Bosnia-Erzegovina

Guerra in Ucraina ed effetti sulla Bosnia Erzegovina

Da quando è iniziata la guerra in Ucraina, la comunità internazionale ha espresso preoccupazione per le ricadute che il conflitto potrebbe avere per le dinamiche interne alla regione balcanica. Attenzione viene posta soprattutto sulla Bosnia Erzegovina. Il paese, difatti, già…

Intervista a Gianfranco Schiavone, il nuovo campo di Lipa: “L’ipocrisia ha raggiunto livelli difficili da concepire.”

Due giorni fa è stato presentato il nuovo rapporto della rete Rivolti ai Balcani sul nuovo campo di confinamento di Lipa (Bosnia):cogliamo l’occasione per parlarne direttamente con Gianfranco Schiavone, studioso delle migrazioni internazionali, presidente del Consorzio Italiano di Solidarietà. Caro…

Cosa sta succedendo in Bosnia-Erzegovina

La Bosnia torna al centro dell’attenzione internazionale dopo che, lo scorso 10 dicembre, il parlamento della Republika Srpska, una delle due entità costituenti che formano la struttura confederale della Bosnia-Erzegovina, ha approvato una mozione per il ritorno alla piena competenza…

Un non-paper anche per la Republika Srpska?

Nella ridda dei non-paper delle ultime settimane, non poteva mancare un ventilato non-paper redatto (?) in uno dei contesti più delicati dei Balcani Occidentali, la Republika Srpska, la Repubblica Serba di Bosnia. L’attuale presidente della presidenza tripartita di Bosnia Erzegovina,…

Proposta di adesione al digiuno di solidarietà con i migranti e rifugiati perseguitati sulla Rotta balcanica

Al Sindaco di Palermo, Leoluca Orlando Al Portavoce della Consulta Comunale Pace e Diritti Umani, Francesco Lo Cascio Al Presidente del Centro per lo Sviluppo Creativo, Amico Dolci 30 gennaio 1956 – “È vietato digiunare in spiaggia” a San Cataldo, a…

L’inverno ai confini dell’Europa: paure per i rifugiati

L’Europa è considerata da molti rifugiati in fuga da persecuzioni, guerre, povertà e violenza come un luogo di sicurezza, di diritti umani, di protezione e gentilezza. Queste narrazioni sono ulteriormente supportate dalla retorica della Commissione Europea che presenta l’Europa come…

Bosnia Erzegovina, 21 novembre: un conflitto in sospeso a 25 anni dall’accordo di Dayton

Il 21 novembre 1995, le parti in guerra in Bosnia firmarono l’Accordo di pace a Dayton in Ohio. Sebbene l’accordo abbia posto fine all’aggressione di Serbia e Montenegro e quindi alla parte più sanguinosa del conflitto, per l’Associazione per i…

Elezioni comunali in Bosnia-Erzegovina: retorica nazionalista e le solite vecchie minacce

In Bosnia Erzegovina (BiH) domenica prossima, 15 novembre 2020, si terranno le elezioni comunali. Per la prima volta dal 2008, anche nella città di Mostar sarà eletto il governo locale. Ciò è stato reso possibile da un accordo tra i…

La farmacista di Bagdad

Le storie che fanno la Storia: l’odissea d’una madre e quattro figlie.

Bosnia, un paese senza governo, di nuovo

Sono passati otto mesi dalle ultime elezioni in Bosnia Erzegovina e non si è ancora giunti ad un accordo per la formazione di un nuovo esecutivo. Allo stato attuale, le posizioni divergenti dei partiti bosniaci in merito al processo di…

1 2