Corte Europea dei Diritti Umani

11.06.2020

La Corte Europea dei Diritti Umani contro la criminalizzazione della campagna Boicottaggio, disinvestimento e sanzioni nei confronti di Israele

La Corte Europea dei Diritti Umani contro la criminalizzazione della campagna Boicottaggio, disinvestimento e sanzioni nei confronti di Israele

L’11 giugno la Corte Europea dei Diritti Umani ha stabilito che la condanna di 11 attivisti francesi della campagna Bds (Boicottaggio, disinvestimento e sanzioni) nei confronti di Israele ha violato il diritto alla libertà di espressione. Tra settembre e marzo 2010 gli attivisti avevano distribuito volantini all’interno di un ipermercato,… »

07.05.2020

Terza sentenza favorevole della Corte Europea dei Diritti Umani per la giornalista Khadija Ismayilova

Terza sentenza favorevole della Corte Europea dei Diritti Umani per la giornalista Khadija Ismayilova

Per la terza volta, il 7 maggio, la Corte Europea dei Diritti Umani ha dato ragione alla giornalista Khadija Ismayilova, giungendo alla conclusione che il governo dell’Azerbaigian ha violato il suo diritto alla privacy. Nel 2012 la giornalista e dissidente azera era stata al centro di una volgare campagna diffamatoria… »

10.12.2019

Turchia, la Corte europea chiede il rilascio immediato di Osman Kavala

Turchia, la Corte europea chiede il rilascio immediato di Osman Kavala

Il 10 dicembre 2019 la Corte europea dei diritti umani ha stabilito che Osman Kavala, uno dei principali esponenti della società civile turca, è sottoposto a detenzione arbitraria da oltre due anni e dev’essere rilasciato immediatamente. Fondatore dell’organizzazione non governativa Anadolu Kültür A.Ş. per la promozione dei diritti attraverso le arti,… »

24.01.2019

Sentenza di Strasburgo, Italia condannata per non aver fermato l’inquinamento dell’ILVA a Taranto

Sentenza di Strasburgo, Italia condannata per non aver fermato l’inquinamento dell’ILVA a Taranto

PeaceLink esprime immensa soddisfazione per questa vittoria storica in sede internazionale. Per la prima volta un autorevole tribunale internazionale riconosce la responsabilità delle istituzioni italiane nella mancata tutela dei diritti umani. La pronunica della Corte Europea dei Diritti Umani (CEDU) con sede a Strasburgo è un passo fondamentale anche per… »

25.10.2018

Corte europea: atti inumani e degradanti a Bernardo Provenzano

Corte europea: atti inumani e degradanti a Bernardo Provenzano

Agnese Moro, la figlia dello statista Aldo Moro sequestrato e ucciso dalle BR, spiega: “La parola ergastolo mi offende. Perché credo nella Costituzione nella quale c’è il principio della persona, al di là di ogni concetto di fede, provenienza, razza. Non cura il mio dolore sapere che l’altro verrà… »

22.03.2018

Corte europea dei diritti umani condanna la Turchia per l’arresto dei giornalisti Mehmet Altan e Sahin Alpay

Corte europea dei diritti umani condanna la Turchia per l’arresto dei giornalisti Mehmet Altan e Sahin Alpay

Intanto cordata vicino a Erdogan compra CNN Turk e Hurriyet. La Corte europea dei diritti dell’uomo di Strasburgo ha condannato ieri la Turchia per l’arresto di due giornalisti, Mehmet Altan e Sahin Alpay, in seguito al fallito colpo di stato schierandosi con la Corte costituzionale turca che lo scorso gennaio… »

06.04.2017

L’ammissione della tortura: il governo risarcisce sei detenuti di Bolzaneto

L’ammissione della tortura: il governo risarcisce sei detenuti di Bolzaneto

La Corte Europea dei Diritti Umani ha accettato la proposta dell’Italia di risarcire con 45.000 euro ciascuno sei delle oltre 60 persone che, dopo aver subito torture nel centro di detenzione genovese di Bolzaneto nel 2001, si erano rivolte alla giustizia europea. Con la scelta del patteggiamento, la Corte ha… »

31.03.2017

Grecia, la Corte Europea contro traffico di esseri umani e lavoro forzato

Grecia, la Corte Europea contro traffico di esseri umani e lavoro forzato

Nell’aprile 2013 alcuni vigilantes di un’azienda di produzione di fragole di Manolada, nella Grecia meridionale, aprirono il fuoco contro 42 lavoratori del Bangladesh che reclamavano il pagamento del salario. Trenta di loro rimasero gravemente feriti. Amnesty International si recò sul posto, verificando l’esistenza di condizioni di lavoro agghiaccianti: decine di… »

21.07.2015

Amnesty sulla sentenza della Corte Europea

Amnesty sulla sentenza della Corte Europea

Il 21 luglio 2015, con la sentenza Oliari e altri v. Italia, la Corte europea dei diritti umani ha confermato che le coppie composte da persone dello stesso sesso necessitano di vedere la loro relazione riconosciuta legalmente e protetta. La Corte, all’unanimità, ha pertanto condannato l’Italia per non aver realizzato… »

11.07.2014

Sovraffollamento e “svuota carceri”

Sovraffollamento e “svuota carceri”

  di Caterina Monestier Il problema del sovraffollamento carcerario è molto comune e sfortunatamente non infrequenti sono i casi denunciati da detenuti costretti a vivere in condizioni di vita degradanti e spesso pericolose. In Italia si registra un alto tasso di suicidi in carcere; l’ultimo aggiornamento al 30 giugno 2014… »

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

Cerca

Il canale Instagram di Pressenza

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Canale di YouTube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.