Il Cambiamento

06.09.2017

Big Pharma e la Fondazione Gates: «Cavie per le industrie farmaceutiche»

Big Pharma e la Fondazione Gates: «Cavie per le industrie farmaceutiche»

Nonostante i profitti annuali si aggirino intorno ai mille miliardi di dollari, l’industria farmaceutica mondiale ultimamente ha avuto un declino critico della quantità dei profitti, e di questo declino ritiene colpevoli le leggi che regolano le sue attività. Vi proponiamo la traduzione integrale, a cura di Sonia Savioli, dell’articolo comparso… »

29.08.2017

Disoccupazione giovanile: deve suonare la sveglia

Disoccupazione giovanile: deve suonare la sveglia

Gli ultimi dati Eurostat danno l’Italia di quasi venti punti al di sotto della media europea per l’occupazione giovanile. E mentre il ministro del Lavoro, lo stesso del governo precedente che ci ha traghettati fin qui!) annuncia 2 miliardi di stanziamenti, Confindustria replica: ce ne vogliono 10. Intanto… La percentuale… »

23.08.2017

Cambiamenti climatici, esaurimento risorse, sesta estinzione di massa: siamo alla resa dei conti?

Cambiamenti climatici, esaurimento risorse, sesta estinzione di massa: siamo alla resa dei conti?

Oltre 50 gradi percepiti in varie zone d’Italia, 49 a Firenze e Napoli, Ferrara 48, Rimini 47 e quasi dappertutto temperature oltre i 40 gradi. E poi improvvisamente piogge brevi e fortissime, grandine fuori norma, trombe d’aria in luoghi dove non se ne erano mai viste. Cosa sta succedendo ormai… »

12.08.2017

Addio parchi italiani

Addio parchi italiani

La nuova legge sui parchi affonda quello che resta di un patrimonio che invece mai come ora andrebbe salvaguardato. E si apre la strada ancora di più agli interessi privati. Ancora una decisione in nome e per conto di pochi. Di fronte a un aumento galoppante dell’effetto serra,… »

09.08.2017

Scarichi inquinanti e siccità: i laghi finiremo per scordarceli…

Scarichi inquinanti e siccità: i laghi finiremo per scordarceli…

Siccità e cambiamenti climatici, scarichi e cattiva gestione, eccessiva captazione: i laghi italiani non godono di buona salute ed è a rischio un patrimonio naturale e idrogeologico enorme. Nel 2017 nei quattro grandi laghi del nord l’afflusso d’acqua è calato di 9,5 miliardi di metri cubi. Goletta dei… »

31.07.2017

Ambiente e beni comuni: quando Davide la spunta contro Golia

Ambiente e beni comuni: quando Davide la spunta contro Golia

«Talvolta Davide ce la fa a tagliare le unghie a Golia», scrive Marinella Correggia nella sua prefazione al libro “Quelli delle cause vinte” di Michele Boato. Sono 250 pagine che raccontano 80 storie che ne fanno un manuale di storia dell’ambientalismo italiano e un vedemecum utile per conoscere… »

27.07.2017

Immigrazione e ipocrisia, l’irrealizzabile aiuto “a casa loro”

Immigrazione e ipocrisia, l’irrealizzabile aiuto “a casa loro”

Riprendiamo un lucido intervento di Giovanni De Mauro, direttore della rivista “Internazionale”. De Mauro è intervenuto con un suo editoriale dal titolo “Casa “sul numero 1213 del 14/20 luglio 2017, dove fotografa perfettamente la situazione qualora si volessero veramente aiutare gli immigrati “a casa loro”. Eccolo. ”Bisognerebbe smettere di vendere armi e… »

26.07.2017

Nutrizionisti senza frontiere: perché il cibo sia diritto di tutti alla salute

Nutrizionisti senza frontiere: perché il cibo sia diritto di tutti alla salute

Nutrizionisti Senza Frontiere nasce a Jesi (AN) tre anni fa da un’idea di due ragazze poco più che trentenni: Veronica Madonna, biologa nutrizionista ed Emanuela Pellegrini. L’obiettivo quello di creare una rete di nutrizionisti volontari al servizio di progetti umanitari. Abbiamo fatto il punto con le protagoniste per raccontarvi questo… »

10.07.2017

La scienza è sempre più dei cittadini con la “citizen science”

La scienza è sempre più dei cittadini con la “citizen science”

Mentre c’è chi si ostina a proclamare in tv che “la scienza non è democratica” e che è patrimonio di pochi eletti, la realtà dei fatti procede sulle sue gambe e vede la sempre maggiore diffusione della cosiddetta “citizen science”, ossia la partecipazione dei cittadini alla ricerca scientifica. »

05.07.2017

Il governo italiano sceglie l’industria bellica come pilastro del “sistema paese”…

Il governo italiano sceglie l’industria bellica come pilastro del “sistema paese”…

Il mensile «Nigrizia» di giugno fa un quadro puntuale della produzione e commercio internazionale delle armi italiane e del coinvolgimento collaborativo e interessato delle banche, che mettono a disposizione dell’industria bellica servizi di intermediazione ben remunerati e conti correnti. Come recita l’incipit, «l’industria militare è il pilastro del sistema Paese. »

Notizie giornaliere

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.


App Pressenza

App Pressenza

Diritti all'informAZIONE

Video presentation: What Pressenza is...

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.