Italicum

06.03.2018

Matteo Renzi e l’onestà intellettuale

Matteo Renzi e l’onestà intellettuale

“Chi è intellettualmente onesto deve ammettere che questa situazione di ingovernabilità è figlia del voto referendario”: così Matteo Renzi nella conferenza stampa di lunedì 5 marzo nella quale ha preannunciato le sue dimissioni da segretario del PD. Questo passaggio, apparentemente secondario perché rivolto al passato… »

04.11.2017

Rosatellum: una legge elettorale che tradisce i principi costituzionali

Rosatellum: una legge elettorale che tradisce i principi costituzionali

«L’idea è buona, ma se noi proponiamo una simile legge, questa legge sarà chiamata “truffa” e noi saremo chiamati “truffatori”». Fu certamente profetico Mario Scelba, Ministro degli Interni, quando nel 1953 il governo De Gasperi pose la questione di fiducia in entrambi i rami del Parlamento sulla nuova legge elettorale,… »

25.01.2017

Il mea culpa per l’italicum incostituzionale

Il mea culpa per l’italicum incostituzionale

Tutti hanno riconosciuto a Matteo Renzi di aver mantenuto – almeno in parte – la parola: perso il referendum costituzionale, si è dimesso da Presidente del consiglio dei ministri. Non ha lasciato la carica di segretario del Partito Democratico né si è ritirato dall’attività politica – come aveva dichiarato –… »

18.12.2016

Legge elettorale: e se adottassimo quella australiana?

Legge elettorale: e se adottassimo quella australiana?

Tutti concordano sulla necessità di rendere omogenee le regole elettorali per Camera e Senato, ma poi ci si divide sul sistema da utilizzare: maggioritario o proporzionale? Il Presidente del Consiglio dei Ministri Paolo Gentiloni ha espresso la posizione del nuovo esecutivo:  “Cercherò di svolgere il compito con dignità e responsabilità… »

24.10.2016

Referendum costituzionale, il Parlamento che dovrebbe controllare il Governo

Referendum costituzionale, il Parlamento che dovrebbe controllare il Governo

Nel testo della riforma costituzionale vengono precisate le competenze della Camera dei deputati: “è titolare del rapporto di fiducia con il Governo ed esercita la funzione di indirizzo politico, la funzione legislativa e quella di controllo dell’operato del Governo” (art. 55, comma 4). Da una… »

17.10.2016

Riforma costituzionale: la riduzione del numero e del costo dei senatori

Riforma costituzionale: la riduzione del numero e del costo dei senatori

Nel titolo della riforma costituzionale è indicato “il contenimento dei costi di funzionamento delle istituzioni”. Questo è un argomento molto utilizzato dai sostenitori della necessità di una revisione della Costituzione, ma è evidente che ci possono essere modi diversi per contenere i costi della politica e non tutte… »

12.09.2016

Perché la Corte Costituzionale potrebbe aiutare Matteo Renzi

Perché la Corte Costituzionale potrebbe aiutare Matteo Renzi

Tra tre settimane, il 4 ottobre, la Consulta inizierà l’esame sulla costituzionalità dell’Italicum: la legge elettorale promossa dal governo ed entrata in vigore il 1 luglio. Quella stessa legge elettorale che concerne la sola Camera dei Deputati, dando per scontata la vittoria del SÌ al successivo referendum costituzionale (da tenersi… »

07.09.2016

Se l’opposizione finisce in Costituzione

Se l’opposizione finisce in Costituzione

Ci sono  piccoli indizi che sono rivelatori di una mentalità o addirittura di una ideologia. Se il referendum d’autunno confermasse il testo della riforma, per la prima volta verrà introdotto in Costituzione il concetto di “opposizione”. Finora si è sempre parlato di maggioranze e di minoranze (da tutelare). La riforma… »

12.08.2016

Riforma costituzionale e governabilità

Riforma costituzionale e governabilità

Rafforzare la governabilità: per raggiungere questo obiettivo è stata approvata anzitutto la legge elettorale (cosiddetta “italicum”) e in seguito la riforma della Costituzione, che in autunno verrà sottoposta a referendum popolare. Anche i promotori della riforma ammettono che ciò avverrà a scapito di altri “valori”. È infatti evidente che la… »

10.07.2016

Il doppio turno e il salto triplo

Il doppio turno e il salto triplo

«Noi abbiamo pensato l’Italicum in un momento diverso. Credo che Renzi farà una riflessione seria e aperta su tutto questo a partire dalla direzione nazionale del PD». Lo ha dichiarato il parlamentare del Partito Democratico Emanuele Fiano, considerato molto vicino al segretario-premier. Finché si confrontavano due schieramenti (centrodestra e centrosinistra)… »

Notizie giornaliere

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.


Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

2a Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.