immigrati

05.11.2013

In gioco c’è la vita e la morte di migliaia di persone

In gioco c’è la vita e la morte di migliaia di persone

 Fortress Europe si presenta con questo sottotitolo: Sei anni di viaggi nel Mediterraneo lungo i confini dell’Europa. Alla ricerca delle storie che fanno la storia. La storia che studieranno i nostri figli, quando nei testi di scuola si leggerà che negli anni duemila morirono a migliaia nei mari d’Italia… »

22.10.2013

La terra è di tutte/i. Mari militari-umanitari e terre frontiere: non in nostro nome

La terra è di tutte/i. Mari militari-umanitari e terre frontiere: non in nostro nome

Il 3 ottobre 2013 a Lampedusa centinaia di persone, uomini, donne, ragazzine/i, bambini/e, sono morte annegate a poche centinaia di metri dalle coste dell’isola. A partire da quel momento tutte e tutti, in varie parti del mondo, abbiamo visto quale sia l’effetto delle attuali politiche migratorie: un mare di morti. »

22.10.2013

Nasce il “Comitato 3 ottobre” per il ricordo delle vittime del mare

Nasce il “Comitato 3 ottobre” per il ricordo delle vittime del mare

Nasce il “Comitato 3 ottobre” che ha come obiettivo quello di celebrare, il 3 ottobre di ogni anno, la Giornata delle memoria delle vittime del mare, in ricordo dei 366 profughi morti davanti alle coste di Lampedusa dopo il naufragio del barcone con il quale volevano raggiungere l’Italia per… »

21.10.2013

Lampedusa: un appello di Bruno Segre al sindaco di Milano

Lampedusa: un appello di Bruno Segre al sindaco di Milano

Mi riallaccio all’intervento del 17 ottobre, con il quale propongo di sollecitare Giuliano Pisapia a farsi promotore di un’iniziativa capace di favorire, in termini di umana civiltà, un ordinato trasferimento in Europa di cittadini del Sud del mondo in fuga dalla guerra e da atroci dittature. I milanesi della mia… »

15.10.2013

Le famiglie straniere hanno un reddito inferiore del 40% alla media degli italiani

Le famiglie straniere hanno un reddito inferiore del 40% alla media degli italiani

Le retribuzioni medie dei lavoratori stranieri sono inferiori a quelle degli italiani di oltre un quinto, ma se si considera il reddito familiare disponibile, lo svantaggio quasi si raddoppia, salendo al 40%. È quanto emerge dal Rapporto sulle disuguaglianze nei diritti e nelle condizioni di vita degli immigrati, presentato… »

11.10.2013

Gran Bretagna: giro di vite sull’immigrazione

Gran Bretagna: giro di vite sull’immigrazione

Stretta sull’immigrazione da parte del governo britannico, che ha presentato un nuovo pacchetto di misure che permetteranno procedure semplificate per le espulsioni degli immigrati illegali e interromperanno l’accesso ad alcuni servizi pubblici per coloro che non ne hanno i requisiti. Si tratta, commentano i media britannici, della risposta… »

04.10.2013

“Oggi piangete, ieri dove eravate?” Amnesty protesta di fronte a Montecitorio

Amnesty International Italia manifestera’ oggi alle 18 di fronte alla Camera dei deputati per chiedere a tutte le istituzioni italiane che hanno responsabilita’ nelle politiche sull’immigrazione, di sostituire le espressioni di sgomento con azioni concrete per garantire un viaggio sicuro a chi non puo’ fare altro che fuggire dal… »

03.10.2013

Un’altra strage…perché?

A pochi giorni dalla strage di Ragusa, un altro massacro di migranti si è consumato nelle acque di Lampedusa: un barcone con più di 500 persone, dopo lo sviluppo di un incendio a bordo, naufraga nei pressi dell’isola dei Conigli. Centinaia sono le persone che mancano all’appello. In… »

08.07.2013

Cipro: gli immigrati vengono trattati come criminali, denuncia Amnesty International

Cipro: gli immigrati vengono trattati come criminali, denuncia Amnesty International

Detenzioni illegali violano le leggi internazionali in materia di diritto d’asilo; immigrati siriani in sciopero della fam. Centinaia di uomini e donne che fuggono ogni anno a Cipro in cerca di rifugio e asilo da guerre, persecuzioni e povertà sono bloccati dalle autorità dell’isola in violazione dei loro obblighi… »

08.06.2013

Stati Uniti: essere sprovvisti di documenti danneggia la salute mentale dei giovani immigrati

Stati Uniti: essere sprovvisti di documenti danneggia la salute mentale dei giovani immigrati

Nella foto: 1° maggio 2006, manifestazione di immigrati messicani a San Josè, California, per chiedere maggiori diritti. Una conferenza accademica svoltasi a Los Angeles, nella quale un gruppo di immigrati ha condiviso le proprie esperienze personali, ha concluso che la condizione di clandestinità di molti giovati stranieri nel… »

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

 

Solidarietà ai tempi del Coronavirus

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

Chiudiamo le pagine di chi spegne i sorrisi

2a Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.