Anderline Amamgbo

Anderline Amamgbo

Anderline Amamgbo è nata nel 1991. Si divide tra Inghilterra e Italia. È una traduttrice, interprete. Parla 3 lingue ovvero Italiano, Inglese e Igbo. Ex proprietaria di un agenzia di consulenza e pratiche su immigrazione. Da anni si occupa di diritti umani, immigrazione, questioni politiche ed umanitarie, di rifugiati e di storia africana. E' membro di Amnesty International, fa parte del progetto Corpo Europeo di Solidarietà della Commissione Europea ed è collaboratrice dell'Associazione italiana ADIF-Associazione Diritti e Frontiere http://www.a-dif.org. Attualmente autrice di Pressenza Italia.

29.08.2017

Massob: “Nnamdi Kanu ha compromesso la lotta per il Biafra”

Massob: “Nnamdi Kanu ha compromesso la lotta per il Biafra”

Il Movimento per il ripristino dello stato sovrano del Biafra (Massob) ha accusato il leader del Popolo Indigeno del Biafra (Ipob) Nnamdi Kanu di aver tradito la lotta per un Biafra indipendente. Nonostante il presunto ritiro di Kanu, il Massob ha promesso di continuare la lotta per separarsi dalla Nigeria. »

21.08.2017

Il presidente Buhari ritorna in Nigeria dopo 105 giorni di assenza per cure mediche

Il presidente Buhari ritorna in Nigeria dopo 105 giorni di assenza per cure mediche

Il Presidente nigeriano Muhammadu Buhari è tornato in Nigeria sabato 19 Agosto dopo una lunga assenza che ha portato alcuni nigeriani a protestare e a chiedere la sua immediata dimissione e sostituzione. Il governo della nazione più popolosa dell’Africa non ha mai detto qual’è il problema di salute del 74 enne presidente. »

12.06.2017

Biafra: MASSOB chiede Referendum assistito dall’Onu dopo avviso di sfratto ai biafrani dalla Nigeria

Biafra: MASSOB chiede Referendum assistito dall’Onu dopo avviso di sfratto ai biafrani dalla Nigeria

Il leader del Movimento per l’Attualizzazione dello Stato Sovrano del Biafra (MASSOB) Uchenna Madu ha reso noto che tutti i gruppi che lavorano per la restaurazione pacifica del Biafra lavoreranno insieme a questo scopo attraverso un referendum monitorato dalle Nazioni Unite. Uchenna Madu dice che la questione del Biafra può essere… »

15.05.2017

Nuova epidemia di Ebola in Congo

Nuova epidemia di Ebola in Congo

 Il virus dell’Ebola provoca una malattia acuta e grave che spesso è fatale se non trattata. Ebola (EVD) è apparsa per la prima volta nel 1976 in 2 episodi simultanei, uno in quello che oggi è Nzara, Sud Sudan e l’altro a Yambuku, Repubblica Democratica del Congo. Quest’ultimo si è… »

03.04.2017

Nigeria: Muhammadu Buhari farà la stessa fine di Yar’Adua?

Nigeria: Muhammadu Buhari farà la stessa fine di Yar’Adua?

Si è scatenata una polveriera sullo stato di salute dell’attuale Presidente della Nigeria Muhammadu Buhari. Alcuni nigeriani hanno persino insinuato che le condizioni di Buhari non siano differenti da quelle che hanno portato alla morte dell’ex presidente nigeriano, Umaru Musa Yar’Adua.  Muhammadu Buhari era in vacanza dal 20 Gennaio 2017 per… »

27.02.2017

Zimbabwe: Nel compiere 93 anni Mugabe giura di rimanere al potere fino alla morte

Zimbabwe: Nel compiere 93 anni Mugabe giura di rimanere al potere fino alla morte

Robert Gabriel Mugabe, nato il 21 Febbraio 1924, è Presidente della Repubblica dello Zimbabwe dal 1987,  Primo Ministro  dal 1980 al 1987. E’ il più anziano sovrano nazionale dell’Africa, avendo compiuto 93 anni il 21 febbraio 2017; durante la festa ha promesso di rimanere al potere fino alla morte nonostante… »

24.02.2017

Scoppiano proteste anti-immigrati nella capitale del Sudafrica

Scoppiano proteste anti-immigrati nella capitale del Sudafrica

Una folla anti-immigrati di un migliaio di persone ha scorrazzato per Pretoria, capitale del Sudafrica,  oggi venerdì 24 febbraio:  aggressioni, saccheggi, in una pericolosa escalation di tensioni sul tema dell’immigrazione. L’apice si è toccato quando la folla è entrata in un quartiere ad alta percentuale di immigrati somali e nigeriani. »

24.02.2017

Il Camerun espelle 500 nigeriani in fuga da Boko Haram

Il Camerun espelle 500 nigeriani in fuga da Boko Haram

Migliaia di nigeriani sono sfollati a causa della rivolta di Boko Haram. L’Alto Commissario delle Nazioni Unite per i Rifugiati si è detto “molto preoccupato” dopo l’espulsione dal Camerun di 517 nigeriani, tra cui 313 richiedenti asilo. Il 17 febbraio più di 61.000 profughi nigeriani si trovavano nel campo Minawao… »

26.01.2017

Camerun: proteste per l’uso esclusivo del francese nei tribunali

Camerun: proteste per l’uso esclusivo del francese nei tribunali

Nella regione meridionale del Camerun dove la maggioranza parla inglese, sono iniziate le proteste per chiedere la fine dell’uso della lingua francese nei tribunali e nel sistema scolastico. Le proteste sono iniziate nel mese di ottobre 2016, quando un gruppo di avvocati anglofoni sono scesi in piazza nella città di Bamenda,… »

02.12.2016

Il Governo nigeriano lancia un’operazione militare contro attivisti Pro-Biafra

Il Governo nigeriano lancia un’operazione militare contro attivisti Pro-Biafra

Nei giorni scorsi Amnesty International ha denunciato una nuova ondata di repressione nel Biafra. Il rapporto, intitolato “I proiettili piovevano dappertutto”, offre prove inconfutabili del fatto che le forze di sicurezza nigeriane abbiano commesso violazioni dei diritti umani, incluse esecuzioni extragiudiziarie, tortura e altri trattamenti degradanti contro la… »

Notizie giornaliere

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.


Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

2a Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.