social media

Terrorismo e violenza: vantaggi e pericoli dei media

Nell’ultimo secolo il terrorismo sembra essere diventato una questione che interessa il mondo intero. I media riferiscono spesso di attentati e si ha l’impressione che stiano assumendo sempre maggiore importanza e diffusione. É proprio così o ci sono altri fattori…

Manipolazione e controllo: su chi ricadrà tutto questo?

Negli ultimi trent’anni grazie allo sviluppo della tecnologia è aumentata notevolmente l’interconnessione e la comunicazione tra parti di mondo. Sulla rete si confrontano due visioni del mondo: una tendente all’omologazione economica e culturale e all’emarginazione (globalizzazione), l’altra (mondializzazione) che promuove…

L’ordine esecutivo di Trump sui social media è pericoloso e irresponsabile

Commentando l’ordine esecutivo emanato dal Presidente degli Usa Donald Trump in base al quale le aziende proprietarie dei social media non saranno più immuni da responsabilità per i contenuti generati dagli utenti, Amnesty International ha diffuso la seguente dichiarazione: “Ognuno…

Cara Italia lancia il No Odio Day sui social il 10 agosto 2019

Il prossimo 10 agosto il Movimento Cara Italia indice la prima edizione del “No Odio Day” su tutti i social. Durante la giornata delle stelle cadenti, quando per tradizione ognuno di noi esprime i suoi desideri più belli, cerchiamo di…

La variabile dell’assassino e l’odio. Abbiamo toccato il fondo

Calata la sera del 26 luglio un utente di Twitter, Giulia Selvaggi, ha scritto: “Oggi è stata una delle peggiori pagine di Twitter, specchio della società. Tutti contro tutti a farci la guerra sulla nazionalità di chi ha ucciso un carabiniere.…

Tra i politicanti del selfie e la realtà dei fatti

“Noi sappiamo quello che è necessario fare per il paese. Peccato che non sappiamo come farci rieleggere una volta che l’abbiamo fatto”. Queste famose parole dette, anni fa, da un’alta carica dell’Unione Europea riassumono perfettamente il cinismo del ruolo di…

Trump e i media: da fake news a nemici del popolo?

“Non ritengo che i media siano i nemici del popolo”. Questa l’affermazione di Ivanka Trump, figlia del presidente, in una recente intervista. Era questa l’affermazione che Jim Acosta, noto giornalista della Cnn, aveva cercato di strappare a Sarah Huckabee Sanders,…

FB & Google: alcuni ‘pentiti’ vogliono proteggere il pubblico dai danni dei social

Promuovendo una “Tecnologia dal Cuore Umano”, alcuni ex lavoratori di Facebook & Google puntano a proteggere il pubblico dai danni dei social media di Julia Conley, Commondreams, 5/2/18   Esprimendo il desiderio di “riparare un errore”, diversi ex dipendenti dei giganti…

Iran: la potenza dei social per la libertà delle donne

My Stealthy Freedom, questo il nome del movimento sociale iraniano nato sui social per il diritto delle donne di decidere liberamente se vogliono o meno indossare lo hijab. Che oggi conta su più di un milione di sostenitori. In Iran…

Oltre 100 le vittime a Gaza. Guerra elettronica: propaganda o denuncia del crimine israeliano

In sei giorni di guerra israeliana sulla Striscia di Gaza non si è nelle condizioni di fermarsi un momento per fare un bilancio delle vittime e mentre scriviamo dei 115 palestinesi assassinati, dei circa 900 feriti, degli enormi danni materiali…