deforestazione

Marchio green e greenwashing, il gioco sporco dell’industria del legname

Le aziende pagano attestati e “marchi di sostenibilità”, pur essendo un pericolo per gli ecosistemi, gli equilibri ecologici e la difesa dell’ambiente. A dirlo è un’inchiesta dell’Espresso1 eseguita in collaborazione con l’International Consortium of Investigative Journalists (Icij) e IrpiMedia sul greenwashing…

Pellet, una trovata commerciale del greenwashing

“Negli ultimi anni in Italia le stufe a pellet sono diventate un must del riscaldamento domestico. Sono efficienti e hanno emissioni di particolato decisamente inferiori rispetto a stufe e camini a legna.” Questo abbiamo sempre sentito dire sul pellet. Inizialmente…

Strada attraverso l’Amazzonia verrà asfaltata

Un tratto di 400 chilometri di una fatiscente strada nazionale che passa per l’Amazzonia brasiliana deve ora essere asfaltato. L’autorità brasiliana per la conservazione della natura, Ibama, ha dato il via libera al progetto pianificato dal governo Bolsonaro. Esperti e…

In memoria di James Lovelock, ideatore della teoria di Gaia

In occasione della morte di James Lovelock, scienziato britannico, pensatore dell’ecologia e fondatore della teoria di Gaia, che ha avuto un grande impatto sulla climatologia moderna, pubblichiamo il seguente saggio come tributo a questo straordinario chimico, medico e biofisico. Il…

Appello dei gruppi indigeni sudamericani a favore degli Ayoreo incontattati del Paraguay

Attraverso le loro organizzazioni di rappresentanza, centinaia di migliaia di indigeni del Sudamerica hanno lanciato oggi un appello sollecitando l’intervento dell’opinione pubblica internazionale. Il destino di una tribù incontattata unica è giunto al bivio tra sopravvivenza e sterminio. Il governo del Paraguay…

Argentina: «Questo non è progresso, è saccheggio»

Il collettivo Plataforma Socioambiental, costituito da contadini e assemblee, mette in discussione l’espansione del modello estrattivo e i suoi impatti sui territori e sulla gente. E denuncia che il Governo argentino ha accantonato la Legge sulle Zone umide e sull’Accesso…

Together4Forests chiede una legge europea più severa per proteggere le foreste

Nel mondo viene disboscata ogni 27 minuti un’area delle dimensioni del parco del Prater di Vienna. L’associazione austriaca Südwind, la rete giovanile del WWF Generation Earth e il Jane Goodall Institute uniscono le forze per chiedere una severa legge europea…

Il temuto cambiamento della foresta pluviale

Ampie zone della foresta pluviale amazzonica si sono trasformate da serbatoio di carbonio a fonte di carbonio. Questo cambiamento ha gravi ripercussioni negative a livello planetario. Nell’ultimo decennio, gli studi sulla foresta pluviale amazzonica hanno mostrato segnali rivelatori di un…

Amazzonia tra nuovi virus e tipping point

L’Amazzonia punto zero per una nuova pandemia globale? Il rischio è da mettere in conto, stando all’aumento sempre crescente delle deforestazioni che comporta il surriscaldamento globale ed il pericolo dell’esposizione a nuove malattie virali. I virus che circolano tra mammiferi…

Report di Re:Common e Greenpeace su protezione delle foreste di ENI e greenwashing

Gli investimenti di ENI in progetti di conservazione delle foreste sono solo una operazione di greenwashing. È quanto rivela “Cosa si nasconde dietro l’interesse di ENI per le foreste”, pubblicazione lanciata oggi da Recommon e Greenpeace Italia che analizza l’uso,…

1 2 3 5