beni culturali

A rischio l’area archeologica su Monte Calvario a Centuripe

Le associazioni Bianchi Bandinelli, Italia Nostra, Memoria e Futuro e la Confederazione Italiana Archeologi apprendono con profonda preoccupazione di un progetto già finanziato dalla Regione che potrebbe arrecare gravi danni al patrimonio archeologico della Nazione conservato in Sicilia (vedi link).…

La desertificazione dei presidi culturali preposti alla fruizione del patrimonio bibliotecario

La Funzione pubblica della CGIL denuncia il deserto delle biblioteche pubbliche statali: «Lungo elenco di situazioni critiche in tutto il Paese, serve cambio rotta e piano straordinario di assunzioni» “Nel contesto desolante della desertificazione del Ministero della Cultura, ridotto ormai…

I lavoratori esternalizzati della Cultura manifestano sotto al Ministero: “Vogliamo ascolto e risposte”

L’altro ieri mattina lavoratori e lavoratrici esternalizzate dei musei, delle biblioteche, dei parchi archeologici e di tanti altri luoghi della cultura si sono incontrati davanti al Ministero della Cultura, in via del Collegio Romano, per manifestare la loro rabbia e…

Inizia l’iter di ratifica della Convenzione di Nicosia

Martedì prossimo, 16 marzo, la Commissione Esteri del Senato inizierà l’esame del disegno di legge di ratifica della Convenzione di Nicosia del Consiglio d’Europa, firmata a Nicosia il 19 maggio 2017, volta a prevenire e contrastare il traffico illecito e la…

28#PalermoỊƞḾovimento. Bloc-News della contro-narrazione sociale

Rubrica settimanale su eventi e fatti in Sicilia -a cura RedazionePA-   Raccolta firme contro la propaganda fascista e nazista anche via Social «Chiunque propaganda i contenuti propri del partito fascista o del partito nazionalsocialista tedesco è punito con la…

Spaccato produttivo sui beni culturali: “prima lavora gratis, poi…chissà !?”

Giovedì 14 gennaio scorso, il Centro Zabut di Palermo ha organizzato il dibattito online “Beni culturali fra privatizzazione e precarizzazione”. Nel titolo l’oggetto dell’incontro: la privatizzazione massiccia del patrimonio culturale va di pari passo con il lavoro sottopagato o addirittura…

Depositi culturali: materiali di studio o avanzi di magazzino ?

A sei giorni dal nostro articolo sul decreto del 30 novembre scorso dell’Assessorato dei beni culturali e dell’identità siciliana, in cui sollecitavamo un dibattito pubblico sul futuro dei beni culturali a partire dall’oggetto del provvedimento assessoriale, ovvero i “beni culturali…

Troppi beni culturali da gestire? Affidiamoli al mercato

Lascia alquanto perplessi la constatazione che la pubblicazione del decreto dell’Assessorato regionale dei beni culturali e dell’identità siciliana del 30 novembre scorso non abbia acceso alcun dibattito, mentre vi è stato il plauso di qualche associazione che ha dichiarato che…

Fronte Unico per dire No! alla devastazione paesaggistica

Giovedì scorso 11 giugno presso i Cantieri Culturali di Palermo, nella sede del Circolo “Tavola Tonda” dell’ARCI, si è svolta l’Assemblea pubblica (anche in collegamento online) indetta da quasi tutto l’associazionismo ambientalista e culturale che opera in Sicilia per la…