Paolo D'Aprile

Paolo D'Aprile

Nasco nel 1963... sono un uomo di mezza età! Vivo a São Paulo dal 1989 e il mio lavoro di fisioterapista mi ha portato in contatto con le situazioni estreme della città, dalle favelas ai "meninos de rua". Ho partecipato a vari progetti di inclusione attraverso l'esercizio dei diritti civili. Da grande voglio fare il calciatore, l'astronauta e il pompiere.

15.12.2019

Tra l’Angola e Beethoven

Tra l’Angola e Beethoven

Dopo otto anni Marin Aslop lascia la direzione  dell’Orchestra Sinfonica dello Stato di São Paulo. Fu alunna di Leonard Bernstein e forse, proprio per questo, sempre dimostrò una ampia visione artistica e un grande amore per la musica brasiliana di cui apprezza la ricchezza e la varietà culturale dei suoi… »

10.12.2019

Brasile: i ministri chiariscono perché i poveri sono poveri

Brasile: i ministri chiariscono perché i poveri sono poveri

Un’ennesima perla del governo Bolsonaro (nella foto accanto alla ministra che aveva detto che per mangiare basta allungare la mano e prendere la frutta dagli alberi): “Al contrario dei ricchi che sanno come far rendere le loro risorse, i poveri non hanno la cultura del risparmio, consumano tutto quello che… »

05.12.2019

Governatore, magistrati e medico legale sulla strage a São Paulo

Governatore, magistrati e medico legale sulla strage a São Paulo

Un aggiornamento sull’ultima strage perpetrata a São Paulo a Paraisópolis, la più grande favela della città e di cui abbiamo già parlato qualche giorno fa. Non è stata una tragica fatalità, come insiste a dire il governatore, ma ben altro. La dichiarazione ufficiale secondo cui sono stati due delinquenti… »

02.12.2019

La città del Paradiso

La città del Paradiso

Paraisópolis, Città del Paradiso. È la più grande favela di Saõ Paulo, un enorme agglomerato di corpi e miseria nel cuore del quartiere Morumbí, a due passi dal palazzo del governo. La Città del Paradiso, convive fianco a fianco con l’opulenza di chi fa dello sfoggio di ricchezza la… »

08.11.2019

Trenta

Trenta

Non ce la faceva più. Troppo caldo e ogni speranza di rimonta ormai vana. Prese il pallone e corse in cortile. L’unica soluzione che trovò fu quella di salire sul muretto: era sicuro di riuscirci. Bastava saltare e incornare la palla in rete, Burgnich non ci sarebbe mai arrivato. Dopo… »

01.11.2019

Brasile: Marielle Franco e il portinaio di Bolsonaro

Brasile: Marielle Franco e il portinaio di Bolsonaro

AI-5. Atto Istituzionale nº 5. Era il tredici dicembre del 1968, la giunta militare decretò la fine dei diritti civili e il paese precipitò nel suo momento peggiore. Il miracolo economico soffocava le grida dei torturati, degli esiliati, e di chi sparì per sempre. Si censuravano giornali e libri,… »

29.10.2019

Marea nera in Brasile

Marea nera in Brasile

Un anno. E noi che festevolmente viver si vuole ci siamo ritrovati svegli (e molto svegli) schiaffeggiati dalla realtà nostra, in cui lo schiavo non sa più di esserlo. Anzi, pensa di essere lui il signore, con tanto di catene al collo. Un anno. E i nostri luoghi dilettevoli assai… »

15.10.2019

Brasile: tra gli orrori di Bolsonaro e le scuole di samba

Brasile: tra gli orrori di Bolsonaro e le scuole di samba

Di pietre, macine, samba e (r)esistenza. Mi è venuto in mente Saddam Hussein ma non so se esistano immagini in cui appaia in una situazione simile. Mi è venuto in… »

11.10.2019

Il Brasile si è venduto il petrolio alle multinazionali

Il Brasile si è venduto il petrolio alle multinazionali

Si immagini un pozzo di petrolio lungo mille chilometri. Venne proclamata l’autosufficienza energetica e la destinazione dei proventi a finanziare il sistema sanitario e soprattutto la scuola. La grande discussione in cui ci perdevamo era quella di definire se tutto quello sforzo per la perforazione dei pozzi a settemila metri… »

01.10.2019

Brasile, uomini e no

Brasile, uomini e no

Eppure i segni di squilibrio c’erano già tutti. Fin da quando venne fotografato suo malgrado nel baretto più infame di Brasilia, occhiali neri (per non farsi riconoscere?), un tavolino dietro alle casse di birra, in fondo a destra proprio accanto alla porta del cesso. Davanti a lui un avvocato: “Noi… »

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

Search

Il canale Instagram di Pressenza

Catalogo dei Documentari

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Canale di YouTube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

xpornplease pornjk porncuze porn800 porn600 tube300 tube100 watchfreepornsex

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.