Turchia, morto Ibrahim Gokçek, musicista in sciopero della fame da 323 giorni

07.05.2020 - Murat Cinar

Quest'articolo è disponibile anche in: Greco

Turchia, morto Ibrahim Gokçek, musicista in sciopero della fame da 323 giorni
Latuff

Purtroppo Ibrahim Gokcek, membro del gruppo musicale Grup Yorum, ha perso la vita pochi minuti fa, dopo 323 giorni di sciopero della fame/morte. Il 5 maggio aveva interrotto il suo sciopero ed era stato ricoverato in ospedale.

Arrestato nel mese di aprile del 2019, Gokçek aveva deciso insieme ad altri membri del gruppo di mettere in gioco la sua vita per attirare l’attenzione delle istituzioni e dell’opinione pubblica. Le loro richieste sono poche e semplici: libertà di espressione(sono quasi 4 anni che al gruppo viene impedito di tenere concerti in tutta la Turchia), interruzione immediata delle irruzioni della polizia presso la sua sede, il centro culturale Idil  (più di 10 operazioni in 3 anni), scarcerazione immediata dei membri del gruppo e un processo giusto.

Poche settimane ha perso la vita la cantante Helin Bolek, un altro membro del gruppo, sempre in sciopero della fame/morte. Grup Yorum ha ancora alcuni membri in carcere, mentre gli altri sono in esilio all’estero. L’accusa principale rivolta dalla magistratura è quella di “appartenere a un’organizzazione terroristica”.

Categorie: Diritti Umani, Nonviolenza, Questioni internazionali
Tags: , , , , , , ,

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

Cerca

Il canale Instagram di Pressenza

 

Solidarietà ai tempi del Coronavirus

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.