desaparecidos

08.07.2019

«Benvenuto Matías», il 130mo nipote ritrovato in Argentina

«Benvenuto Matías», il 130mo nipote ritrovato in Argentina

Si chiama Javier Matías Darroux Mijalchuk e ha 40 anni. È il 130esimo nipote ritrovato dalle Abuelas de Plaza de Mayo, l’associazione di nonne argentine che cercano gli oltre 500 bambini sottratti illegalmente dai militari durante gli anni della dittatura (1976-83). Matías è figlio di Elena Mijalchuk e Juan Manuel Darroux… »

17.09.2018

Missing at the borders: online il sito del progetto dedicato alle famiglie dei migranti, “nuovi desaparecidos”

Missing at the borders: online il sito del progetto dedicato alle famiglie dei migranti, “nuovi desaparecidos”

“Persone non numeri”. E’ questo il principio essenziale da cui nasce il progetto Missing at the borders con l’obiettivo di dare voce ed espressione al dolore delle famiglie dei migranti deceduti, scomparsi o vittime di scomparsa forzata nel raggiungere l’Europa. L’iniziativa autofinanziata è promossa da una rete di organizzazioni,… »

11.09.2018

L’11 Settembre in Cile

L’11 Settembre in Cile

Stamattina sono stato con la deputata Karol Cariola in un luogo emblematico situato nella circoscrizione che rappresento, all’interno del comune di Peñalolén (zona orientale di Santiago del Cile, NdT). Un luogo che ricorda il peggio di ciò che è stata la dittatura. Un luogo che avrebbe sempre dovuto essere un posto… »

24.03.2018

Argentina: questo 24, 42

Argentina: questo 24, 42

Sì. Sembrerebbe che, quarantadue anni dopo il golpe di stato militare e l’installazione di terrorismo di stato in Argentina, le cose dovessero andare diversamente. Che lontano dall’essere avanzati, torniamo indietro. Che questo 24 ci trovi sempre più lontano dal Mai Più e più vicino a Un’altra volta. Che, come cantava… »

03.03.2018

Vera Jarach, la «partigiana della memoria» compie 90 anni

Vera Jarach, la «partigiana della memoria» compie 90 anni

Intervista a Vera Jarach. Ebrea italiana emigrata in Argentina, sopravvissuta prima alle leggi razziali del fascismo e poi alla dittatura militare: La storia si ripete perché ci sono interessi potenti che generano tragedie. «Oggi non c’è la paura di prima, ma molti silenzi complici» di Claudio Tognonato Vera Jarach… »

30.10.2017

Visita a Milano dei familiari dei migranti scomparsi

Visita a Milano dei familiari dei migranti scomparsi

Anno dopo anno assistiamo al macabro conteggio delle vittime lungo le frontiere del mondo. Soltanto nel Mediterraneo, dalla fine degli anni ’80 al 2017 oltre 35 mila persone migranti sono morte, scomparse o sono state vittime di scomparsa forzata nel tentativo di raggiungere l’Europa. Vittime che vengono trasformate… »

23.07.2017

Una generazione scomparsa – I mondiali in Argentina del 1978

Una generazione scomparsa – I mondiali in Argentina del 1978

Daniele Biacchessi Edizioni Jaca Book L’importante libro storico di Daniele Biacchessi denuncia con una fitta e sempre ben documentata trattazione il fatto che in Argentina fino al 1983 si susseguono anni contrassegnati da numerosi governi militari e pochissimi esecutivi eletti con voto popolare e democratico. Il periodo più tremendo per… »

24.05.2017

Huellas de la memoria: le scarpe di chi non si stanca di cercare i suoi desaparecidos

Huellas de la memoria: le scarpe di chi non si stanca di cercare i suoi desaparecidos

Ottantasei paia di scarpe appese ad un muro. Scarponi da contadino e stivali da uomo, ma anche mocassini e sandali da donna, “ballerine” da bambina. E sotto ciascun paio di scarpe una frase per ricordare. Mi chiamo Letty Hidalgo e cerco mio figlio Roy. Fu fatto sparire l’11 Gennaio del… »

11.05.2017

Roma: proteste davanti all’ambasciata argentina per il 2×1

Roma: proteste davanti all’ambasciata argentina per il 2×1

Ieri,  10 maggio alle 18, di fronte all’ambasciata argentina di Roma un gruppo di autoconvocati, in maggioranza argentini, hanno manifestato contro la sentenza della  Corte Suprema Argentina, conosciuto come  2 x 1, che permetterebbe di ridurre le pene dei genocidi dell’ultima dittatura militare. Appena una cinquantina di persone, con cartelli di… »

10.05.2017

Caro Mattarella, alzi la Sua voce contro il colpo di spugna

Caro Mattarella, alzi la Sua voce contro il colpo di spugna

da “Il Manifesto” Desaparecidos. Pubblichiamo la lettera consegnata al presidente della Repubblica da una delle madri di Plaza de Mayo, italiana che ha perso la figlia Franca, una dei 30mila desaparecidos della dittatura militare in… »

Notizie giornaliere

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.


Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

2a Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.