islam

23.09.2019

donne e Islam. Focus con Amal Al Rubaye, ambasciatrice Iraq presso la Santa Sede

donne e Islam. Focus con Amal Al Rubaye, ambasciatrice Iraq presso la Santa Sede

L’Ambascatrice dell’Iraq presso la Santa Sede, dottoressa Amal Al-Rubaye, mi riceve in un bellissimo studio dove trovano spazio elementi d’arte irachena e italiana, quasi a significare la vicinanza culturale tra i due Paesi. Su una parete è incorniciata una foto con Papa Francesco, che è stato informato dall’Ambasciatrice circa la… »

21.02.2019

Devoti musulmani si riuniscono per pregare per la pace nel mondo durante il 54° Bishwa Ijtema

Devoti musulmani si riuniscono per pregare per la pace nel mondo durante il 54° Bishwa Ijtema

Dhaka, Bangladesh. Il Bishwa Ijtema (Congregazione Mondiale) è il secondo più grande raduno di musulmani dopo il santo Haj alla Mecca. Uno dei più grandi incontri pacifici del mondo, l’evento di preghiera si tiene ogni anno sulle rive del fiume Turag e richiama milioni di musulmani provenienti da diverse parti… »

27.12.2018

CEDU: condannata la Grecia per aver applicato la Shari’ah

CEDU: condannata la Grecia per aver applicato la Shari’ah

Conta più la legge del Corano o la legge di uno Stato europeo? A questa insidiosa domanda la Corte Europea dei Diritti dell’Uomo (CEDU) ha risposto con le pinze. Per i giudici di Strasburgo, in linea di principio, il diritto musulmano può applicarsi, anche qui in Europa… »

01.10.2018

Afghanistan: i Talebani sono contro le associazioni umanitarie perché non appartengono all’Umanità

Afghanistan: i Talebani sono contro le associazioni umanitarie perché non appartengono all’Umanità

Circa 15 milioni di persone – metà della popolazione – vivono in aree controllate dai talebani o in cui i talebani sono apertamente presenti e fanno regolarmente attività militari. Lalpur è un distretto che subisce attacchi giornalmente. Parliamo con  Malak Meran Jan capo dei villaggi del distretto di Lalpur nella… »

10.02.2018

Co-mai e AMSI replicano a Salvini: “No agli attacchi indiscriminati all’ Islam e alle strumentalizzazioni politiche dell’ immigrazione”

Co-mai e AMSI replicano a Salvini: “No agli attacchi indiscriminati all’ Islam e alle strumentalizzazioni politiche dell’ immigrazione”

“Con un manifesto Co-mai siamo stati i primi a dire ‘no’ alle moschee e imam fai-da-te, ‘sì’ alla preghiera in lingua italiana il venerdì e alla collaborazione del mondo islamico con le istituzioni italiane per un patto duraturo. Non servono sterili strumentalizzazioni politiche”. Così Foad Aodi, presidente delle Comunità del… »

06.01.2018

Afghanistan: sta cambiando la condizione della donna?

Afghanistan: sta cambiando la condizione della donna?

Dalla caduta del regime dei talebani a oggi le donne non hanno avuto il permesso di tornare al lavoro, il governo non le aiuta, né hanno avuto posti di rilievo nel governo. La repressione delle donne è ancora prevalente nelle zone rurali, dove molte famiglie ancora obbligano le proprie madri,… »

04.07.2017

Si può essere gay e musulmani? Intervista a Wajahat Abbas Kazmi

Si può essere gay e musulmani? Intervista a Wajahat Abbas Kazmi

Identità sessuale, religione, condizionamenti familiari, libertà di scelta, discriminazione. Di questi e altri temi parliamo con Wajahat Abbas Kazmi, giovane pakistano attivista di Amnesty International e regista. Sei arrivato in Italia a 14 anni e ora ne hai 31. Ci racconti il tuo percorso? Mi sono trasferito in Italia nel… »

09.06.2017

Come porre fine agli attentati terroristici in Europa (e nel Mondo)

Come porre fine agli attentati terroristici in Europa (e nel Mondo)

Vivete in pace. Andatevene dai loro paesi e lasciate che queste persone continuino le loro vite, che siano religiose o laiche. Non distruggetene la cultura, non contestatene le tradizioni né disprezzatene la lingua, la gastronomia, i costumi… sono uomini così come noi. Mandate via le vostre agenzie di intelligence e… »

13.02.2017

Rohingya: il popolo che nessuno vuole

Rohingya: il popolo che nessuno vuole

Sono circa 800.000 mila i Rohingya che vivono in Myanmar e in particolare nello stato del Rakhine, da dove nel 2012 è partita un’ondata di violenze che ha fatto centinaia di vittime tra questa minoranza musulmana, che la maggioranza buddista detesta e che il governo mal sopporta e considera… »

23.01.2017

Sami Omar: Non dobbiamo offrire fastfood, ma dare corsi di cucina

Sami Omar: Non dobbiamo offrire fastfood, ma dare corsi di cucina

Qui di seguito l’ intervista con lo scrittore tedesco Sami Omar sulla tematica della migrazione e dell’integrazione. Sami è nato nel 1978 da genitori eritrei in Sudan e ha poi vissuto come figlio adottivo di genitori tedeschi ad Ulm in Germania meridionale. Lavora e scrive su tematiche relative a… »

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

DIRETTA mobilitazioni ogni giorno a Santiago 16.11.19

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

2a Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.