Cultura e Media

Creare la vita… produrre il fuoco

Dal tempo in cui l’essere umano è stato in grado di produrre il fuoco e ha potuto con questa fonte di energia cuocere il cibo, difendere l’entrata della grotta dove viveva, scaldarsi, illuminare la notte e successivamente aumentarne la temperatura per fare la ceramica nei forni, fondere metalli e lavorare il vetro… fino alla creazione della vita.

Chiaramente ci si sta delineando un nuovo orizzonte

Durante la recente visita di Silo al Parco di Studio e Riflessione Los Manantiales, situato a 70 chilometri a nord di Santiago del Cile, una profonda speranza si e’ fatta spazio nei cuori di tutti coloro che ascoltavano le sue parole, nella Sala: “Noi crediamo che sta nascendo nel mondo un nuovo orizzonte spirituale”.

La pluralità culturale è il futuro

“Il diritto all’uguaglianza dei cittadini e la convergenza culturale” questo il motto del festival Mixturarte che si è tenuto nella sala Silikona di Madrid e che è stato appoggiato da artisti del mondo hip hop, reggae e fusion come Alana Sinkëy, MuchoPorVer, Yast Solo e Messtizzas.
Pressenza ha parlato con alcuni di essi.

Prima Cellula Controllata da un Genoma Sintetico

Oltrepassando frontiere e riuscendo a produrre per la prima volta vita sintetica, la scoperta del gruppo di scienziati statunitensi coordinate da Daniel Gibson, apre moltissimi campi di applicazione, e allo stesso tempo apre un nuovo orizzonte a cio’ che consideriamo prettamente umano: la capacità di creare la vita.

E un giorno l’uomo creo’ la Vita

Il momento tanto temuto, tanto agognato, tanto immaginato, il momento in cui l’uomo, creando la Vita, si trasforma in Dio e’ giunto.
La rivista Science il 20 maggio da’notizia della prima cellula sintetica, una cellula cioe’ completamente controllata da un Dna artificiale. ”Una cellula che cambia la definizione di cio’ che si intende per ‘vita’

“Maestro in Nonviolenza Attiva”

Lo scorso 28 Dicembre nella Plaza de la Victoria, il Presidente del Collegio dei Docenti della Regione di Valparaiso, Alfonso Godoy, insieme alla direzione regionale, ha consegnato il riconoscimento di Maestro della Nonviolenza Attiva” all’Equipe Base della Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza. Un evento unico nella storia dell’uomo.

Fai la cosa giusta?

Dal 12 al 14 marzo 2010, a Milano, fieramilanocity, si è tenuta la settima edizione di “Fa’ la cosa giusta!”, la fiera nazionale del consumo critico e degli stili di vita sostenibili promossa da “Terre di Mezzo”: 24 mila metri quadrati di progetti, idee e soluzioni per produrre e consumare secondo principi di sostenibilità economica, ambientale e sociale.

L’Argentina abbraccia il Cile

Quasi 100 mila persone hanno assistito allo spettacolo di beneficenza a favore dei i cileni colpiti dal terremoto. “L’Argentina abbraccia il Cile” è stato lo slogan del festival realizzato nel parco Bosques del quartiere Palermo, Buenos Aires. Almeno 40 le tonnellate di donazioni raccolte, in un clima di allegria, solidarietà e fratellanza tra i popoli.

I bambini hanno il diritto di essere protetti dall´uso illecito di farmaci psicotropi

Il diritto di cui sopra è affermato nell´articolo 37 e nell´articolo 33 della Convenzione sui Diritti dei Bambini delle Nazioni Unite (1989), ed anche il motivo per cui il Comitato dei Cittadini per i Diritti Umani (CCDU) continua a battersi informando genitori, insegnanti e tutti coloro che hanno cuore la sanità mentale dei bambini.

Cinema spagnolo: 8 Goya per “Cella 211”

Il film “Cella 211” con otto Premi Goya (miglior film, regia, attore, attore rivelazione, attrice non protagonista, suono, sceneggiatura non originale e montaggio) trionfò al 24esimo gala, dopo il testa a testa per aggiudicarsi il maggior numero di statuette con “Agora” che è stato insignito per un totale di 7 Premi Goya.

1 372 373 374 375 376 390