Europa

24.03.2017

Libia: gli annegamenti di massa evidenziano il vergognoso fallimento dei governi europei nella protezione di rifugiati e migranti

Libia: gli annegamenti di massa evidenziano il vergognoso fallimento dei governi europei nella protezione di rifugiati e migranti

A seguito delle notizie secondo le quali oltre 200 persone sarebbero annegate nel Mediterraneo al largo delle coste della Libia, Gauri Van Gulik, vice direttrice per l’Europa di Amnesty International, ha dichiarato: “L’ultima tragedia in questo crocevia mortale evidenzia il vergognoso fallimento dei governi europei nell’affrontare la crisi globale dei… »

06.03.2017

Greenpeace: l’industria della carta sta distruggendo le ultime foreste

Greenpeace: l’industria della carta sta distruggendo le ultime foreste

Greenpeace: l’industria della carta sta distruggendo le ultime foreste vergini europee, parte della Grande Foresta del Nord Numerose società produttrici di carta e derivati sono collegate ad aziende che stanno distruggendo una delle ultime e più grandi foreste vergini d’Europa, nella Taiga russa.  È quanto dimostra il… »

03.03.2017

Da dove vengono? Perché? Chi li “porta”?

Da dove vengono? Perché? Chi li “porta”?

Il titolo di questo articolo riporta alcune domande consuete, che ci poniamo ogni volta nel sentire o nel leggere le notizie riguardanti i profughi arrivati sulle nostre coste, oppure dimenticati nei campi di concentramento in Libia, oppure ancora fermi nei centri di Grecia e Turchia o Macedonia; sono interrogativi che… »

23.02.2017

Le colombe armate dell’Europa

Le colombe armate dell’Europa

Ulteriori passi nel «rafforzamento dell’Alleanza» sono stati decisi dai ministri della Difesa della Nato, riuniti a Bruxelles nel Consiglio Nord Atlantico. Anzitutto sul fronte orientale, col dispiegamento di nuove «forze di deterrenza» in Estonia, Lettonia, Lituania e Polonia, unito ad una accresciuta presenza Nato in tutta l’Europa orientale con esercitazioni… »

23.02.2017

Costruire un movimento di disobbedienza in Europa per portare avanti le alternative

Costruire un movimento di disobbedienza in Europa per portare avanti le alternative

Proponiamo la traduzione del video di Eric Toussaint, portavoce del CADTM (Comitato per l’Abolizione dei debiti illegittimi). Abbiamo bisogno di un ampio movimento di disobbedienza a livello europeo. Di fronte al Fondo Monetario Internazionale, alla Commissione Europea, alla Banca Centrale europea, a tutti coloro i quali vogliono imporre… »

15.02.2017

Podemos, Errejón, Iglesias: quello che i media non dicono

Podemos, Errejón, Iglesias: quello che i media non dicono

I media italiani hanno presentato la vittoria di Pablo Iglesias al congresso di Podemos come una svolta a sinistra, come il trionfo di una linea radicale su quella più moderata del suo rivale Iñigo Errejón, ma le cose stanno davvero così? Ne parliamo con Gabriela Amaya, redattrice di Pressenza a… »

15.02.2017

Greenpeace contro il CETA: rischia di minare la democrazia, a vantaggio di poche multinazionali

Greenpeace contro il CETA: rischia di minare la democrazia, a vantaggio di poche multinazionali

STRASBURGO (FRANCIA), 15.02.17 – Undici attivisti di Greenpeace sono entrati in azione questa mattina nelle acque che circondano il Parlamento Europeo a Strasburgo, dove hanno mantenuto a galla una statua raffigurante la Giustizia, evitandone l’affondamento, per denunciare la pericolosità del CETA, l’accordo di libero scambio tra Canada e Ue per… »

08.02.2017

Greenpeace: sfida al glifosato. Un milione di firme per bandirlo

Greenpeace: sfida al glifosato. Un milione di firme per bandirlo

ROMA, 08.02.17 – Parte in tutta Europa una Iniziativa dei cittadini europei (ICE) per chiedere alla Commissione Europea il bando totale dell’uso del glifosato, l’erbicida più venduto al mondo, collegato a problemi per la salute e l’ambiente. Con eventi in diverse città europee, tra cui Roma, Bruxelles, Parigi, Berlino e Madrid, un’ampia coalizione di organizzazioni… »

04.02.2017

Dall’Europa e dall’Italia un approccio cinico, ipocrita e disumano

Dall’Europa e dall’Italia un approccio cinico, ipocrita e disumano

 “Con la Dichiarazione di Malta sul Mediterraneo Centrale, il Consiglio Europeo conferma di non avere alcuna considerazione delle drammatiche condizioni di pericolo che si vivono all’interno della Libia e, in modo specifico, dello stato disumano in cui versano i centri di detenzione dove vengono trattenute le persone in fuga. Ancora… »

03.02.2017

Rifugiati e immigrati nell’UE: alla ricerca di soluzioni

Rifugiati e immigrati nell’UE: alla ricerca di soluzioni

(il testo è la risposta ad un articolo della conosciuta scrittrice greca Soti Triantafyllou) Alcuni anni fa il premio Nobel per la pace è stato dato all’ Europa. Perché? Un continente devastato da due guerre mondiali, dopo tantissime perdite (di vite umane e di tempo di evoluzione umana e… »

Notizie giornaliere

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.


Video presentation: What Pressenza is...

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.