Francia

14.05.2018

Il nostro vicino nucleare

Il nostro vicino nucleare

La grandeur a tempo di Brexit. A partire dal 2019 il Regno Unito sarà a tutti gli effetti fuori dall’Unione europea. A dire il vero la sua adesione è sempre stata alquanto ambigua e molto parziale considerato il mantenimento della sovranità monetaria e il reale collocamento strategico/militare (più spostato verso… »

02.05.2018

Lettera aperta sull’arresto dei tre di Briançon

Lettera aperta sull’arresto dei tre di Briançon

Lo scorso 21 aprile i militanti di un gruppuscolo neo-fascista e suprematista hanno inscenato un’operazione di “blocco delle frontiere” tra la Francia e l’Italia. Il giorno dopo, un gruppo di abitanti delle valli vicine, impegnati nella solidarietà concreta con i migranti in transito, attraversano simbolicamente la frontiera insieme a una… »

20.04.2018

La Russia porterà all’Onu la testimonianza di Hamid, il ragazzo icona “dell’attacco chimico di Assad”

La Russia porterà all’Onu la testimonianza di Hamid, il ragazzo icona “dell’attacco chimico di Assad”

Si sgretola la propaganda che ha coperto il bombardamento di Francia, Regno Unito e Siria Nell’ospedale di Douma entra la troupe di RT ed emergono nuovi elementi sul presunto attacco “chimico” preso a pretesto da Francia, Gran Bretagna e Usa per i bombardamenti illegali della settimana scorsa di Francia, Usa… »

20.04.2018

Chi chiama “canaglia” chi?

Chi chiama “canaglia” chi?

Gli USA inseriscono nella lista degli “stati canaglia” solo quelli che rifiutano di sottomettere la propria moneta al cartello delle banche centrali private.    Dal secondo dopoguerra in qua, e soprattutto dopo lo scioglimento dell’ex Unione Sovietica, gli USA si sono autoproclamati “sceriffo mondiale”. Intanto indebolivano con ogni mezzo, anzi… »

15.04.2018

Cui bono nell’attacco missilistico siriano?

Cui bono nell’attacco missilistico siriano?

“Cui bono?”, letteralmente “Chi ne beneficia?” è una frase latina relativa all’identificazione dei sospetti criminali, esprime una visione utilitaristica in cui l’autore di un crimine può essere identificato tra coloro che hanno qualcosa da guadagnarci, considerando soprattutto il guadagno finanziario. La parte che beneficia potrebbe non essere ovvia o potrebbe… »

14.04.2018

Attacco missilistico di USA, Francia e Gran Bretagna alla Siria

Attacco missilistico di USA, Francia e Gran Bretagna alla Siria

Dalle notizie diffuse finora risulta che per il momento l’attacco  alla Siria sia stato solo dimostrativo e se le cose finissero così potrmmo dire che anche questa volta ci è andata bene. Il pericolo però, ora che il fuoco è stato acceso, è che vi siano altre e più gravi… »

09.04.2018

Francia, blindati e gas lacrimogeni contro attivisti ecologisti

Francia, blindati e gas lacrimogeni contro attivisti ecologisti

Gas lacrimogeni e blindati sono stati utilizzati nella notte della Gendarmeria francese per sgomberare gli attivisti della Zone à defendre (Zad), in prima fila contro il progetto  di nuovo aeroporto di Notre Dame Des Landes, nella regione di Nantes. Immagini e video del raid sono stati diffusi sulle reti sociali… »

08.04.2018

La causa Saharawi ci interessa tutti, ognuno può diventarne partigiano

La causa Saharawi ci interessa tutti, ognuno può diventarne partigiano

Jordi Oriola è un regista catalano che dirige documentari sociali. La casa produttrice che ha fondato, la Trasforma Film (www.transformafilms.org), fa produzioni con licenza Creative Commons, ciò che significa che privilegia la diffusione del messaggio rispetto a qualunque intento commerciale. Ha diretto “FUCILI O MURALES. La lotta non violenta… »

28.03.2018

Francia: Grande moschea Roma condanna omicidio Knoll, atto ignobile

Francia: Grande moschea Roma condanna omicidio Knoll, atto ignobile

Il Centro islamico culturale d’Italia, noto come la Grande moschea di Roma, ha condannato con forza l’omicidio di Mireille Knoll, l’ottantenne uccisa venerdì scorso a Parigi “in quanto ebrea”, definendolo “ignobile” in una nota diffusa alla stampa a firma del suo segretario generale, Abdellah Redouane. »

20.03.2018

Libia, sette anni di sventura Nato

Libia, sette anni di sventura Nato

Sette anni fa, il 19 marzo 2011, iniziava la guerra contro la Libia, diretta dagli Stati uniti prima tramite il Comando Africa, quindi tramite la Nato sotto comando Usa. In sette mesi, venivano effettuate circa 10.000 missioni di attacco aereo con decine di migliaia di bombe e missili. A questa… »

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

Cerca

Giornata della Nonviolenza

Giornata della Nonviolenza

Il canale Instagram di Pressenza

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Canale di YouTube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

xpornplease pornjk porncuze porn800 porn600 tube300 tube100 watchfreepornsex

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.