morti in mare

25.10.2019

La questione curda e la chiusura del cerchio nella guerra ai profughi

La questione curda e la chiusura del cerchio nella guerra ai profughi

Siamo in una fase in cui la distruttività delle attuali politiche contro l’immigrazione è all’ordine del giorno. Gli abusi e le morti di persone non europee provocate colpevolmente dall’Unione Europea e dai suoi stati sono note da vari decenni, ma non sembra che importi a nessuno a livello politico e… »

21.05.2019

Un maggio di guerra, ma anche di resistenza e coraggio nel Mediterraneo Centrale

Un maggio di guerra, ma anche di resistenza e coraggio nel Mediterraneo Centrale

Sono stati giorni intensi sul fronte del Mediterraneo centrale, scenario di più di una guerra. Quella in Libia, da cui cercano di fuggire donne, uomini, bambini, che per salvarsi la vita possono solo rischiarla a bordo di gommoni destinati ad affondare, o di imbarcazioni precarie affidate alle onde di un… »

23.01.2019

Azione della rete Restiamo Umani all’Altare della Patria lancia il presidio “Frontiere visibili, persone invisibili” del 25 gennaio a Roma

Azione della rete Restiamo Umani all’Altare della Patria lancia il presidio “Frontiere visibili, persone invisibili” del 25 gennaio a Roma

I tempi sono più che maturi, non si può restare fermi, non si può restare in silenzio, non ci si può più sentire corrosi da un senso di impotenza quotidiano, senza via d’uscita. Le ragazze e i ragazzi delle rete Restiamo Umani questa mattina hanno rotto l’assordante silenzio che la… »

20.10.2018

La nave Sea-Watch 3 lascia Malta dopo oltre tre mesi di detenzione illegale

La nave Sea-Watch 3 lascia Malta dopo oltre tre mesi di detenzione illegale

La nave Sea-Watch 3 ha lasciato il porto di La Valletta questa mattina alle 7 ora locale. La nave, battente bandiera olandese e perfettamente equipaggiata per operare attività di monitoraggio, ricerca e soccorso, è stata bloccata dallo scorso 2 luglio nel porto di Malta per via di un fermo politico… »

02.10.2018

Petizione “Salva Aquarius e il soccorso in mare”

Petizione “Salva Aquarius e il soccorso in mare”

All’attenzione degli Stati europei Questa petizione è gestita da SOS MEDITERRANEE, Médecins Sans Frontières (MSF) Testo della petizione Noi, società civile, ci uniamo alla Aquarius, attualmente l’ultima nave umanitaria nel Mediterraneo, nell’appello rivolto agli Stati europei affinché difendano l’obbligo di salvare vite in mare prima di ogni altra considerazione politica. »

28.09.2018

Migranti, Lodesani (Msf): in mare si muore ancora, ma noi ultimi testimoni

Migranti, Lodesani (Msf):  in mare si muore ancora, ma noi ultimi testimoni

“La vita umana non è più al centro delle politiche dei governi, che si tratti di Macron, Orban o Salvini. Si strumentalizzano per fini di propaganda. E ricordo che ora siamo in crisi per 58 persone”. Così Claudia Lodesani, presidente di Medici senza frontiere (Msf), in conferenza stampa il 27… »

28.09.2018

Solo In Cartolina Approda in Piazza

Solo In Cartolina Approda in Piazza

Organizzato da Solo in Cartolina Domenica 30 settembre dalle 10 alle 18 Piazza del Pantheon, Roma BASTA MORTI IN MARE: IL 30 SETTEMBRE NON PRENDERE IMPEGNI, VIENI IN PIAZZA DEL PANTHEON A SCRIVERE, FIRMARE ED IMBUCARE LA TUA CARTOLINA DI DISSENSO A SOSTEGNO DI CHI SALVA… »

17.07.2018

Migranti: Schlein (Possibile/S&D), morti in mare tragico bilancio della propaganda di Salvini

Migranti: Schlein (Possibile/S&D), morti in mare tragico bilancio della propaganda di Salvini

“E’ una tragedia inaccettabile. Una donna e il suo bambino lasciati morire su un gommone distrutto, un’unica superstite che ha gli occhi bloccati nella tragedia di ciò che vissuto per 48 ore, abbandonata in mare accanto a corpi morti. I governi europei, quello italiano in primis, sono responsabili per queste… »

29.06.2018

MSF: le politiche europee condannano le persone a essere intrappolate in Libia o annegare

MSF: le politiche europee condannano le persone a essere intrappolate in Libia o annegare

I governi europei devono ritrovare il buon senso e mettere fine alle politiche che costringono le persone a rimanere intrappolate in Libia o a morire in mare, è l’appello lanciato da MSF in occasione del Consiglio Europeo. Con 220 persone morte annegate, la settimana scorsa si è registrato il maggior numero di morti nel Mediterraneo dall’inizio… »

19.04.2016

Possiamo continuare a guardarli morire tra le onde?

Possiamo continuare a guardarli morire tra le onde?

Di nuovo, è successo di nuovo. Centinaia di esseri umani travolti dalle onde, sopra barconi fatiscenti. Fuggivano dalla Somalia. Volevano solo vivere. Cercavano solo un futuro. Speravano nella nostra umanità. S’illudevano che la democratica Europa li avrebbe soccorsi e salvati. Invece sono stati sommersi, perché quei viaggi su quei barconi… »

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

 

Solidarietà ai tempi del Coronavirus

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

Chiudiamo le pagine di chi spegne i sorrisi

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.