guerra in Ucraina

Con il pretesto della guerra in Ucraina il Parlamento invita il governo ad aprire alla coltivazione di OGM

La denuncia arriva dalla Coalizione Italia Libera da OGM e riguarda una serie di provvedimenti passati in sordina per aprire i campi italiani alle tecnologie genetiche. Il rischio è quello di vanificare gli sforzi fatti sinora per ridurre l’impatto di…

Lavoratori per la pace: uno striscione al Giro d’Italia visibile dagli elicotteri della diretta TV

Lavoratori, semplici cittadini impegnati a diffondere un messaggio di pace e nonviolenza hanno organizzato una dimostrazione al Giro d’Italia Uno striscione visibile dagli elicotteri che riprendono il giro in diretta, questa è una delle idee che hanno messo in atto,oggi…

La guerra in Ucraina e i pescatori del Senegal

Come in tutte le guerre che si rispettino anche quella in corso in Europa orientale sta facendo danni che oltrepassano i confini degli Stati direttamente coinvolti. Le conseguenze di questo conflitto si stanno vedendo anche in luoghi che apparentemente distano migliaia di chilometri dagli…

Sbarco di “guerra” nel Porto di Cagliari

Aerei radar della Nato in volo sulle zone interne dell’Isola, Sardegna completamente circondata anche sul fronte aereo, così titola L’Unione Sarda, fotografando con preoccupazione la situazione. Un’operazione segreta, come tutte quelle militari, senza alcun preavviso. Con un’ordinanza, la Capitaneria di…

Le conseguenze della guerra in Ucraina sulla catena alimentare mondiale

Un rapporto dell’UNCTAD (United Nations Conference on trade and development) del 16 marzo di quest’anno cerca di fare un’analisi e delle previsioni sulle conseguenze della guerra in Ucraina sul commercio internazionale, più specificamente sui commerci fondamentali, cibo e carburante. Le…

L’UE a un bivio: scegliere la pace o militarizzare?

Traendo spunto dalla celebrazione della Giornata dell’Europa, la Campagna globale sulle spese militari GCOMS e la Rete europea contro il commercio di armi ENAAT (organizzazioni di cui Rete Italiana Pace e Disarmo è parte) chiedono all’UE di tornare al suo obiettivo iniziale:…

Manifesta: 11 maggio in piazza per la pace

“Mentre Draghi sarà a Washington a prendere ordini dal Presidente Biden, con il concreto rischio di trascinare il nostro Paese attivamente nel conflitto, noi saremo in piazza per gridare insieme: NON IN NOSTRO NOME, NO ALLA GUERRA IN UCRAINA E…

Lettera di Michele Santoro a Massimo Gramellini

Il giornalista del Corriere della Sera Massimo Gramellini si è distinto per gli insulti rivolti a chiunque si distanziasse dalla linea ufficiale di sostegno all’invio di armi all’Ucraina. Se l’è presa in particolare con l’ANPI, da lui definita Associazione Nazionale…

Un futuro senza Eni

Due anni fa, la pandemia e la conseguente chiusura di diversi settori economici facevano sprofondare il prezzo del petrolio ai suoi minimi storici, lasciando presagire a molti che il destino dell’industria fossile fosse segnato. Oggi ci troviamo in una situazione…

Le ragioni della pace in televisione

L’ampio fronte pacifista italiano sbarca nel più efficiente tritacarne delle opinioni: la televisione Ieri sulla 7 da Gruber è comparsa Martina Pignatti, di Un Ponte Per, chiamata a sostenere le ragioni della pace. Da Formigli sono intervenuti Angelo d’Orsi e…

1 2 3 4 5