aborto

22.05.2020

Ruanda, graziate 50 donne condannate per aver abortito

Ruanda, graziate 50 donne condannate per aver abortito

Il 22 maggio il presidente ruandese Paul Kagame ha annunciato di aver disposto la grazia in favore di 50 donne che si trovavano in carcere per aver abortito. Sei di esse stavano addirittura scontando l’ergastolo, due una condanna a 25 anni, tutte le altre pene fino a 20 anni. Finalmente, ecco… »

18.05.2020

Legge 194: decenni dopo la lotta per l’autodeterminazione femminile non è ancora vinta

Legge 194: decenni dopo la lotta per l’autodeterminazione femminile non è ancora vinta

Il 18 maggio del 1978, ben 42 anni fa, il Senato della Repubblica italiana ha approvato la legge sulla regolamentazione dell’interruzione volontaria di gravidanza con 160 voti favorevoli e 148 contrari. La legge 194 sarà pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 140 il 22 maggio 1978, da cui prenderà il nome… »

17.04.2020

Aborto ed educazione sessuale, le proteste spingono il Parlamento polacco a fare marcia indietro

Aborto ed educazione sessuale, le proteste spingono il Parlamento polacco a fare marcia indietro

Forse i parlamentari polacchi puntavano sulla distrazione e sul lockdown. Con le persone chiuse in casa, immaginavano che sarebbe stato più semplice approvare due proposte di legge che avrebbero ulteriormente ristretto l’accesso ai servizi di aborto e vietato l’educazione sessuale nelle scuole. Le proteste invece ci sono state: virtuali sì, ma anche… »

09.04.2020

L’emergenza Coronavirus blocca gli aborti, ma non a Pescara. Intervista alla Dott.ssa Conti

L’emergenza Coronavirus blocca gli aborti, ma non a Pescara. Intervista alla Dott.ssa Conti

La questione dell’aborto, diritto acquisito grazie alla legge 194, diventa in tutta Italia sempre più intricata e complessa in questo periodo di emergenza da Covid-19.   Tantissime le associazioni che si occupano della tematica e che cercano di difendere il diritto con le unghie e con i denti in quanto… »

11.02.2020

Le conseguenze dell’amore in Senegal

Le conseguenze dell’amore in Senegal

Si chiama bin-bin ed è una specie di collanina luccicante che si porta legata alla vita. Questo è solo uno dei tanti corredi a scopo erotico utilizzati dalle donne senegalesi per sedurre i loro compagni o mariti. In Senegal le ragazze prestano tantissima cura al loro corpo, all’aspetto fisico: anelli, parrucche, ciglia finte, la… »

05.12.2019

Slovacchia, il Parlamento respinge una proposta di legge contro i diritti delle donne

Slovacchia, il Parlamento respinge una proposta di legge contro i diritti delle donne

Ventiquattro no, 40 astensioni e 59 si. Ma ne occorrevano 76 perché il 5 dicembre il Parlamento della Slovacchia approvasse una proposta di legge che avrebbe obbligato le donne intenzionate ad abortire a vedere tramite ecografia un’immagine dell’embrione o del feto. Una proposta non prevista dalle linee guida per un… »

20.08.2019

El Salvador, abortì a seguito di un intervento ostetrico: finalmente prosciolta

El Salvador, abortì a seguito di un intervento ostetrico: finalmente prosciolta

Il 6 aprile 2016, all’età di 21 anni, Evelyn Hernández subì un intervento ostetrico di emergenza che determinò la fine della sua gravidanza. La direzione ospedaliera chiamò la polizia. Evelyn venne arrestata, processata e condannata a 30 anni di carcere per omicidio aggravato, ai sensi della legge sull’aborto in vigore… »

23.07.2019

Irlanda del Nord: il matrimonio egualitario è legge, rimosso il divieto d’aborto

Irlanda del Nord: il matrimonio egualitario è legge, rimosso il divieto d’aborto

Una delle legislazioni più dure al mondo in materia d’aborto, in vigore in Irlanda del Nord da 158 anni, è crollata il 22 luglio di fronte al voto del parlamento di Westminster, che ha anche approvato una legge che riconosce il matrimonio egualitario. L’iniziativa legislativa è stata assunta dal parlamento… »

09.07.2019

Indonesia, la Corte Suprema assolve una 15enne condannata per aver abortito dopo uno stupro

Indonesia, la Corte Suprema assolve una 15enne condannata per aver abortito dopo uno stupro

Il 9 luglio la Corte suprema indonesiana ha annullato definitivamente la vergognosa condanna inflitta in primo grado a una quindicenne della provincia di Jambi che, rimasta incinta dopo essere stata stuprata dal fratello, aveva deciso di interrompere la gravidanza. La ragazza era stata condannata il 19 luglio 2018 a sei… »

19.06.2019

Le leggi sull’aborto negli Stati Uniti d’America. Dieci cose da sapere

Le leggi sull’aborto negli Stati Uniti d’America. Dieci cose da sapere

Nel 2019 alcuni stati degli Usa hanno adottato leggi che vietano l’aborto mentre in altri sono entrati in vigore provvedimenti per ridurre drasticamente l’accesso ai servizi di aborto. Ecco dieci cose importanti da sapere rispetto a questa spaventosa repressione dei diritti riproduttivi. 1 – Una svolta che… »

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

Cerca

Il canale Instagram di Pressenza

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Canale di YouTube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.