’obiezione di coscienza a Firenze, 15-16 dicembre 2012 In occasione dei 40 anni (1972-2012) dall’approvazione della prima Legge per il riconoscimento dell’obiezione di coscienza ed istituzione del servizio civile, il Movimento Nonviolento e la CNESC (Conferenza nazionale degli…

L’Italia ripudia la guerra anche il 4 Novembre

Ricordare le vittime delle guerre, costruire la pace e la sicurezza attraverso il Disarmo Il 4 novembre non è un giorno di festa: è un giorno di lutto per le vittime delle guerre e d’impegno per il disarmo. Non festa…

2 Ottobre per il Disarmo

Il 2 ottobre si celebra la Giornata Internazionale della Nonviolenza (indetta dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite). La data è stata scelta in quanto anniversario della nascita di Gandhi, ispiratore dei movimenti per la pace, la giustizia, la libertà di tutto…

2 Giugno: no alla parata militare

ART. 1: L’Italia è fondata sul lavoro

ART 11: L’Italia ripudia la guerra

E’ ormai un coro unanime di cittadini, associazioni, partiti, quello che da tutta Italia chiede al Presidente Napolitano di abolire la parata militare del 2 giugno e destinare i fondi ai terremotati dell’Emilia.

1 9 10 11