colonialismo

A Roma parte ‘The Last 20’. N’Kombo (Altro Ateneo): “Il G20 ascolti gli ultimi”

All’Università di Tor Vergata una tre giorni dedicata ai venti paesi più poveri del mondo. “Nonostante si siano avviati già da tempo i processi di decolonizzazione, l’imperialismo non è ancora concluso, soprattutto il colonialismo culturale”. Stefania N’Kombo, coordinatrice di Altro Ateneo, un…

The Last 20. Gli ultimi 20 contano!

Il mondo visto con lo sguardo degli “ultimi” 20 Paesi del mondo. Un summit capovolto per affermare: “Ci siamo anche noi su questo pianeta!” e parlare dei grandi temi globali. Prima tappa dell’evento il 22 luglio a Reggio Calabria, con…

Riparazioni al Forum Sociale Mondiale 2021

Il tema delle riparazioni al Forum Sociale Mondiale 2021 è stato trattato nel laboratorio Riparazioni al colonialismo, nel laboratorio Interculturalità, decolonizzazione e diritti dei popoli originari, nel laboratorio Coalizioni, convergenze e riparazione contro il razzismo e nell’Agorà dei futuri. A…

Razzismo, colonialismo e apartheid in Svizzera e nel mondo

Razzismo, xenofobia, discriminazione e disuguaglianza sono in aumento in tutto il pianeta. Negli ultimi mesi, le popolazioni del Sud del mondo, le persone di colore, prigionieri politici, senzatetto, migranti e rifugiati hanno sofferto, come molti altri, della pandemia del Covid…

Restituire tutti i tesori coloniali

Colonialism Reparation chiede il rimpatrio dei resti e la restituzione definitiva di tutti i tesori saccheggiati dagli ex colonizzatori come primo passo nella direzione della Riparazione dei danni del colonialismo, smettendo di ostacolare un passo inevitabile dell’evoluzione umana. In questi…

Cile, forza spirituale e solidarietà – i Mapuche prigionieri politici

In occasione del contro-evento della “scoperta” delle Americhe del 1992, l’America Latina ha assistito a un’ampia mobilitazione dei popoli indigeni. Da allora, la presenza di proteste indigene non è affatto diminuita. Il mondo deve prendere atto che non è solo…

Berlino: cambia il nome di una strada da un colonialista a un’eroina della Tanzania

Dal nome di un governatore coloniale in Africa, ritenuto responsabile di omicidi di massa e devastazioni, a quello di una politica ed eroina dell’indipendenza della Tanzania. E’ il cambiamento che si prospetta per una via di Berlino, situata nel quartiere…

Il Sahara occidentale è pronto a negoziare ma non fermerà la guerra fino a ottenere l’autodeterminazione

In una dichiarazione rilasciata oggi, “il governo della Repubblica Saharawi lancia un appello urgente a tutti i paesi del mondo e a tutte le entità o individui con interessi sul terreno nel Sahara occidentale affinché abbandonino le loro attività, qualunque…

L’Olocausto ignoto: il Congo belga

Gli ottimisti parlano di tre milioni di vittime, i calcoli più pessimistici arrivano a contare dieci milioni di uomini, donne, bambini schiavizzati, mutilati, assassinati brutalmente. No, non si tratta dell’Olocausto che straziò l’Europa dominata dal nazismo germanico, ma di un…

Il re del Belgio si scusa con il Congo “per le ferite inflitte durante il colonialismo”

Nel sessantesimo anniversario dell’indipendenza del Congo, in una lettera ufficiale inviata a Felix Tshisekedi, presidente della Repubblica Democratica del Congo, il Re del Belgio Filippo si è scusato per “le ferite inflitte durante il colonialismo” e per gli “atti di…

1 2 3 4