donne

22.11.2019

Le donne indigene rispondono a Rita Segato sulla Bolivia

Le donne indigene rispondono a Rita Segato sulla Bolivia

Nei giorni passati ha fatto molto scalpore in latinoamerica una posizione presa da Rita Segato, femminista e antropologa argentina che vive in Brasile. Riportiamo questa risposta che circola in rete. E’ possibile leggere in spagnolo un articolo sulle considerazioni di Rita Segato qui. Noi warmis, zomo, donne del… »

22.10.2019

La mamma di Ahed Tamimi: “Voleva fare la calciatrice, ora difende i diritti della Palestina”

La mamma di Ahed Tamimi: “Voleva fare la calciatrice, ora difende i diritti della Palestina”

Per le donne di Nabi Saleh la lotta sociale e le rivendicazioni delle donne vanno di pari passo con la lotta per la fine dell’occupazione”. “L’occupazione ha tolto ad Ahed la sua infanzia e adesso le sta rubando l’adolescenza. Avere questa responsabilità, essere diventata un simbolo per il popolo palestinese…… »

12.10.2019

La finanza etica promuove l’economia al femminile

La finanza etica promuove l’economia al femminile

Per sostenere l’economia al femminile Banca Etica ha lanciato un bando di crowdfunding dedicato all’inclusione economica e finanziaria delle donne. Il bando è aperto ad organizzazioni e imprese, ma anche gruppi informali, in cui sia preponderante il ruolo ed il protagonismo di donne nell’ideazione, nella realizzazione… »

10.10.2019

Cecco Bellosi/ Appunti sui giorni al campo profughi di Makhmour

Cecco Bellosi/ Appunti sui giorni al campo profughi di Makhmour

Mentre è in corso al nuova guerra di Erdogan contro i curdi colpevoli di realizzare una democrazia innovativa che spaventa le dittature, Cecco Bellosi della Comunità il Gabbiano con l’associazione Verso il Kurdistan è a Makhmour per un viaggio nella realtà drammatica del campo profughi per dare concretezza alla solidarietà internazionale… »

19.09.2019

Palestina. Storie di donne e di soldati

Palestina. Storie di donne e di soldati

Cisgiordania. Qalandia, uno dei check point più tristemente famosi nei Territori palestinesi occupati dall’esercito israeliano. Una donna palestinese viene uccisa gratuitamente da alcuni militari israeliani. Il video girato clandestinamente con un cellulare ha fatto il giro del mondo grazie ai social. Succedeva ieri, 18 settembre, di lei si sa… »

05.09.2019

Festival di Locarno 2019 – 1. Donne che resistono tra poesia e tragedia

Festival di Locarno 2019 – 1. Donne che resistono tra poesia e tragedia

Vitalina Varela – concorso internazionale Regista: Pedro Costa, Portogallo – 2019 – 124’ – v.o. creolo, capoverdiano, portoghese Il film del regista portoghese Pedro Costa non solo si è aggiudicato il Pardo d’oro, il principale premio attribuito dal festival, ma la protagonista Vitalina Varela, che dà il nome al film,… »

28.08.2019

Brasile: la marcia delle donne indigene

Brasile: la marcia delle donne indigene

Dal 9 agosto, il “Forum nazionale delle donne indigene” si svolge nella capitale del Brasile. Sotto il titolo “Territorio: il nostro corpo, il nostro spirito”, 2000 donne indigene discutono dei metodi per affermare i loro diritti. Fanno rete per resistere al governo del presidente di ultradestra Jair Bolsonaro. Bolsonaro ha… »

14.08.2019

Il volto del trauma

Il volto del trauma

Ha un volto antico, lineamenti statuari, un sorriso dolce che stempera la malinconia ma è figlia della rigida e chiusa comunità tagika dove una donna viene scambiata per una mucca o una pecora. La sua ribellione le costa la condanna a morte. L’assassinio non si consuma completamente e lei riesce… »

18.07.2019

Donne incinte in carcere. Antigone: “la proposta leghista è un obbrobrio giuridico”

Donne incinte in carcere. Antigone: “la proposta leghista è un obbrobrio giuridico”

“La proposta di emendamento al decreto sicurezza bis, presentato dalla Lega, è un vero e proprio obbrobrio giuridico”. A dirlo è Patrizio Gonnella, presidente di Antigone, in riferimento alla proposta di abrogare la parte dell’articolo 146 del codice penale che include le donne incinte e le madri di bambini di… »

17.07.2019

Il razzismo di Trump e il silenzio dei repubblicani

Il razzismo di Trump e il silenzio dei repubblicani

“Repubblicani, vi va bene un presidente razzista?” Ecco la domanda posta dal comitato editoriale del Charlotte Observer, un importante giornale del North e South Carolina. La domanda si riferiva al comportamento di Donald Trump emerso in uno dei suoi più recenti tweet. Il 45esimo presidente aveva invitato quattro parlamentari statunitensi… »

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

Cerca

Il canale Instagram di Pressenza

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Canale di YouTube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

xpornplease pornjk porncuze porn800 porn600 tube300 tube100 watchfreepornsex

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.