Peppe Sini

26.10.2019

La Prima Guerra Mondiale non va festeggiata, 4 novembre dovrebbe essere lutto

La Prima Guerra Mondiale non va festeggiata, 4 novembre dovrebbe essere lutto

La Prima Guerra Mondiale fu uno scontro tra grandi potenze imperialiste che portò solo milioni di morte, atrocità, barbarie, distruzione e devastazione. Tanto è vero che la definizione più conosciuta e diffusa del conflitto fu quella di Benedetto XV: inutile strage. Solo l’Italia ebbe 650 mila morti e un milione… »

17.07.2019

Peppe Sini scrive a Mattarella chiedendo il disarmo nucleare

Peppe Sini scrive a Mattarella chiedendo il disarmo nucleare

Riproduciamo questa importante riflessione di Peppe Sini sul disarmo nucleare contenuta in questa sua lettera al Presidente della Repubblica. Al Presidente della Repubblica Oggetto: preghiera di un impegno per il disarmo nucleare Egregio Presidente della Repubblica, il 7 luglio 2017 la conferenza ad hoc dell’Onu ha adottato il Trattato… »

15.04.2018

“Fermare la guerra prima che la catastrofe tutti ci sommerga”. una conferenza a Viterbo

“Fermare la guerra prima che la catastrofe tutti ci sommerga”. una conferenza a Viterbo

La mattina di domenica 15 aprile 2018 a Viterbo il responsabile del “Centro di ricerca per la pace e i diritti umani” ha tenuto una conferenza presso la sede della storica struttura nonviolenta sul tema: “Fermare la guerra prima che la catastrofe tutti ci sommerga”. * Dopo aver… »

30.03.2018

Giornata di digiuno per l’abolizione dell’ergastolo

Giornata di digiuno per l’abolizione dell’ergastolo

Prendo parte quest’oggi, venerdi’ 30 marzo 2018, alla giornata di digiuno per l’abolizione dell’ergastolo promossa dall’associazione Liberarsi, un’esperienza da molti anni impegnata per i diritti umani di tutti gli esseri umani. So che un giorno di digiuno non è una gran cosa. Ma se è un gesto condiviso da… »

15.05.2017

Legge elettorale: lettera aperta alla I Commissione della Camera

Legge elettorale: lettera aperta alla I Commissione della Camera

Ai membri della Commissione Affari Costituzionali della Camera dei Deputati Oggetto: Richiesta che nell’elaborazione della nuova legge elettorale si tenga conto della proposta formulata nell’appello “Una persona, un voto” promossa da autorevoli personalità della vita culturale, morale e civile, di riconoscimento del diritto di voto a tutte le persone stabilmente… »

05.05.2017

Legittima difesa: un abominio

Legittima difesa: un abominio

Ieri alla Camera dei Deputati una maggioranza di insensati ha deliberato la liceità dell’omicidio, purché in casa propria e nottetempo. Confidiamo che al Senato nessuno sia così folle da rendere legge una simile criminale follia. * Che in un ramo del Parlamento di uno stato di diritto che non ammette… »

11.04.2017

Adesione alla giornata di digiuno per la pace

Adesione alla giornata di digiuno per la pace

Aderisco con tutto il cuore alla giornata di digiuno per la Siria (e per le vittime di tutte le guerre e le stragi) promossa da Pax Christi Italia e dalla Caritas italiana per mercoledi’ 12 aprile. L’appello enuncia una verita’ decisiva: che “ogni guerra e’ crimine, follia, suicidio dell’umanita’, avventura… »

31.01.2017

Una persona, un voto: un appello al Segretario del PD

Una persona, un voto: un appello al Segretario del PD

Egregio segretario del Pd,   mi scuserà se le scrivo questa lettera in questo momento e in questa forma. Non intendo entrare nel merito del dibattito in corso nel suo partito, ma poiché il suo partito detiene attualmente la maggioranza relativa dei parlamentari è evidente che le vostre decisioni in merito alla… »

27.01.2017

A tutte e tutti i parlamentari impegnati per i diritti umani

A tutte e tutti i parlamentari impegnati per i diritti umani

A tutte e tutti i parlamentari impegnati per i diritti umani   Gentili parlamentari, mi rivolgo a voi nella Giornata della memoria delle vittime della Shoah per chiedervi di voler legiferare il riconoscimento del diritto di voto per tutte le persone stabilmente residenti in Italia. Dopo la sentenza della Corte… »

02.12.2016

Un apologo onirico sul referendum

Un apologo onirico sul referendum

Dalle nebbie quel signore mi venne incontro (coi suoi quaranta amici, e il suo gatto e la sua volpe) e mi disse: “Vogliamo darti tutto questo: oro, argento e mirra, e sesamo, e zecchini, e pietre e pani e pinnacoli e la facoltà di volare, e potere su terre, e… »

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

Cerca

Il canale Instagram di Pressenza

 

Solidarietà ai tempi del Coronavirus

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.