Amal Fathy

30.12.2018

Egitto: confermata in appello la condanna di Amal Fathy. Amnesty International: “Oltraggiosa ingiustizia”

Egitto: confermata in appello la condanna di Amal Fathy. Amnesty International: “Oltraggiosa ingiustizia”

Amal Fathy, la donna che aveva criticato in un post le autorità egiziane per non contrastare le molestie sessuali, si è vista confermare il 30 dicembre in appello la condanna a due anni di carcere che le era stata inflitta a settembre. “La decisione di confermare il verdetto di colpevolezza è un’oltraggiosa ingiustizia. Il fatto che… »

29.12.2018

Egitto, libera dopo 7 mesi di prigionia Amal Fathy, moglie del consulente della famiglia Regeni

Egitto, libera dopo 7 mesi di prigionia Amal Fathy, moglie del consulente della famiglia Regeni

É finalmente libera. Amal Fathy, moglie del direttore della Commissione egiziana per i diritti e le libertà e consulente della famiglia Regeni, è stata rilasciata dopo quasi otto mesi di dura prigionia. L’attivista egiziana, militante del Movimento 6 aprile, era stata arrestata l’11 maggio per aver denunciato attraverso un video su Facebook… »

19.12.2018

Egitto: tribunale dispone il rilascio di Amal Fathy

Egitto: tribunale dispone il rilascio di Amal Fathy

Amnesty International ha sollecitato le autorità egiziane a dare immediatamente seguito alla decisione di un tribunale del Cairo che ha disposto la fine della detenzione preventiva di Amal Fathy, accusata… »

01.12.2018

Amal Fathy, “ostaggio” nelle mani del governo egiziano

Amal Fathy, “ostaggio” nelle mani del governo egiziano

In pochi giorni sono accaduti alcuni fatti nuovi nella ricerca della verità sul sequestro, la sparizione, la tortura e l’omicidio di Giulio Regeni. Di fronte all’ennesimo infruttuoso vertice tra le procure di Roma e del Cairo, la prima ha annunciato la prossima iscrizione nel registro degli indagati di una serie… »

01.10.2018

Egitto, Amal Fathy condannata a 2 anni. Il 14 ottobre nuovo processo con accuse di terrorismo

Egitto, Amal Fathy condannata a 2 anni. Il 14 ottobre nuovo processo con accuse di terrorismo

La notizia che mai avremmo voluto riportare e commentare è purtroppo li, nitida e pesante come i caratteri delle parole della sentenza scritta oggi dalla Corte per i reati minori di Maadi, in Egitto, che ha condannato a 2 anni di prigione l’attivista Amal Fathy, moglie di Mohamed Lotfy, direttore… »

13.09.2018

A un anno dal ritorno dell’ambasciatore italiano al Cairo, quali passi avanti verso la verità per Giulio Regeni?

A un anno dal ritorno dell’ambasciatore italiano al Cairo, quali passi avanti verso la verità per Giulio Regeni?

Alla vigilia del 14 settembre, anniversario del ripristino di normali relazioni diplomatiche tra Italia ed Egitto attraverso il ritorno dell’ambasciatore italiano al Cairo, il direttore generale di Amnesty International Italia Gianni Rufini ha inviato una lettera al presidente del Consiglio Giuseppe Conte e al ministro degli Affari esteri Enzo Moavero… »

14.08.2018

Egitto, rinnovo carcere per Amal Fathy, nel mirino per i legami con Regeni

Egitto, rinnovo carcere per Amal Fathy, nel mirino per i legami con Regeni

È ancora in carcere l’attivista egiziana Amal Fathy, per la quale da maggio si sono mobilitate diverse personalità e organizzazioni della società civile, tra cui Paola Deffendi, madre di Giulio Regeni, e il suo avvocato Alessandra Ballerini. L’arresto di Fathy è stato rinnovato ieri da un tribunale del Cairo, in… »

11.08.2018

Una mail e un fiore per Amal e per rinnovare la richiesta di Verità per Giulio Regeni

Una mail e un fiore per Amal e per rinnovare la richiesta di Verità per Giulio Regeni

Amal Fathy è una donna coraggiosa, un’attivista egiziana che si occupa principalmente di sensibilizzare l’opinione pubblica su casi di persone detenute in Egitto semplicemente per aver preso parte ad una manifestazione o per aver espresso la propria opinione sui social media. In un post su Facebook ha parlato delle molestie… »

09.08.2018

Egitto, il rinvio a processo di Amal Fathy è uno scioccante caso di ingiustizia

Egitto, il rinvio a processo di Amal Fathy è uno scioccante caso di ingiustizia

Amnesty International ha condannato come uno scioccante caso di ingiustizia il rinvio a processo di Amal Fathy, l’attivista egiziana arrestata per aver condiviso online un video di denuncia sulle molestie sessuali. “Amal Fathy ha mostrato coraggio parlando della sua esperienza di molestie sessuali e per questo dovrebbe essere lodata, non sottoposta… »

25.05.2018

28 mesi senza Giulio, per Giulio, con Giulio

28 mesi senza Giulio, per Giulio, con Giulio

Giulio Regeni, di cui oggi ricorrono 28 mesi dal rapimento al Cairo, seguito da sparizione forzata, torture e assassinio, “continua a fare cose” come dice sempre la mamma Paola Deffendi. E infatti, solo questa settimana, all’Università di Parma è stata inaugurata la “Sala studi Giulio Regeni” e il comune di… »

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

DIRETTA mobilitazioni ogni giorno a Santiago 13.12.19

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

2a Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.