Prensa Latina

21.01.2011

Handicap, il figlio dimenticato della povertà

Più di 600 milioni di persone - circa il 10% della popolazione - vivono con alcun tipo d’handicap fisico, intellettuale o mentale, secondo i dati dell’Organizzazione Mondiale della Salute (OMS). L’80% degli handicappati vive nei paesi piú poveri. La maggior parte non hanno accesso ai servizi primari della sanità e dell’educazione ne ai programmi di riabilitazione. »

06.09.2010

La Francia cerca di sedare le critiche sulla questione immigrati

Il governo francese ha cercato di disinnescare le critiche sulla questione degli immigrati e in particolare dei Rom, ospitando un incontro informale con i ministri dell'UE e del Canada. Anche se il forum si prefigge equiparare la situazione francese a quella degli altri paesi, le manifestazioni contro l'atteggiamento di Parigi, delle espulsioni dei gitani, aumentano. »

25.08.2010

La Francia analizza con la Romania la questione rom.

Il governo francese ha affrontato la questione dei rom nel loro territorio, con i funzionari provenienti dalla Romania, nel tentativo di una maggiore coerenza nel trattamento degli immigrati - nel bel mezzo di forti critiche. Dopo una riunione del primo ministro Fillon, con alcuni membri chiave del governo, l'amministrazione ha ricevuto i ministri rumeni Fatuloiu e Mocanu. »

25.08.2010

Qualificano come test di guerra esercitazioni militari USA-Corea del Sud.

La Repubblica Democratica Popolare della Corea ha qualificato il test di guerra nucleare in corso nella Corea del Sud, come la sperimentazione di maggiori dimensioni nella storia, per attaccare questo paese. Lungi dall'essere difensivi - afferma un commento pubblicato dal quotidiano Rodong Sinmun, riferendosi alle esercitazioni militari iniziate il 16. »

25.08.2010

Brazile: Dilma Rousseff candidata alle elezioni presidenziali

Dilma Rousseff, candidata alla Presidenza per il Partito dei lavoratori, oggi ha ampliato di 17.9 punti percentuali il vantaggio rispetto agli altri candidati per le elezioni di Ottobre. Secondo i risultati del sondaggio del Sensus Company, commissionato dalla Confederazione nazionale dei trasporti, Dilma ha il supporto del 46% degli aventi diritto al voto. »

06.08.2010

Lula chiede l’integrazione tra l’Africa e l’America Latina

Il Presidente brasiliano ha fatto un appello per approfondire l'unità e la cooperazione tra i paesi latinoamericani e africani, un modo per risolvere i problemi che li tormentano e garantire un vero progresso economico e sociale. Lula ha ricordato che i popoli d'America Latina e dell'Africa posseggono risorse e potenzialità inimmaginabili. »

20.04.2010

La Turchia si offre come mediatrice in un eventuale accordo nucleare iraniano

Il cancelliere turco, Ahmet Davutoglu ha difeso la diplomazia come strumento per risolvere la disputa nucleare tra Iran e Occidente, si e' offerto per facilitare un eventuale scambio di combustibile atomico. Davutoglu ha incontrato il suo omologo iraniano, confrontandosi sulla minaccia che rappresenta l'arsenale nucleare israeliano e sulle possibili vie d'uscita per l'iran. »

05.03.2010

Il Governo Cinese promette di distribuire meglio i frutti della crescita

Il Governo cinese si promette di migliorare quest’anno la distribuzione dei frutti della crescita economica per ridurre i divari dei redditi, oggetto di preoccupazione nazionale, come confermato dal Primo Ministro Wen Jiabao in occasione della presentazione del rapporto dell’esecutivo all’Assemblea Popolare Nazionale (APN) che ha iniziato oggi la sessione annuale. »

04.02.2010

Importanti aiuti e cooperazione negli accampamenti dell’ALBA ad Haiti

Nel mezzo dei disordini nella distribuzione degli aiuti internazionale ad Haiti, i primi accampamenti dell' Alianza Bolivariana para los Pueblos de Nuestra América (ALBA) dimostrano che è possibile mettere fine al caos. Lì la distribuzione è organizzata e la gente locale comincia a recuperare la speranza che è possibile migliorare la situazione a futuro. »

30.11.2009

Il Brasile non riconosce il risultato elettorale in Honduras

Il Presidente Luiz Inácio Lula dà Silva ha dichiarato che il Brasile non riconoscerà il risultato elettorale di domenica scorsa in Honduras, perché legittimare quel processo può rappresentare un grave precedente in America Latina. "Il Brasile non ha motivo di ripensare la questione Honduras" e ha sottolineato la necessità di essere fermi in questa posizione. »

Notizie giornaliere

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.


Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

2a Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.