Malta

21.09.2020

Malta è il 45° stato a ratificare il Trattato di Proibizione delle Armi Nucleari

Malta è il 45° stato a ratificare il Trattato di Proibizione delle Armi Nucleari

Malta è diventata il 45° Stato a ratificare il Trattato di proibizione delle armi nucleari. Ha depositato il suo strumento di ratifica il 21 settembre 2020, quando i leader mondiali si sono riuniti per commemorare il 75° anniversario delle Nazioni Unite. La mossa è coincisa anche con il Giorno dell’Indipendenza… »

25.08.2020

Malta firma il trattato per la proibizione delle armi nucleari

Malta firma il trattato per la proibizione delle armi nucleari

L’appoggio al trattato per la proibizione delle armi nucleari continua a crescere: il 25 agosto Malta è diventata l’84° Stato a firmare il TPAN. Nel 2017 aveva partecipato ai negoziati per arrivare all’approvazione del trattato ed era stata tra le 122 nazioni a votare il testo definitivo. La firma di… »

19.08.2020

Open Arms inizia una nuova missione nel Mediterraneo centrale a bordo di Astral

Open Arms inizia una nuova missione nel Mediterraneo centrale a bordo di Astral

Astral è salpata diretta verso il Mediterraneo centrale dove, nelle prossime settimane, sarà operativa per una missione di osservazione e denuncia nella zona. Open Arms riprende l’attività umanitaria in mare a bordo della barca a vela Astral, dopo diversi mesi di quarantena e riparazioni a bordo. La condizione di estrema vulnerabilità delle persone in… »

07.07.2020

Se Malta respinge i naufraghi l’Italia non ha minori responsabilità 

Se Malta respinge i naufraghi l’Italia non ha minori responsabilità 

In questi ultimi giorni, mentre si è inflitto  un inutile limbo ai naufraghi soccorsi, oltre una settimana fa, dalla nave Ocean Viking di Sos Mediterraneé,al largo di Malta si sta consumando a bordo di un’altra nave, un cargo commerciale, il TALIA, l’ennesima tragedia del respingimento collettivo, ai danni di 52… »

14.04.2020

Appello di Mediterranea: “Nessuna notizia da Malta su gommone con 55 persone a bordo. Chiediamo al governo italiano di intervenire”

Appello di Mediterranea: “Nessuna notizia da Malta su gommone con 55 persone a bordo. Chiediamo al governo italiano di intervenire”

La pagina Facebook di Mediterranea Saving Humans riportava stamattina questo drammatico appello: Gravissimo silenzio delle autorità di Malta e Italia. Dopo aver individuato ieri sera l’imbarcazione dispersa con a bordo 55 persone, segnalata per la prima volta tre giorni fa da Alarm Phone, il centro di coordinamento dei… »

14.01.2020

Malta, un clone di Muscat alla guida del paese. Giustizia per Daphne non sarà una priorità

Malta, un clone di Muscat alla guida del paese. Giustizia per Daphne non sarà una priorità

Joseph Muscat ha fatto in modo che un suo clone gli succedesse. I dubbi iniziali tra i ranghi del Partito Laburista quando Joseph Muscat fu costretto a dimettersi sono stati annullati da una campagna di propaganda agiografica che ha glorificato Joseph Muscat e sollecitato i membri del partito a cercare… »

12.01.2020

Robert Abela è il nuovo primo ministro di Malta

Robert Abela è il nuovo primo ministro di Malta

Robert Abela è il nuovo primo ministro di Malta, nomina automatica scattata dopo l’elezione a leader del Partito Laburista. Avvocato, 42 anni, figlio dell’ex Presidente George Abela, succede a Joseph Muscat, costretto a dimettersi perché accusato di aver interferito sulle indagini legate all’omicidio della giornalista Daphne Caruana Galizia. La decisione… »

10.01.2020

La Sea-Watch 3 salva 119 persone in tre operazioni di soccorso

La Sea-Watch 3 salva 119 persone in tre operazioni di soccorso

Nella mattinata di ieri la nave Sea-Watch 3 della ONG Sea-Watch ha soccorso 60 persone che si trovavano su un gommone in pericolo a circa 24 miglia nautiche dalle coste libiche. Tra loro 53 uomini e 7 donne – 31 minorenni. Poco prima aveva documentato il respingimento, da parte della… »

02.12.2019

Il Primo Ministro maltese si dimette, mentre proseguono le indagini sull’omicidio di una giornalista

Il Primo Ministro maltese si dimette, mentre proseguono le indagini sull’omicidio di una giornalista

A Malta, il Primo Ministro Joseph Muscat ha annunciato che si dimetterà a metà gennaio, mentre proseguono le indagini sull’omicidio di Daphne Caruana Galizia, nota giornalista investigativa uccisa da un’autobomba nel 2017. “Scriverò al Presidente del Partito Laburista affinché il processo per eleggere un nuovo leader sia fissato per il… »

01.11.2019

La Alan Kurdi aspetta ancora un porto sicuro. Quindici migranti salvati dalla Open Arms diretti a Malta

La Alan Kurdi aspetta ancora un porto sicuro. Quindici migranti salvati dalla Open Arms diretti a Malta

Mentre la nave Alan Kurdi aspetta ancora per un porto sicuro, Open Arms in piena tormenta, dopo aver atteso a lungo le istruzioni dalle autorità maltesi, ha finalmente trasferito le persone salvate in mare a bordo di una motovedetta »

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

Cerca

Giornata della Nonviolenza

Giornata della Nonviolenza

Il canale Instagram di Pressenza

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Canale di YouTube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

xpornplease pornjk porncuze porn800 porn600 tube300 tube100 watchfreepornsex

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.