Guatemala

La scommessa della rifondazione dello Stato dal basso: intervista ad Anabella Sibrián

Le proteste che hanno nuovamente attraversato il Guatemala durante gli ultimi mesi hanno radici molto profonde. Sono il risultato di secoli di oppressione e persecuzione che si traduce nell’impellente esigenza di porre fine al cosiddetto “patto dei corrotti”, alle vessazioni,…

Per un Guatemala senza corrotti e plurinazionale (I)

Il Guatemala si è incendiato di nuovo. Tra luglio e agosto, migliaia di persone sono scese in strada, hanno riempito viali e piazze, hanno bloccato strade e ponti, hanno paralizzato il traffico in centinaia di punti a livello nazionale.  …

Guatemala: “La gente è indignata”. Scioperi a livello nazionale contro la corruzione

Nel corso di uno sciopero generale nazionale, il 29 luglio le strade nel centro delle città del Guatemala sono rimaste bloccate per ore. Migliaia di persone hanno risposto all’appello, soprattutto delle organizzazioni indigene, e hanno dimostrato lungo le strade della…

Honduras, El Salvador, Guatemala, una realtà di lotte e repressione. Incontro on line con Giorgio Trucchi

Giovedì 20 maggio si è svolto un incontro online organizzato da Pressenza con il nostro collaboratore Giorgio Trucchi. Si è parlato di Honduras, El Salvador, Guatemala. Oltre due ore intensissime: Giorgio ha inanellato una serie di dati impressionanti, sugli omicidi…

Il risveglio del popolo colombiano

Nel 2015 fu il Guatemala a manifestare contro la corruzione nei sabato destinati all’abbronzatura, l’America Latina si stupiva di vedere che perfino la sottomessa e goffa società guatemalteca si ribellava alla stanchezza dopo aver eletto un genocida come presidente; non…

Lo sguardo selettivo

Ogni giorno circa cinquecento bambini e adolescenti attraversano la frontiera settentrionale Una delle peggiori violazioni contro i bambini e gli adolescenti viene perpetrata davanti agli occhi di tutto il mondo, senza provocare la minima reazione né innescare la volontà di…

Guatemala: necessari cambiamenti strutturali

Il Guatemala inizia il nuovo anno trascinando con sé una crisi sociale che è anche politica ed economica e che è lungi dall’essere risolta. A novembre dell’anno scorso, il Guatemala è stato scosso nuovamente da forti proteste. La gente è…

Migranti, in Guatemala gas lacrimogeni per fermare la carovana diretta negli Usa

I media internazionali riferiscono che circa 7.000 persone sono partite dall’Honduras solo negli ultimi otto giorni. Gas lacrimogeni, manganelli e blocchi di cemento lungo le strade: così esercito e polizia del Guatemala hanno fermato una carovana di migranti partita dall’Honduras…

Guatemala: la pazienza è finita

Sabato scorso il Guatemala è sceso in piazza per chiedere le dimissioni del presidente Alejandro Giammattei e della giunta direttiva del Congresso. L’approvazione furtiva di una legge di bilancio di quasi 13 miliardi di dollari che fa schizzare il debito…

Guatemala: l’uso della pandemia per garantire gli interessi del capitale

Il Guatemala è attualmente il paese con il maggior numero di vittime per Covid-19 (più di 2.600) in America Centrale e Caraibi. Ha anche un tasso di mortalità superiore al 3,8%, uno dei più alti della regione. È inoltre il…

1 2 3